Brevi

Catanzaro-Virtus Francavilla 0-1 (primo tempo)

Francesco Panza
Scritto da Francesco Panza

Alla fine dei primi quarantacinque minuti il  Francavilla è in vantaggio grazie al gol dell’ex Anastasi che punisce il Catanzaro al primo affondo 

cz-francavilla-home.01

Al termine della prima frazione di gioco i giallorossi sono sotto di un gol, castigati dall’immancabile ex di turno.

Stavolta è Anastasi a punire il Catanzaro con un incredibile contropiede al 43′ finalizzato con uno scavetto su Nordi in uscita disperata.

 Ads336x280

Nonostante il risultato, il Catanzaro non ha disputato una gara negativa. Sicuramente nulla di trascendentale né di entusiasmante, ma il lungo possesso palla e le buone occasioni capitate dalle parti di Albertazzi, avrebbero meritato un esito diverso. 

Di sicuro Pancaro ha optato per scelte coraggiose confermando nove interpreti della gara persa ad Andria, ma sostituendo due perni quali Maita e Infantino con Spighi e Letizia

I primi 15 minuti sono un elogio alla paura, al punto che il Catanzaro preferisce tenere il pallone e farlo circolare nel tentativo di aggirare il muro difensivo dei pugliesi. 

Non è un caso che il primo tiro verso la porta del Francavilla arrivi al 26′ ad opera di Sabato. La conclusione del difensore suona la carica ai ragazzi di Pancaro che iniziano a macinare gioco senza mai risultare efficaci negli ultimi 20 metri.  

Al 29′ Falcone dà l’illusione del gol girando di testa un cross dalla destra che esce a fil di palo. 

Il Catanzaro si riversa nella trequarti avversaria e cerca di imporre il gioco. Al 40′ Spighi sfiora il gol con un altro colpo di testa sugli sviluppi di un corner che si infrange sulla traversa.  

Due minuti più tardi altra occasione di marca giallorossa. Cross dalla sinistra di Sabato, spizzata di testa di Letizia che esce di poco fuori.

Al 43′ la doccia fredda. Anastasi se ne va in contropiede e supera Nordi in uscita portando in vantaggio gli ospiti. 

Ora la strada è tutta in salita per il Catanzaro che dovrà fare di tutto per rimettere in piedi una gara che, finisse così, complicherebbe ulteriormente il percorso verso la salvezza. 

Francesco Panza

A proposito dell’autore

Francesco Panza

Francesco Panza

1 Commento

  • RIDICOLE LE SOSTITUZIONI. GAMBARETTI HA ALLA SUA SINISTRA SABATO NON PUO’ ESSERE IL CAPO ESPIATORIO. GUARDARE LA POSIZIONE DI SABATO IN OCCASIONE DEL GOAL E DEL PALO DI ANASTASI.

Lascia un commento