Intervistiamo

Catanzaro-Juve Stabia 0-2: le interviste post partita

Francesco Panza
Scritto da Francesco Panza
Le dichiarazioni dei protagonisti al termine della sconfitta contro la Juve Stabia
 
zav-sala-stampa

Zavettieri: Risultato negativo però sono molto contento della prestazione, soprattutto del primo tempo. Chiaro che contro squadre così forti se concedi un’occasione non ti perdonano. Molto arrabbiato per il secondo gol perché avevamo palla noi in uscita. Da lì tutto è stato in salita. Alla vigilia era curioso di vedere la reazione della squadra. So perfettamente su cosa bisogna lavorare e cosa di positivo ci sia da tenere. 

Ho voluto che la squadra andasse sotto la curva perché sono abituato a metterci la faccia e voglio che loro facciano lo stesso. Voglio pensare che tra un po’ di tempo si vada dal pubblico per ricevere gli applausi. 

Al di là delle ultime situazioni di gioco che abbiamo subito quando eravamo già con la testa fuori dal campo, non mi vanno giù gli errori precedenti. 

Non voglio mollare di mezzo millimetro. Si tratta di una grande sfida professionale per me e per i ragazzi. 

Risollevare questo gruppo è un compito difficilissimo. Non punterei il dito sui singoli calciatori, bisogna inquadrare tutto in un’ottica di squadra. Da domani ripartirò con più rabbia di prima. 

 

Maita: La gara di oggi è stata un po’ sfortunata all’inizio. Se entra quel colpo di testa di Prestia la partita cambia. Nel primo tempo abbiamo dimostrato di poter giocare alla pari contro squadre forti. Non condivido il pensiero di chi pensa che qualcuno in campo non ci metta il giusto impegno. Non lasceremmo passare un atteggiamento di questo tipo. 

 

Esposito: Per noi un giocatore come Maita è fondamentale, sono contento che sia tornato. Sulla gara, oggi siamo scesi in campo con la giusta determinazione La tensione si allena sul campo. In questi mesi abbiamo solo perso tempo. Ora con Zavettieri stiamo lavorando, ma è inconcepibile che davanti al nostro pubblico non si butti dentro il pallone quando capitano occasioni così chiare. 

 

Fontana: Da qui alla fine sarà sempre una sofferenza. Me lo aspettavo. Chi affronta una squadra che sta in testa ci mette sempre qualcosa in più. Avevo detto ai miei ragazzi che questo Catanzaro ci avrebbe messo in difficoltà, per l’ambiente, che conosco bene, e per il modo di giocare della squadra da quando è arrivato Zavettieri. Il nostro è un gruppo giovane, nato tre mesi fa. Quando abbiamo iniziato ci mancava tanta gente, pian piano ci siamo formati e stiamo crescendo. Ci sentiamo più operai di prima perché dobbiamo essere consapevoli dei nostri mezzi, ma restare umili. In questo senso la gara della svolta è stata senza dubbio contro la Reggina. Io non credo di poter trasferire quello che ho dentro, far capire la mia voglia di riscatto. Voglio solo far comprendere ai ragazzi quanto sia importante crescere, 

Ho visto i container qui a Catanzaro, ma nella mia mente avevo solo i tanti anni di passione vissuti qui, su questi gradoni. Dico solo che il Catanzaro ne può uscire, e farei attenzione a voler mandare via una persona che decide ancora di togliere soldi per fare calcio. Non prendo le parti di nessuno, è solo una riflessione. 

 

Sandomenico: Gara sofferta contro un avversario ostico. Ovviamente contento per la prestazione e per la vittoria. Il Catanzaro, al di là della classifica che occupa, è una squadra forte che non avrà difficoltà a salvarsi. 

 

Francesco Panza

 

A proposito dell’autore

Francesco Panza

Francesco Panza

26 Commenti

  • Bravo Zavettieri, si vede la mano di un professionista serio, ma avresti bisogno di una bacchetta magica per trasformare il "MEDIOCRE IN BUONO" speriamo che avrai la possibilità di arrivare a gennaio in una situazione ancora salvabile poi vedremo la Bacchetta Magica di Cosentino e Preiti quale magica soluzione troverà. Forza sempre grande cuore Giallorosso.

