Intervistiamo

Auteri è il nuovo allenatore del Catanzaro

Auteri allenatore Catanzaro
Redazione
Scritto da Redazione

Il tecnico è stato ufficializzato durante la conferenza stampa odierna indetta dalla società. Per l’ex Matera contratto biennale con opzione per il terzo

La conferenza stampa indetta dal presidente Floriano Noto e dal ds Pasquale Logiudice ha fornito la risposta che probabilmente tutto la piazza giallorossa si attendeva: Gaetano Auteri è il nuovo allenatore del Catanzaro. Di seguito la voce dei protagonisti.

PRESIDENTE FLORIANO NOTO

«Come vi ho annunciato a dicembre, mi ero ripromesso di fare due conferenze stampa; una a metà stagione ed una a conclusione. La nostra è una società molto seria. Per quanto riguarda il campionato passato, c’è stata delusione da parte di tutto il gruppo dirigente e mia. Non sono arrivati i risultati che ci aspettavamo all’inizio.

Era di transizione, ma comunque volevamo raggiungere i playoff. I motivi sono stati tanti ed è inutile a dire cose che hanno poco senso. È stato un anno difficile sotto l’aspetto gestionale, soprattutto alla luce del processo sportivo che abbiamo vinto.

La giustizia sportiva è molto aleatoria e lascia spazio a molte interpretazioni. Magistrati e giudici molto seri, però, ci hanno dato ragione. Tutto questo ha fatto sì che ad inizio campionato siamo partiti con un handicap, ma abbiamo ottenuto un importante successo, compreso il punto di penalizzazione restituito. Un ringraziamento per il lavoro svolto va agli avvocati Pittelli e Cantafora.

Per quanto riguarda la stagione 18/19 abbiamo già previsto delle innovazioni sullo stadio. Si dovrebbero abbattere tutte le vetrate delle tribune e prossima settimana ci sarà un incontro. Faremo delle rivoluzioni per le panchine. Il sindaco si è reso disponibile a pensare a questi investimenti per modificare le panchina ed il settore  Distinti riuscirà così a vedere anche meglio le partite. Per il settore giovanile stiamo per concludere il campo “Mennea”.

Ci siamo ripresi la vecchia denominazione. Siamo tornati US Catanzaro 1929. La campagna abbonamenti partirà il 2 luglio 2018 e lo slogan sarà: “Riprendiamoci la storia. Bentornata US 1929”.

Per quanto concerne mister Auteri, il tecnico ha colto le nostre idee e progetti. Gli accordi economici li abbiamo trovati subito. Ho visto la grande voglia di venire a Catanzaro per fare le cose bene».

DIRETTORE SPORTIVO PASQUALE LOGIUDICE

«Eredito uno stato attuale di tesserati di sette calciatori. Le valutazioni saranno valutate insieme al nuovo allenatore, Gaetano Auteri. Quando mi sono insediato a marzo non mi sono nascosto. Noi cercheremo di allestire un organico competitivo.

Questo non vuol dire che noi siamo la squadra da battere. La società sta facendo tutto quello che è nelle proprie capacità per costruire un progetto serio e vincente. Non voglio far scemare l’entusiasmo. Meno sbaglieremo più ci saranno più possibilità di ottenere risultati che la piazza di Catanzaro merita».

MISTER GAETANO AUTERI

«Grazie per l’accoglienza. Per la prima volta venendo a Catanzaro ho provato invidia. C’è una dimensione in termini di strutture e societaria totalmente diversa rispetto a quando ho allenato. Ci sono le condizioni ideali per lavorare. Io sono qui a sviluppare progetti della società.

 Sono stato qui un po’ di anni fa e per come abbiamo lavorato mi viene da piangere. Io inizierei domani e se si giocasse una partita ne vorrei vincere tre. Mi viene il nodo in gola a ricordare alcune cose che mi fanno rabbuiare. Eravamo alla deriva. Mi rimprovero solo di non aver fatto giocare maggiormente De Franco.

Per dire adesso quello che avverrà nel percorso bisognerebbe essere maghi e avere la sfera di cristallo. Le certezze ci sono, ovvero che c’è voglia di crescere e faremo di tutto. Le aspettative dobbiamo tenerle a mente. Dobbiamo essere in grado di trasferire e alimentare questa passione.

Senza il contributo di tutti non si va da nessuna parte. Cominciamo a lavorare sotto i punti di vista con serietà, con motivazione che abbiamo tutti lo stesso obiettivo.

