Calciomercato

Caturano e il Lecce fino al 2020. Il Catanzaro nel segno di Infantino

La punta napoletana ha rinnovato il suo legame con la società salentina. I giallorossi si regalano Infantino e accelerano per l’esterno

Fonte: itasportpress

Il caldo rovente di questi primi giorni di agosto scalda anche il calciomercato con le società in fermento per chiudere i colpi più importanti.

Ads336x280

Trapani, Lecce, Cosenza e Catania continuano a puntellare l’organico con innesti di spessore.

I siciliani di mister Calori con il 6-0 rifilato in Coppa alla Paganese hanno lanciato un messaggio chiaro su quello che sarà l’obiettivo stagionale. Gli ultimi arrivi di Steffè e Reginaldo confermano le intenzioni della proprietà granata che chiuderà altri ingaggi nei prossimi giorni per garantire al tecnico una rosa che possa ambire al ritorno immediato in Serie B.

Obiettivo analogo per il Lecce che, dopo aver ufficializzato l’ingaggio del giovanissimo Giulio Gambardella, ha blindato con un contratto fino al 2020 il bomber Salvatore Caturano (43 presenze, 19 gol e 13 assist nella scorsa stagione). Con Caturano, Torromino, Di Piazza, Turchetta, Lepore, Mancosu e Ferreira possiamo dire che i salentini si presenteranno ai nastri di partenza con un organico offensivo che potrebbe far molto bene anche in cadetteria.

Il Cosenza di Fontana sta operando con grandissima attenzione. Negli ultimi giorni sono arrivate le firme di Loviso e Bruccini due elementi che andranno ad innalzare il tasso di qualità in mezzo al campo.

Sempre rossoblu, ma questa volta sponda Catania, c’è da registrare la beffa Ripa. L’attaccante dopo esser stato ufficializzato durante una intervista dal patron Lo Monaco, pare abbia manifestato qualche problema familiare e al momento non si muoverà da Castellammare. Gli etnei hanno intanto ufficializzato l’arrivo in prestito di Mirko Esposito (ex Catanzaro), rinnovato il contratto con Russotto fino al 2019 e si sono messi subito al lavoro per individuare un nuovo attaccante. Sono stati fatti dei sondaggi, ma la proprietà attende che qualcosa si possa sbloccare anche in uscita con Calil e Pozzebon nella lista dei partenti.

Se i colpi di Trapani, Lecce, Cosenza e Catania fanno pensare subito alla Serie B, bisogna constatare che tante altre squadre stanno operando molto bene sul mercato e ciò fa pensare che il livello del prossimo campionato di Serie C sarà di certo superiore rispetto a quello precedente.

Tra queste formazioni troviamo Catanzaro, Casertana, Fidelis Andria, Juve Stabia e Matera.

I giallorossi hanno piazzato un colpo dietro l’altro, risolvendo anche i contratti di Preiti e Tavares.

a3Alla corte di Erra sono arrivati Spighi, Benedetti, Marin, Kanis, Lukanovic e Infantino. Nei prossimi giorni arriveranno anche Nicoletti e Puntoriere (arrivi confermati nella conferenza stampa di ieri), mentre sembra quasi fatta la trattativa col difensore Marchetti che dovrebbe legarsi al gruppo nelle prossime ore. In avanti, in attesa di conoscere il futuro di Sarao, si lavora per far arrivare in Calabria un esterno di livello che andrà a comporre il reparto offensivo insieme a Zanini e Infantino. Lisi e Sandomenico sono due profili apprezzati da Erra ma non bisogna escludere qualche sorpresa. Per il ruolo di vice Nordi si fa sempre più insistente la strada che porta ad Emanuele Conti, mentre il greco in prova sta mostrando delle qualità e una decisione verrà presa entro metà agosto.

Sono cinque, invece, gli arrivi in casa Casertana. In difesa sono stati ufficializzati gli arrivi di Marco Ferrara e Gennaro Donnarumma. A centrocampo arriva Lorenzo Colli dal Bologna, mentre per il reparto avanzato, dopo l’ingaggio di Padovan (seguito a lungo dal Catanzaro), è arrivata la firma di Luis Maria Alfageme, un ritorno molto gradito dalla tifoseria.

 

Ads336x280

Altra formazione che vorrà alzare l’asticella rispetto allo scorso anno è la Fidelis Andria. Nei giorni scorsi sono arrivate le firme di Marcello Quinto, Michele Scaringella e Andrea Tiritello. La società lavora per definire altre due/tre movimenti in entrata di assoluto di livello e nel prossimo campionato farà di tutto per centrare l’obiettivo play-off.

Situazioni particolari per Juve Stabia e Matera. Le due società di certo non sono in prima linea in questa sessione di calciomercato, ma tenendo conto della tradizione calcistica e della guida tecnica (Carboni e Auteri), siamo certi che anche nel prossimo campionato le troveremo lì in alto a lottare per un piazzamento playoff.

A Castellammare sono arrivate in questi giorni le firme di Giorgio Capece (dal Cosenza) e Carlo Crialese, terzino, classe 1992, che si trasferisce con la formula del prestito dalla Pro Vercelli, mentre Maimone e Golubovic sono gli ultimi due rinforzi in casa Matera.

