Brevi

Cosenza – Catanzaro 0-0 (primo tempo)

Nulla di fatto nella prima frazione del Derby di Calabria, oltre cinquecento nel settore ospiti

Nulla di fatto nel primo tempo di un Derby iniziato con molto nervosismo in campo da entrambe le squadre che hanno affollato il tacquino dei gialli del Sign. Volpi di Arezzo.

Il Catanzaro ben schierato da Pancaro controlla il cantrocampo impedendo la manovra al Cosenza che si affida alle palle lunghe, di contro i giallorossi con il solo Infantino di ruolo in avanti sono spuntati e provano a pungere solo con tiri dalla distanza con scarsa efficacia.

L’azione piu’ pericolosa capita sul piede di Pascali che servito in area dalla destra spara da due passi a rete, la risposta di Nordi e’ eccezionale e la difesa ospite si salva.

Da segnalare il cambio forzato di Sabato con Riggio per infortunio del difensore sinistro, e la presenza del Presidente Noto insieme agli oltre cinquecento provenienti da Catanzaro, nel settore ospiti sembrerebbe per evitare problemi di ordine pubblico in tribuna.

 

Red

Brevi

Cosenza – Catanzaro 0-0 (primo tempo)

Primo tempo noiso, reti bianche nel Derby di Calabria

Partita giocata a centrocampo con le difese attente a prevalere e tamponare ogni velleita’ di attacco. Gara avarissima di emozioni giocata sottotono dal Cosenza e con molta attenzione dai ragazzi di Zavettieri.

Mister Z opta per Imperiale sulla sinistra della difesa spostando Sabato nella posizione centrale che sarebbe stata dell’infortunato Patti. A centrocampo da registrare l’inversione di Icardi ed Esposito con compiti di copertura marcati rispetto al solito. In avanti Giovinco e Basrak fanno quello che possono, supportati da Van Rasbeeck e Maita a centrocampo.

Unici spunti della gara un debole tiro di testa da parte del Cosenza ed un tentativo di Giovinco ben lanciato da Van Ransbeeck da posizione troppo angolata per trafiggere Perina che si rifugia in angolo.

Red

 

Cosenza – Catanzaro 0-0 (primo tempo)

Derby a reti bianche.  Esordio dal primo minuto per Kamara

Regna la noia nel derby che mancava da circa 5 anni. Nel primo tempo le due squadre si sono affrontate a viso aperto male rispettive difese hanno prevalso sugli attacanti. Ne e’ venuto fuori un primo tempo senza grandi emozioni dove solo i cori lanciati dagli oltre milleducento sostenitori GialloRossi squarciavano la noia dello Stadio San Vito provocando i fischi dei sostenitori locali.

Unica  occasione degna di nota lo schema su punizione che ha consentito a Silva Reis di toccare in acrobazia la palla davanti al portiere e di batterlo, ma un difensore del Cosenza liberava sulla linea di porta.

Si e’ anche intravisto Kamara che finalmente e’ sceso incampo dal primo minuto, deliziando il pubblico con delle giocate di serie superiore nonostante la forma fisica  sia visibilmente ancora non ottimale.

Red

A proposito dell’autore

Tony Marchese

Tony Marchese

7 Commenti

Lascia un commento