Catanzaro: Tesi di laurea sui Tifosi

Importante studio sul Popolo Giallorosso

”Marketing delle new generation, per la fidelizzazione dei tifosi dell’ Us Catanzaro” : e’ il titolo della tesi di laurea di Andrea Cantelmi, specializzando della facolta’ di Organizzazione e gestione dei servizi per lo sport e le attivita’ motorie dell’ Universita’ Magna Grecia di Catanzaro.
Il relatore sara’ il professor Celentano dell’ Universita’ Magna Graecia di Catanzaro della cattedra di Marketing e comunicazione sportiva. Il lavoro sara’ coadiuvato dalla Mediagraf, azienda cittadina che si occupa di pubblicita’ e comunicazione.
”L’ idea di scegliere e trattare un argomento cosi’ particolare – e’ scritto in una nota di Andrea Cantelmi – e’ nata dalla lettura di alcuni dati statistici sul numero dei tifosi spettatori appartenenti alle maggiori squadre italiane.
Dallo studio realizzato e’ emerso che negli anni ’70 i tifosi del club giallorosso figurano addirittura tra le prime dieci tifoserie di Italia. Un dato incredibilmente sorprendente se pensiamo che solitamente il numero di tifosi riflette in modo direttamente proporzionale le dimensioni ed il numero di abitanti della citta’ a cui la squadra si riferisce. Catanzaro e’ ben lontana dall’ essere situata nelle prime dieci posizioni, ovviamente occupate dalle metropoli nazionali. Ma nonostante cio’ e’ riuscita a ritagliarsi un posto di grande prestigio proprio situandosi tra le grandi del calcio in questa speciale classifica, che considera quanti spettatori al seguito abbia un club. A distanza di 30 anni e lontani da quei fasti calcistici in cui nel Catanzaro si riconosceva la Calabria intera con passione e sentimenti di orgoglio e di riscatto a livello nazionale, possiamo comunque dire che i dati riguardanti l’ Us rimangono ancora confortanti. La presenza di tifosi in casa provenienti da tutta la regione, la costante e numerosa presenza in trasferta di catanzaresi e l’ apertura di Club in Italia e all’ estero, sono l’ indice incontrovertibile di una passione e di un attaccamento ai colori giallorossi, tali da essere oggetto di un’ interessante analisi da parte degli esperti del settore e di soddisfazione per gli amanti delle Aquile sparsi un po’ dovunque in Italia ed all’ estero”.
fonte Ansa

A proposito dell’autore

Redazione

Redazione

Lascia un commento