Intervistiamo

Bimba di 5 mesi trasportata d’urgenza a Bologna

Redazione
Scritto da Redazione
In volo grazie all’Aeronautica
 

Un altro volo sanitario d’urgenza è stato effettuato, nella giornata di ieri, dall’aeroporto di Lamezia Terme da cui è decollato un aereo Falcon 50 del 31° Stormo di Ciampino dell’Aeronautica Militare.

Ads336x280

A bordo una neonata di appena cinque mesi custodita in una culla termica e trasportata a Bologna per essere ricoverata nel Policlinico S. Orsola-Malpighi. La bimba, accompagnata dai genitori, e stata assistita durante il volo da un’equipe medica per l’assistenza.

Le richieste di trasporto sanitario urgente, come accade sempre in questi casi, sono pervenute dalle Prefetture dei luoghi di partenza alla Sala Situazioni di Vertice del Comando della Squadra Aerea, la sala operativa dell’Aeronautica che ha tra i propri compiti quello di organizzare e gestire questo genere di viaggi su tutto il territorio nazionale in coordinamento, appunto, con gli uffici di governo.

Il volo-ambulanza, uno dei servizi che l’Aeronautica assicura a favore della collettività, necessita della massima tempestività e la flotta italiana mette a disposizione mezzi ed equipaggi pronti in ogni momentoa decollare in tempi strettissimi, in grado di operare in qualsiasi condizione meteorologica e capaci di imbarcare apparecchiature sanitarie specifiche, come appunto le culle termiche o, se necessario, anche un’ambulanza, come nel caso dei velivoli della 46a Brigata Aerea di Pisa.

cn24

A proposito dell’autore

Redazione

Redazione

Dal 2002 il portale più letto e amato dai tifosi giallorossi del Catanzaro

Lascia un commento