Brevi

Chiesto un punto di penalizzazione per stipendi pagati in ritardo

Redazione
Scritto da Redazione
L’udienza si è svolta oggi, dopo il deferimento della Covisoc. Chiesto meno uno anche al Rende. Confermate le due giornate a Onescu
 
 
 

Non solo Money Gate con la richiesta di retrocesione. Oggi pomeriggio la Procura Federale, a seguito del deferimento su segnalazione della Covisoc, ha chiesto un punto di penalizzazione a causa del ritardato pagamento degli stipendi per i tesserati degli ultimi mesi della scorsa stagione calcistica. 

Ads336x280

E’ stato respinto il ricorso che vede Onescu squalificato per due giornate e pertanto salterà le sfide con Paganese e Casertana.

Davanti al Tribunale federale Nazionale è comparso anche il Rende. Il club rossoblu era stato deferito a titolo di responsabilità diretta al Tribunale Federale Nazionale. per aver prodotta unitamente alla domanda di ripescaggio, una fidejussione priva di qualsiasi efficacia, senza aver effettuato alcun controllo preventivo sulla validità della stessa e senza aver avuto rapporti diretti con soggetti autorizzati a emettere la garanzia secondo le norme federali. Chiesto 1 punto di penalizzazione e tre mesi di inibizione al presidente Coscarella.

RED

A proposito dell’autore

Redazione

Redazione

Dal 2002 il portale più letto e amato dai tifosi giallorossi del Catanzaro

20 Commenti

  • …e meno male che l’anno scorso i più osannavano Cosentino xchè "quanto meno pagava gli stipendi e garantiva l’iscrizione al campionato"! Alla fine ci ritroviamo penalizzati x stipendi non pagati e forse senza neanche un campionato (se andiamo in D, neanche lo reputo "un campionato") grazie alle sue telefonate da intelligentone! Ci risollevo’ da un baratro qualche anno fa mentre oggi ci sta affossando come mai la storia del Catanzaro possa ricordare! Grazie Cosentino, grazie tante eh!

  • Concordo a pieno quello che dice Freak…….Cosentino come tutti gli imprenditori ha cercato di raggirare quello che è il primo strozzino <br />
    Dei strozzini …..lo Stato.

    • Hai ragione, oltre che strozzino è uno Stato di M….. noi comuni cittadini purtroppo lo sappiamo meglio di tutti, stiamo morendo affogati da mille tasse. La FIGC NON è DA MENO.

  • Complimenti cosentino 6 riuscito nel tuo intento di distruggere il calcio a Catanzaro.& 1 grande uomo….. Non basterebbero tutti gli epiteti del vocabolario per farti capire quanto noi di Catanzaro ti disprezziamo!Ti auguriamo tutto il male di questo mondo! Vai a nasconderti!DEVI SOLO VERGOGNARTI!TRATTARE CON QUEI LURIDI VERMI DI AVELLINO CHE POI TI HANNO TRADITO.E POI FARLO SAPERE A TUTTI AL TELEFONO!MA DOVE CAZZO CE L’HAI LA TESTA!

  • Se la Federazione non terrà conto che ora c’è una nuova è sana Società allora è meglio iscrivere il Catanzaro Calcio alla Federazione calcio Libica.

  • Un uomo solo al comando del Catanzaro: il signor Cosentino! Spero di dimenticare per sempre quella ineffabile parentesi. La situazione in essere sembra presentarsi molto delicata: come dire, io speriamo che me la cavo. Ho apprezzato il comportamento pacato e professionale della Società (presidente e legali); in netto contrasto con le ragioni(?) urlate dagli altri soggetti cointeressati. Nonostante tutto, rimaniamo in fiduciosa attesa.

  • SE DEVONO INDAGARE COME SI DEVE E IN TUTTO QUELLO CHE POTREBBE RIGUARDARE LE SQUADRE DI SERIE C; CREDO CHE GIOCHEREBBERO SOLO IL PRESIDENTE FEDERALE E I SUOI PORTA BORSE;IL CALCIO E’ TUTTO TRUCCATO E A QUESTO PUNTO DEVONO PUNIRE TUTTI PERCHE’ A MIO AVVISO LORO SANNO TUTTO DI TUTTI E NON DEVONO FAR FINTA DI NIENTE.

  • Ma andate a…. a noi 1 punto per colpe non imputabili a nessuno ma a semplici problemi burocratici, al Rende sempre 1 punto per una colpa ben più grave e soprattutto volontaria. Se questi sono i parametri purtroppo rischiamo anche se siamo innocenti

    • Bisogna tenere ben presente che non si tratta di sentenze del Tribunale Federale, ma di richieste della Procura. Ciò premesso, la spoporzione è esorbitante.

  • I legali irpini avevano preannunciato assi nella manica: tali, forse, sarebbero stati in un procedimento penale. In questo processo sarebbe più opportuno per tutti abbassare i toni e fare affidamento sulla probità dei giudici chiamati (fra l’altro) a definire la geografia calcistica dell’ Italia meridionale. Questa agognata presidenza Noto, così come ereditata, sembra essere una corsa a ostacoli senza fine. Se usciremo indenni da questa tempesta, allora potremmo veramente decollare.

  • ….rimango fiducioso , sul verdetto di mercoledì. Relativamente alla penalizzazione per mancato pagamento degli stipendi( legata al blocco dei beni della famiglia Cosentino) volevo ricordare che un certo presidente noto aveva già antipato la notizia nel corso della stagione , ringraziando il presidente ( Cosentino) nella acquisizione della società per i conti in ordine alla presentazione ufficiale della squadra ( per gli ignoranti guardare le immagini e l’audio della presentazione ufficiale della squadra…<br />

  • Siamo con un piede in serie D e la società porta i calciatori al cimema…mah… nemmeno la capolista va al cinema secondo me.. oppure non si stanno rendendo conto della gravità..e che tra qualche giorno potremmo essere in serie D…

Lascia un commento