Dalla Redazione

Cosenza – Catanzaro 0-0

Tony Marchese
Scritto da Tony Marchese
Finisce pari il Derby di Calabria, partita nervosa, risultato giusto. Oltre cinquecento i Catanzaresi al San Vito – Marulla

Buona prova dei ragazzi di Mister Pancaro che hanno saputo ribattere colpo su colpo ai tentativi di far proprio il match da parte dei ragazzi guidati da Mister Braglia.

Il Catanzaro molto ben disposto in campo nel primo tempo ha saputo imbrigliare a centrocampo la manovra dei padroni di casa impedendo al Cosenza l’attacco manovrato. I rossoblu si sono quindi affidati ai lanci lunghi spesso preda della difesa ospite. I giallorossi con il solo Infantino davanti pungono poco ed i tiri da lontano sono imprecisi. Una sola occasione per il Cosenza in tutto il primo tempo con Pascali, che servito dalla destra spara a rete da distanza ravvicinata, ma la risposta di Nordi e’ pronta e la difesa ospite libera. Da registrare per tutto il primo tempo una gran quantita’ di cartellini gialli comminati dal Signor Volpi che ha avuto il suo ben da fare per tenere la partita entro i limiti regolamentari.

Ads336x280

Il secondo  tempo inizia con Braglia che mette mano alle sostituzioni e cambia squadra e modulo. Il Cosenza adesso e’ piu’ offensivo e gioca costantemente della meta’ campo dei giallorossi che hanno arretrato il loro baricentro. Di contro l’occasione piu’ ghiotta capita sui piedi di Marin che, sfruttando un malinteso tra i difensori del Cosenza, si trova a tu per tu con Saracco ma il suo tiro e’ sbilenco. In seguito anche Calamai ha una buona palla a centro area ma il suo tiro e’ ribattuto dalla difesa, mentre proprio all’ultimo secondo di gara e’ stato Okereke ad trovarsi solo davanti a Nordi che ha pero’ potuto raccogliere senza problemi il tiro debole del’attaccante cosentino. Da segnalare l’espulsione di Onescu nei minuti finali di gara per un calcione rifilato ad un avversario mentre era a terra.

Risultato tutto sommato giusto, per quanto le due squadre hanno fatto vedere nell’arco dei novanta minuti. Con questo pareggio il Catanzaro si avvicina alla salvezza diretta portando ad otto i punti di vantaggio sulla Paganese in attesa che termini lo scontro salvezza tra i campani ed il Fondi. Per i Lupi si consolida la posizione playoff agganciando il Monopoli che stasera gioca il Derby con il Bisceglie.

 

TM

Ads336x280

===================

 

COSENZA-CATANZARO 0-0

COSENZA: Saracco, Idda, Dermaku, Pascali, Corsi, Bruccini, Palmiero (46′ Tutino), Calamai, D’Orazio (84′ Ramos), Mungo (65′ Okereke), Perez (65′ Baclet) Allenatore: Braglia A disposizione: Zommers, Pasqualoni,Boniotti, Collocolo,Camigliano, Braglia 

CATANZARO: Nordi, Gambaretti, Di Nunzio, Sabato (19′ Riggio), De Giorgi (78′ Falcone), Spighi, Maita, Onescu, Zanini, Marin, Infantino (56′ Corado) Allenatore: Pancaro. A disposizione: Marcantognini, Nicoletti, Cason, Van Ransbeeck, Cunzi, Letizia, Badje, Puntoriere, Sepe

Arbitro: Volpi di Arezzo (Assistenti Rossi e Affatato)

Note: Pomeriggio soleggiato e ventoso. Spettatori 6452 (511 ospiti) Ammoniti Corsi, Mungo, Nordi, D’Orazio, Idda, De Giorgi, Infantino, Marin Espulso Onescu Recupero 4′ e 6′

A proposito dell’autore

Tony Marchese

Tony Marchese

2 Commenti

Lascia un commento