Colpo alla cosca Gallace, sequestrati beni per 500mila euro

Redazione
Scritto da Redazione
Il sequestro arriva a seguito degli approfondimenti investigativi condotti sui 21 destinatari della misura cautelare, emessa dal gip di Milano lo scorso maggio
 

Prima gli arresti, poi il sequestro per 500mila euro. I carabinieri di Milano e i militari del Ros di Brescia hanno infatti eseguito 4 decreti di sequestro preventivo, emessi dal Tribunale di Milano, nei confronti di 3 persone ritenute vicine alla cosca Gallace.

Ads336x280

I sequestri arrivano a seguito dei 21 arresti dello scorso maggio nell’ambito dell’inchiesta Area 51 che ha consentito di fare luce sull’esistenza di un sistema dedito al traffico e allo spaccio di droga con base ad Arluno. Per qui inquirenti il sodalizio passava per Anzio e Nettuno e arrivava fino a Guardavalle. Secondo gli inquirenti, infatti, esisterebbe un profondo legame con la cosca Gallace con ramificazioni in Lombardia e Lazio.

Il sequestro arriva a seguito degli approfondimenti investigativi condotti sui 21 destinatari della misura cautelare, emessa dal gip di Milano lo scorso maggio. Il patrimonio degli arrestati, e quindi i beni oggetto di sequestro, sarebbero il frutto del reimpiego dei proventi ricavati dal traffico internazionale di droga.

Il sequestro riguarda un appartamento ad Arluno, un secondo appartamento e un immobile a uso commerciale di Guardavalle, di tre auto, un orologio di pregio e 10mila euro in contanti. Nel 2017, i carabinieri del Comando Provinciale di Milano hanno sequestrato beni per un valore complessivo di oltre 5milioni e 400mila euro, tra cui 25 immobili.

A proposito dell’autore

Redazione

Redazione

Dal 2002 il portale più letto e amato dai tifosi giallorossi del Catanzaro

Lascia un commento