Brevi

Catanzaro – Monopoli 1-0 (primo tempo)

Giovinco su rigore sblocca una difficilissima gara 

Gara difficilissima ed assolutamente da vincere per le Aquile. Tre punti da conquistare per poter continuare a sperare in una salvezza che non passi dalla lotteria dei playout e contro una diretta concorrente. Erra schiera una formazione abbastanza logica che a favore di vento non tarda ad appropriarsi delle redini del gioco. La gara e’ giocata a buon ritmo ma le azioni da rete latitano. Il Monopoli si fa vedere in area giallorossa con un pericoloso traversone, mentre un paio di buone iniziative GialloRosse vengono fermate per fuorigioco.

La gara si sblocca quando Giovinco va a raccogliere un lancio alle spalle della difesa, ed entrato in area viene messo giu’ da Esposito. Rigore che lo stesso Giovinco realizza (27′) con qualche difficolta’ nel posizionare il pallone sul dischetto causa il forte vento.

Ancora spazio per un forte tiro di Carcione su punizione dalla lunga distanza respinto con i pugni dal portiere ospite, poi il riposo.

 

Red

Brevi

Catanzaro – Monopoli 1-0 (primo tempo)

Agodirin sblocca una gara tiratissima

La posta in palio e’  la salvezza senza passare dai playout. Il Catanzaro gioca con due risultati utili su tre, ma e’ sin da subito chiaro che i ragazzi di Erra vogliono l’intera posta in palio che garantirebbe gia’ da oggi la matematica salvezza con due giornate d’anticipo. La gara condizionata dal forte vento e dalla pioggia a tratti battente e’ tiratissima. E’ chiaro che le due squadre stanno mettendo in campo tutto cio’ di cui dispongono.

Ads336x280

Il Catanzaro fa la partita, ed il Monopoli non disdegna di ripartire rendendonsi pericoloso con i suoi uomini migliori, Viola e Croce. Ma e’ Pisseri a compiere un autentico miracolo su Mancuso, che da distanza ravvicinata lasciava partire un tiro a giro che si stava insaccando sotto la traversa. Poi e’ Grandi a salvare in mischia sugli sviluppi di un calcio d’angolo e poi ancora su un tiro dalla distanza. Il vantaggio giunge meritato al 41′ quando sulla battuta di un calcio d’angolo, Angodirin va sul secondo palo ed insacca da distanza ravvicinata.

 

Red

A proposito dell’autore

Tony Marchese

Tony Marchese

13 Commenti

  • Partita buttata al vento per le solite idiozie dei nostri allenatori. Privo di Van Rasbeek e con Carcione ammonito, Erra sostituisce gli unici due corridori Icardi e Cunzi. Ultimi minuti palpitanti con Pasqualoni che ha paura di passare la palla a Carcione certo che la perderebbe. E con Sabato che senza Cunzi davanti a lui se la fa sotto. Basrak doveva entrare da subito al posto di Gomez . Ora siamo davvero spacciati.

  • Quindi vicono Akragas,Melfi,messina,e sappiamo come finira la Reggina oggi…..unaltra domenica mattina dolorosa senza olio.

  • È meglio non commentare una roba del genere<br />
    Quello visto oggi è emblematico, anche Erra che in quanto a lettura aveva sempre avuto in passato un ottima visione oggi come domenica scorsa lascia a desiderare<br />
    Squadre come Melfi Akragas Messina etc etc danno il 100&#8453; noi diamo il 100&#8453; nel non dare nulla<br />
    Primo tempo con vento a favore avremmo dovuti pressarli alti cosi come loro facevano nel secondo ed invece il nulla<br />
    Pietosi Ridicoli

  • Ma che stiamo a dire….sempre le stesse cose…non vala cchiu’ a pena….se sono scarsi sono scarsi….basta!….Solo Preiti è il responsabile di tutto questo schifo….!!

Lascia un commento