Brevi

Casertana – Catanzaro 1-1 (primo tempo)

A Turchetta nei primi minuti di gara risponde Falcone nel finale di tempo

Pronti via e c’e’ un sacrosanto rigore su Spighi che il Signor Volpi di Arezzo non si sente di concedere. Dopo una decina di minuti e’ la Casertana a trovare il gol, all’11’ quando Maita manca di testa uno spiovente in area e Turchetta raccoglie e scarica un forte diagonale sul primo palo che batte l’incolpevole Nordi.

Il Catanzaro si fa apprezzare per qualche buona trama di gioco e potrebbe pareggiare, ma il diagonale di Nicoletti a compimento di uno bello scambio di prima sulla sinistra, e’ a lato di poco.

Maita in sofferenza in copertura e’ ammonito per un fallo, come anche Puntoriere che e’ costretto al fallo per neutralizzare un contropiede avversario. Il Catanzaro rischia qualcosa ma e’ sempre presente in attacco. L’occasione giusta capita allo scadere quando Falcone s’incarica della battuta di una punizione concessa circa ai 25 metri, la barriera e’ folta e probabilmente impedisce a Cardelli di veder partire la palla, il tiro a giro si insacca nell’angolo alla sua sinistra ed a nulla vale il suo tuffo.

 

Red

A proposito dell’autore

Tony Marchese

Tony Marchese

Lascia un commento