    • Forse hai dimenticato o non hai vissuto gli ultimi 2 anni di B con retrocessione ripescaggio e retrocessione ancora ….con giocatori come corona Cammarata carbone nervo etc etc ….li si che eravamo ridicolizzati da tutta Italia …ciao non disperare ne veniamo fuori gli errori ci sono ma la volontà di evitare il peggio anche ….speriamo

      • …si avevo rimosso quell’anno in B…andavo a tutte le trasferte qui al nord, quante batoste, però non mi sono mai sentito così frustrato come adesso…sono incazzato da morire, ogni domenica è un calvario!!!…ciao buona giornata.

  • zavettieri è la seconda volta che dichiari di essere contento della prestazione della squadra la prima quando in 13 minuti hai visto una buona squadra ed oggi che hai impostato una squadra a difesa dello 0-0 dove i giovinco i baccolo i campagna passeggiavano e carcione sbagliava tutto e prestia e di bari gli attaccanti agginunti della squadra avversaria, se fai per difenderti prima o poi il goal lo prendi sei un altro incompetente come somma . Quando è entrato basrak ha messo in area dei palloni che solo l’incapacità di giovinco e tavares potevano sbagliare. DOMENICA a Catania ti prego fai giocare di bari prestia giovinco campagna e baccolo. mister sei un grande come quello che ti ha preceduto

    • Siiiii hai ragione, la tua analisi la condivido pienamente. Anch’io in un post precedente abbastanza corposo (leggilo per favore) ho parlato di Baccolo nei tuoi stessi termini, ho anche aggiunto che OGGI Zavettieri aveva bisogno degli occhiali perchè non vedeva e capiva granchè della situazione in campo.

      • purtroppo un altro allenatore incompetente e meno male che sarao era fuori e con questo ho detto tutto. Li leggo sempre i tuoi post e li ho condivisi

  • Signori, quest’anno si va in serie D, dritti dritti…ed e’ giusto perche’ non siamo all’altezza della categoria. Non meritiamo la categoria, siamo doppio zero come la farina. Di che cosa vogliamo parlare?

  • Quali che siano i propositi, il Presidente Cosentino farebbe bene a parlare ed in prima persona, tenendo ben presente che il Catanzaro non è soltanto una spa.

  • Presidente Cinese se ci sei non ci essere più!!!!…vattene da catanzaro perchè non sei degno di stare in questa città!!!!…hai distrutto la nostra storia costruita con tanti sacrifici e umiltà!!!!….vattene nei mercatini cinesi perchè lì è il posto tuo!!!!…noi siamo gente onesta che ha aiutato sempre questi colori……il tuo operato mi dispiace non si può sostenere!!!!….sparisci!!!!!….

  • È triste perdere ma la juve è prima in classifica, il mister non può fare ì miracoli in due settimane, la juve ha fatto tre tiri due gol, purtroppo la fortuna non ci aiuta, ogni errore lo paghiamo caro e grandi sta giocando da 6, lo scorso anno il secondo gol lo avrebbe preso e probabilmente saremmo riusciti a pareggiare.

  • bravi..sempre a sparare sulla croce rossa….tanto gli occhi ce l’ha anche il presidente e non credo che voglia buttare i suoi soldi così….mi tengo ancora un pò di fiducia nel pensiero che qualcosa di buono deve arrivare e cambiare sta situazione nella quale sembra che siamo entrati in un imbuto che non se ne esce più

  • È arrivato un altro allenatore filosofo , beato lui che è soddisfatto. Per me fare giocare gente come Di Bari, Prestia, Giovinco e Tavares è roba da ritiro del patentino . Meno male che Sarao era infortunato sennò avrebbe messo pure lui! Va’ curati, Zavettiè, tanto valeva tenerci Somma o Spader.

    • E chi ci metti in difesa? E poi campagna e basrack non mi sembra che abbiano fatto meglio, dobbiamo avere fiducia nel mister i miracoli non li fa nessuno.

      • Ma se campagna lo dovevi spingere per camminare figurati cosa ci voleva per farlo correre. Quando è entrato Basrak ha messo in area tre palloni che dovevano essere solo poggiati per gonfiare la rete da quei inetti di giovinco e tavares

    • Perfino l’inter che ha in squadra un sacco di campioni con una situazione instabile (ma meno del Catanzaro ) perde spesso, al contrario dell’Atalanta che perdeva sempre ma trovando la serenità ha trovato i risultati.

  • in queste due partite che sicuramente questo altra specie di allenatore ci farà prendere 9 goal visto che è contento della squadra e dell’atteggiamento e predisposizione difensivistica che attuerà- Prima di Natale è meglio se te ne torni a melito porto salvo

Lascia un commento