Dalla Redazione

Catanzaro-Monopoli 1-0: le pagelle

Redazione
Scritto da Redazione
I giallorossi soffrono ma conquistano tre punti importantissimi per dare ossigeno alla classifica. Su tutti spicca Letizia, autore di un gran gol, ed i tre difensori centrali
 

CATANZARO (3-4-3)

1) NORDI: Qualche incertezza nelle uscite e sui disimpegni con i piedi, ma si riscatta con un intervento prodigioso su conclusione a botta sicura dell’attaccante pugliese. VOTO 6.5

7) ZANINI: Molto più attento alla fase difensiva che a quella offensiva. Disputa una gara diligente senza grandi sbavature ma fornisce un modesto contributo allo sviluppo del gioco. VOTO 6

9) INFANTINO: Anche se non è molto pericoloso, si fa sentire nelle maglie della difesa avversaria, lotta e fa salire la squadra, è sempre lucido in ogni frangente. VOTO 6

11) MARIN: Corre tantissimo ma senza ordine né raziocinio. Non conquista quasi mai palla e non va neppure al contrasto, la sua partita è generosa ma il centrocampo del Catanzaro ha tante difficoltà. VOTO 5.5

13) GAMBARETTI: Bene, tiene la difesa alta e corta, è sempre in linea con i suoi compagni di reparto, chiude bene la diagonale e lotta come può su ogni pallone. Prestazione più che sufficiente. VOTO 6.5

7) DI NUNZIO: Bravo anche lui come Gambaretti, si mette nel mezzo a guidare l’intero pacchetto, non ha diretti riferimenti ma sulle palle alte si dimostra efficace ed attento. Sventa una pericolosissima azione del Monopoli nella seconda metà del secondo tempo. VOTO 6.5

18) LETIZIA: Il migliore, si procura l’azione da gol complice l’errore di Bifulco e fa partire una rasoiata di rara precisione. Sono i suoi gol, quelli che a lui piacciono. La conclusione improvvisa da fuori area con potenza e capacità di angolo. Mette in seria difficoltà il suo diretto marcatore, rientra per aiutare il palleggio a centrocampo. VOTO 7

19) ONESCU: Anche lui come Marin, tanta corsa poco costrutto. La manovra del Catanzaro non esiste e le assenze dei giocatori infortunati determinano una grave lacuna. Onescu ci prova ma i risultati sono al di sotto della sufficienza VOTO 5.5

23) SIRRI: Ingaggia dei duelli aerei di grande intensità agonistica con Sarao e Paolucci, ed alla fine riesce quasi sempre a vincerli. Il problema fondamentale è che il Monopoli a centrocampo gioca sempre con palla scoperta senza la benché minima pressione e questo mette in difficoltà tutto il reparto difensivo. Sirri comunque se la cava bene. VOTO 6.5

24) IMPERIALE: Incerto ed approssimativo nella marcatura, timido nelle avanzate. Imperiale gioca con il freno tirato, lo si vede stazionare troppo dietro rispetto alla linea di sviluppo del gioco. Non partecipa e viene preso di infilata dall’avversario. VOTO 5.5

28) FALCONE: Ha sui piedi più di un’occasione e non la sfrutta a dovere, si muove tantissimo ma non si rende mai pericoloso né tantomeno cerca lo scambio con Infantino e Letizia. Da rivedere i suoi movimenti senza palla. VOTO 5.5

2) NICOLETTI: SENZA VOTO

6) BENEDETTI: SENZA VOTO

21) KANIS: Commette un errore clamoroso ma gioca con tanta grinta e generosità VOTO 6

26) PUNTORIERE: Bravo nel costruirsi una palla gol che non concretizza, è vivace e mette talvolta in difficoltà l’avversario. VOTO 6

MISTER DIONIGI: Arriva la prima vittoria e come spesso capita si soffre tantissimo. Le assenze a centrocampo limitano la manovra del Catanzaro che praticamente non esiste. Onescu e Marin non riescono quasi mai a prendere palla e far partire uno sviluppo razionale.

Ma il Catanzaro corre tantissimo, corre e porta tanti giocatori nella zona di campo in cui va il pallone. Tiene la difesa alta e lancia lungo sempre accompagnando con la corsa ogni soluzione.

Il Monopoli ha le sue occasioni per fare gol, ovviamente determinate quasi tutte anche queste da palle scoperte a metà campo, ma alla fine il risultato non cambia dopo che Letizia in avvio lo ha fortemente condizionato con una grande segnatura.

Fondamentali i tre punti per dare ossigeno alla classifica, ma ancora più importanti per il futuro saranno i recuperi dei tantissimi centrocampisti di sviluppo che oggi sono infortunati. VOTO 6.5

 

MONOPOLI (3-5-2)

22) BIFULCO: VOTO 5

3) MERCADANTE: VOTO 5.5

4) RICCI: VOTO 5.5

5) SCOPPA: VOTO 6.5

8) ZAMPA: VOTO 6

10) PAOLUCCI: VOTO 6

13) SOUNAS: VOTO 6

14) BEI: VOTO 5.5

17) DONNARUMMA: VOTO 6

18) SARAO: VOTO 6.5

20) ROTA: VOTO 6

2) LOBOSCO: SENZA VOTO

9) GENCHI: VOTO 5.5

11) SOUARE: SENZA VOTO

MISTER TANGORRA: VOTO 5.5

 

ARBITRO SIG. Zingarelli di Siena: VOTO 6

Paolo Carnuccio

A proposito dell’autore

Redazione

Redazione

Dal 2002 il portale più letto e amato dai tifosi giallorossi del Catanzaro

7 Commenti

  • Vorrei segnalare al Presidente Salvatore Ferragina e Paolo Carnuccio come allenatore e vice allenatore vista la loro competenza cosi risparmia soldi e nello stesso tempo ha dei tecnici con le palle,complimenti per la disamina.Come diceva il grande Cruijff "il risultato è causale la prestazione no!

  • e’ una vittoria importante contro un ottima squadra ,dopo una sconfitta e in vista di una delicata trasferta ,,,con tanti infortunati e qualcuno che non si sa se e’ dentro o fuori ,,,per questo tutti 10 ,,,,,Fratello Corner il post della striscia e’ passato ,,questa era la mia risposta ,,,,(ahahahaha amico mio ho capito ho capito ,,,facciamo che sara’ il nostro porta fortuna ,,,sabato prima del match ripropongo la frase di rito…..un abbraccione)

Lascia un commento