Brevi

Catanzaro – Akragas 0-0 (primo tempo)

Scritto da Tony Marchese
Nulla di fatto nel primo tempo di una partita bloccata dalla paura
cz-akragas-2-2017

Primo tempo difficilissimo per il Catanzaro, con le squadre che si sono affrontate con la paura di perdere una gara fondamentale per le rispettive speranze di salvezza.

Come da copione sono le Aquile a fare la partita, ma l’Akragas si difende con quasi tutti gli uomini dietro la linea della palla e talvolta arretra fino a chiudersi ai 30 metri. Risultano pertanto tutti chiusi gli spazi per i ragazzi di mister Erra che fanno una fatica enorme a tirare in porta.

Ovviamente l’Akragas non disdegna di ripartire, e proprio da una di queste ripartenze scaturisce l’occasione per Coppola che da distanza ravvicinata tira alto sulla traversa. Successivamente sono due le occasioni per il Catanzaro con Basrak e Pasqualoni, ma in netrambe le occasioni e’ il portiere Pane a salvare.

Si va quindi sul riposo sul nulla di fatto, con qualche indicazione per mister Erra che potrebbe subito metter mano all’assetto della squadra per ovviare ad alcuni inconvenienti.

Red

Brevi

Catanzaro – Akragas 0-0 (primo tempo)

Reti bianche ma con tante emozioni

Buona gara tra Catanzaro ed Akragas, con i padroni di casa che fanno la partita e l’Akragas rinchiuso nella propria meta’ campo, ma che non disdegna di ripartire in contropiede.

Le occasioni migliori sono sui peidi di Madonia, che da solo davanti a Grandi appoggia debolmente verso la porta giallorossa, e sui piedi di Di Piazza si cui Grandi compie un autentico miracolo.

Da parte catanzarese tanti cross in area, ma poca incisivita’. Le occasioni capitano sulla testa di Patti che manda di poco a lato su calcio d’angolo, e sul finale di tempo sui piedi di Razzitti che in acrobazia impegna Vono centralmente.

 

Red

A proposito dell’autore

Tony Marchese

10 Commenti

Lascia un commento