Notizie

Batte forte il cuore dei web-tifosi

Si è tenuta venerdì, presso l’ospedale “Pugliese”, la “Terza Giornata di Solidarietà Giallorossa”

 

Se di questi tempi il Catanzaro non fa felice proprio nessuno, i tifosi giallorossi, ed in particolare i web-tifosi del forum di www.uscatanzaro.net sono riusciti invece a ridonare un sorriso ai tanti bambini costretti a trascorrere le feste natalizie nei reparti dell’Ospedale Pugliese di Catanzaro. Si è tenuta infatti venerdì scorso la “Terza Giornata Giallorossa di Solidarietà” organizzata dalla redazione di www.uscatanzaro.net e dall’Associazione “Il Catanzaro nel cuore – Sanguinis Effusione”. In passato questi ragazzi hanno già dato un forte segno del loro amore e della loro solidarietà nelle due “Giornate Giallorosse” precedentemente organizzate: il 29 Dicembre 2001 con un quadrangolare di calcetto, a cui presero parte la squadra del Forum, dell’Ordine forense di Catanzaro, dei Giornalisti e dell’US Catanzaro, organizzato per raccogliere fondi per la famiglia di Vinicio Caliò, l’indimenticato tifoso vittima dell’alluvione di Soverato e per costruire una casa giallorossa in India e più recentemente la giornata del 13 Agosto 2002 nella Sala Consiliare del Comune di Soverato quando in occasione del dibattito “Il Catanzaro: patrimonio pubblico o privato?” fu donato un abbonamento per la Curva Massimo Capraro ad un tifoso disoccupato.

E venerdì questi ragazzi hanno scritto un’altra bellissima pagina nella storia del forum e non solo. Appuntamento alle ore 10.30 nell’atrio del reparto di Pediatria dell’Ospedale Pugliese per iniziare questa bellissima mattinata. Nel sacco colmo di doni: sciarpe rigorosamente giallorosse, orologi, svegliette, cappellini, puzzle ed altri regali, in parte acquistati con l’autotassazione effettuata nei giorni precedenti e in parte offerti da Radio Clip – Amica in Blu. Inizialmente un po’ di emozione per i “Babbo Natale” di turno tra cui ne ricordiamo qualcuno citando ovviamente il nick: Davide da Ge, Uviduve, Maalox, Maxs da Mi, Harp, Massi, Pino e perdonateci se ne abbiamo omesso qualcuno.

Dopo aver distribuito i regali nel reparto di pediatria, i ragazzi si sono divisi in due gruppi ed hanno continuato la distribuzione dei doni in tutti i reparti per consegnare l’ultimo, e forse il più significativo in quello Neo-Natale. Era appena passata l’incubatrice del piccolo Dario, nato pochi secondi prima nella sala Parto, e i ragazzi hanno immediatamente consegnato al neo-papà, in lacrime per la doppia commozione, una sciarpa giallorossa con un augurio particolare: “Che Dario possa crescere bello, sano e forte e soprattutto  possa vedere il Catanzaro in serie A!”

Parole di ringraziamento sono state spese dal direttore sanitario dell’Azienda Ospedaliera Pugliese-Ciaccio, dott. Pelle: “Queste manifestazioni sono le benvenute nelle nostre strutture. La felicità e la gioia dei nostri pazienti è importantissima e grazie a tutti i tifosi giallorossi oggi i bambini hanno sorriso in modo particolare. Grazie.” Soddisfatto dell’iniziativa anche Davide Pane, uno degli organizzatori della manifestazione: “Siamo riusciti a compiere quel gesto di solidarietà che ci eravamo prefissati. Vedere i bambini sorridere è stato bellissimo, ed ancor più bello è stato il sorriso di quei bambini che purtroppo a Natale di doni non ne hanno ricevuto nessuno. Questo sta a dimostrare che il Catanzaro è un grande amore, ma ci sono cose ben più importanti di una partita a calcio che non devono essere dimenticate, anzi bisogna combattere soprattutto per queste cose.”

Massimiliano Raffaele

Articolo pubblicato su “Il Domani”

 

A proposito dell’autore

Massimiliano Raffaele

Lascia un commento