Non sono venuto per l’aspetto economico, ma per le condizioni lavorative ed una grande potenzialità dell’aspetto calcistico. Ho firmato un biennale con opzione per il terzo. Solo a Benevento avevo chiesto un contratto di due anni. I risultati dobbiamo ricercarli attraverso il merito.  Non amo tanto parlare di mercato. Faremo le cose funzionali a noi sulla base delle risorse economiche della società. Siccome Catanzaro per un’insieme di situazioni è una piazza in cui si viene volentieri, non dobbiamo avere fretta. Abbiamo cominciato con i tempi giusti. Prima possibile faremo le cose.

Ai tifosi dico di darci fiducia e ripeto ciò che dissi a Benevento: in due anni il Catanzaro sarà in Serie B. 

Per quanto riguarda le questioni tecniche, Lorenzo Cassia sarà il mio vice, mentre Luca Aprile sarà l’allenatore dei portieri. A Matera ci sono state delle problematiche, ma bisogna avere rispetto. Sono rimasto anche legato».

 

IL VIDEO INTEGRALE DELLA CONFERENZA STAMPA

A proposito dell’autore

Redazione

Redazione

Dal 2002 il portale più letto e amato dai tifosi giallorossi del Catanzaro

29 Commenti

  • Grande proprietà. Ammenda a chi aveva messo in dubbio l’arrivo di Auteri e parlava di Armata brancaleone…..siamo seri basta con i tifosi a mezzo servizio e contestatori …..

  • Adesso bisogna avere la pazienza…siamo partiti bene con un allenatore che tutti conosciamo bene….e nei momenti difficili trasmettere positivitá …xché a cambiare dobbiamo essere
    noi tifosi …e con una buona campagna acquisti faremo una squadra degna di questa cittá .
    Sempre forza Catanzaro!!!!

  • Sono contentissimo di come la società abbia optato per la scelta di un grande allenatore come mister Auteri; questa fa capire che il presidente Noto vuole fare le cose in grande. Chi vi parla è un super tifoso che purtroppo per impegni di lavoro mi trovo in Toscana ma con questo lo seguo sempre nel mio cuore. Ho vissuto gli anni della serie A della serie B ma ancora oggi io amo il MIO CATANZARO. Perciò soltanto una parola FORZA CATANZARO. Grazie ancora psidente sei una gran bella persona. Ho avuto modo di conoscere personalemente Cosentino mi farebbe piacere incontrarla chi lo sa vedremo. Grazie di cuore.👏👏😉😉

  • Complimenti al presidente una persona che ama il Catanzaro e noi tifosi lo seguiremo ovunque, finalmente serietà,forza Catanzaro 💪💪💪💪💪😄

  • Il Trapani ha fatto richiesta di essere inserito nel raggruppamento del nord…perché non farlo anche noi?…in questo del Sud è un inferno!!!…

  • “Ai tifosi dico di darci fiducia e ripeto ciò che dissi a Benevento: in due anni il Catanzaro sarà in Serie B. ” Detto da un vero uomo come Auteri c’è da sperare ed aver fiducia. AUGURI A TUTTO IL POPOLO GIALLOROSSO

  • Le case si costruiscono dalle fondamenta, se queste sono state fatte bene, c’è la sicurezza di aver iniziato un opera che difficilmente crollerà, Ben tornato Mister Auteri, grazie Società

  • BENVENUTO a Mister Auteri! Finalmente la macchina da guerra giallorossa sta per essere preparata. Gli squali torneranno negli abissi che gli competono, ogni lupo resterà FEDELE alla propria mediocrità e le Aquile si alzeranno in volo verso la gloria. AVANTI GIALLOROSSI!!!

  • caro popolo gialorosso parla uno che era presente in sambenedettese cz 1 2 in bologna cz 2 2 barletta cz 1 2 in bari cz 1 2 del 1988 pero devo dire una cosa e lo ripeto sriamo trattanto auteri come il nuovo messia che ci salvera ebbene io dico che auteri e un ottimo allenatore pero e un normale adesso succede che porteranno 4 5 giocatori del matera vecchi ci classificheremo massimo 4 5 posto giocheremo i play off e li perderemo per vincere un campionato bisogna investire tanto su giovatori importanti non allenatore vedi benevento salernitana lecce

  • Grazie Presidente. Ai tifosi vorrei dire facciamo i tifosi e basta, no a questo non lo vedo bene a quello lo vedo meglio lasciate lavorare a chi di dovere punto.

  • non sono negativo ma obbiettivo il fatto e che per vincere un campionato e dico 1 posto bisogna conprare giocatori forti per davvero e no andare ha pescara giocatori delmatera per elomosina io voglio vincere perche ectroppo tempo che siamo fuori dal giro

Lascia un commento