Interviste video

Celiento: «A Catanzaro ho trovato serietà e grande ambizione»

Daniele Celiento
Redazione
Scritto da Redazione

Nel corso della conferenza stampa odierna, il difensore giallorosso si è espresso sui primi giorni in giallorosso e sulle aspettative circa il campionato che verrà

Uno degli ultimi arrivati, il difensore Daniele Celiento (consulta la scheda tecnica di Celiento), ha parlato oggi per la prima volta dal suo arrivo in giallorosso. Ecco le sue parole nel corso della conferenza stampa odierna.

«Ho notato serietà e ambizione della società. C’è un contorno importante. in allenamento ci stiamo impegnando per dimostrare il nostro valore. Vengo da un’annata importante. Preferisco, però, pensare al presente. Arrivo con tanta voglia di fare, di ripagare la fiducia. Ho trovato un gruppo che si sta amalgamando bene. È una buona base per iniziare questa annata».

Il giocatore non vuole rilasciare dichiarazioni sul caso Pescara. «Il mio agente mi ha accennato a questo interesse del Catanzaro. Ci avevo giocato contro in passato e ho deciso subito. Ho avuto una buona impressione ci ho messo pochissimo ad adattarmi».

Riguardo alla sua posizione in campo chiarisce: «Il mio ruolo ideale è il centrale di destra a tre. Posso fare il terzino e il quinto o quarto di centrocampo».

Il mister pretende molto. «Con Auteri si lavora duro. Mettiamo in atto tutte le osservazioni del mister. Penso che possiamo toglierci belle soddisfazioni».

L’esordio ufficiale del Catanzaro avverrà in Coppa Italia con la Paganese. «Per domenica ci stiamo preparando. Sarà dura visti i carichi in allenamento».

Una dichiarazione anche sulla tifoseria. «I supporter ci daranno una marcia in più. Conosco il calore della piazza giallorossa avendoci giocato contro».

 

(Daniele Celiento in conferenza stampa)

A proposito dell’autore

Redazione

Redazione

Dal 2002 il portale più letto e amato dai tifosi giallorossi del Catanzaro

2 Commenti

  • 👏👏👏👏👏
    Per fare bene stiamo tutti aspettando un centravanti forte (terrei anche infantino) e un altrettanto forte centrocampista, poi per completare la rosa prenderei giovani promettenti. Insomma Concentrerei le risorse su due buoni perché l’ossatura già l’abbiamo, inoltre abbiamo uno splendido allenatore che sicuramente farà esplodere qualche giovane.
    Ammetto sono molto impaziente ma sono cosciente che in questo contesto è molto difficile.
    Comunque vada grazie presidente.
    FORZA AQUILE!!!!

Lascia un commento