Infine, la Virtus Francavilla ha ufficializzato gli arrivi di Davide Colonna, Nicholas Battaiola e Mamadou Alfred Kone, mentre a Reggio Calabria si trasferiscono il centrocampista Jacopo Fortunato, il difensore Salvatore Tazza e il portiere Vincenzo Comandè.

 

Arturo Ferraro Pelle

A proposito dell’autore

Arturo Ferraro Pelle

31 Commenti

  • Infatti il girone C è terribile, concordo dopo la prima fascia di squadre ci siamo noi. Certo che ci sono 3 o 4 squadre che hanno aggiunto un notevole valore al già notevole in loro possesso.<br />
    Sosteniamo i giallorossi! FORZA CATANZARO!!!

    • Sono d’accordo con te…..Sandomenico sarebbe un gran Colpo….con la c maiuscola….insieme a Zanini e infantino trio da paura.<br />
      FORZA MAGICO!!!!

    • anche io la penso come te,,, se l’organico si amalgama bene e arrivasse uno dei due ,,,saremo sicuramente da battere e non dimentichiamo che abbiamo anche un gran portiere ,,,FORZA IL CATANZARO

    • D’accordissimo con te kranio. Seguo da anni Sandomenico e, ricordo perfettamente, che anche l’ultima sua apparizione l’anno scorso al Ceravolo, è stata veramente positiva. Se dovesse realmente arrivare tra le fila del Catanzaro un elemento validissimo come Sandomenico, la nostra squadra non avrebbe nulla da invidiare alle altre compagini della seri C. FORZA CATANZARO FORZA GIALLOROSSI.

  • Ragazzi notate come è bello interagire e discutere cordialmente con catanzarochiffu’,aquila,area,calafricano,essere,Pant67 e tanti altri…perché tra galantuomini si può’ ragionare e condividere opinioni sul nostro Catanzaro….cari saluti da Catanzaro lido

    • Verissimo. .e si respira un energia positiva …un abbraccio e dai un bacione al mar ionio che quest anno non vedrò e mi manca tanto

    • W Catanzaro Lido, ci ho passato i più bei periodi della mia vita, spero di tornarci presto. Tornando al Catanzaro io parlavo allo stato attuale è evidente che se dovessero arrivare i due che avete citato andiamo in primissima fascia.

    • Ahhhh….Catanzaro Lido….Lido 2000…quanti bagni con i fratelli Merenda e loro parenti vari. E dopo le partite al campetto INA Casa, sotto la ferrovia? Mega bagno pomeridiano per celebrare le Immancabili Vittorie. AVANTI AQUILE!!!

  • La nostra è una bella squadra, tosta. C’è gente con carattere: vedete l’intervista di Infantino, determinato, concentrato, con personalità. Però, spiace dirlo, Lecce, Trapani e Catania sono di un altro pianeta. Caturano è un attacante di B. E’ rimasto a Lecce con un contratto da 400k ad anno più bonus, ma potrebbe stare tranquillamente in B. Il Catania si permette di rinnovare Russotto per sbatterlo in panchina perchè ha davanti Mazzarani che probabilmente è il centrocampista più tecnico del girone. Il Trapani ha Citro, anche lui attaccante da serie B (o da A). Sono tre team di altro pianeta. Dopo, però, ci siamo noi, Cosenza, Juve Stabia, Matera. Sto vedendo su sportube Fidelis Andria-Bisceglie: noi li sovrastiamo di brutto. Non so sulla base di cosa si possa scrivere che la Fidelis Andria mira ai play off: a mala pena stanno in piedi

  • Un caro saluto ai cuori giallorossi….Mikenzo …Kranio….Essere….prepariamoci per un anno quantomeno dignitoso del nostro amato Catanzaro….un abbraccio forte…

  • Un abbraccio a tutti i cuori giallorossi. Siamo tutti uniti. Visto che Salvatore e Francesco continuano a far scrivere certa gente siamo uniti ancora di piu. Forza aquile. Non diamo retta agli straniero e ai palancaforever. Chi bramava il falimento non merita questa comunita’

  • Scusate ma…. L-eccefrega a noi delle sorti di Caturano? I leccIsi salirebbero cmq in B anche schierando Eta Beta e il commissario Basettoni!!! Ormai si sa come va il calcio…precedenza ai grandi bacini di utenza (anche se società con meno mezzi a disposizione indovinano il mercato estivo). Aspetto smentite dai campi e arbitraggi adeguati. AVANTI AQUILE!!!

    • Mah mi puzza un pò questa insistenza… non hanno avuto infortunati nel ruolo. Lo hanno richiesto, sì, ma come altre squadre. Non vorrei che fosse una notizia messa in giro ad arte dal procuratore del ragazzo per spingere il Catanzaro a prolungare il contratto alle condizioni sulle quali il ragazzo ed il suo procuratore si sono impuntati.

  • Ma na cazza e amichevole con un avversario che ti faccia capire che squadra siamo no,arriviamo a Reggio al buio come sempre tanto la coppa Italia non interessa.

  • Io sono un po’ meno ottimista dell’amico area ma ci terrei che rispondessi alla sua legittima domanda, per un serio confronto tra tifosissimi del mitico Catanzaro

Lascia un commento