La Striscia

Domattina test in famiglia al Federale

Il riposo imposto dal calendario non ferma i giallorossi. Anche Giancarlo Pittelli nel pool che difenderà il Catanzaro
 
ab

Continuano a lavorare i giallorossi di Dionigi che hanno dedicato questa settimana che sta per concludersi, sia ai richiami della preparazione sia ad esercizi tecnici e di tattica.

Ads336x280

Anche oggi è stato utilizzato come campo d’allenamento il sintetico del campo B, con esercizi atletici e solito lavoro tecnico-tattico, impostato sul credo calcistico di mister Dionigi.

I tre infortunati che mancano da tempo, ovvero Letizia, Infantino e Cunzi, continuano il lavoro di riablitazione fra palestra e ambulatori di fisiosoterapia.

Il solo Infantino potrebbe aggregarsi al gruppo nella prossima settimana, quando la preparazione entrerà nel vivo per affrontare la sfida alla Paganese degli ex Bensaja e Baccolo.

Domani al Federale è prevista un’altra seduta ed è probabile che con un test in famiglia, il mister provi la condizione dei suoi uomini, in particolare quelli rientrati da poco, come Anastasi, Maita, Icardi e il belga Van Ransbeeck.

Sul fronte Money Gate, man mano che si avvicina la data fatidica del 15 dicembre, la società da tempo sta lavorando per arrivare preparata all’udienza.

In particolare il presidente Noto con il DG Maglione, sta dedicando tempo e risorse per chiudere uno strascico della precedente società e programmare il futuro, dedicandosi al nuovo Catanzaro. 

L’ha confermato ieri in una sua apparizione presso un locale dove si svolgeva la consueta festa annuale del Catanzaro club, affermando che si è moderatamente preoccupati com’è giusto che sia, ma che la società saprà ben difendersi da accuse che appaiono flebili, giacchè qualsiasi atto volto ad alterare un risultato di una partita di calcio, deve compiersi almeno con due soggetti contrapposti.

Nell’occasione (presente anche il sindaco Abramo) ha chiesto ufficialmente la concesione di un locale nel centro storico, per l’allestimento di un museo del Catazaro che rappresenta la storia del calcio in Calabria.

Da annotare che al pool di avvocati, già composto dai legali Cantafora e Rondinelli, si è aggiunto Giancarlo Pittelli, in passato presidente dell’FC Catanzaro.

 

 

 

 

 

 

 

Salvatore Ferragina

A proposito dell’autore

Salvatore Ferragina

14 Commenti

  • …ma dei 3 infortunati che leggo nell’articolo, riusciremo a recuperarli considetando anche la sosta? Per quanto riguarda ‘money gate’ lo so che da nessuna parte si vuol sentire parlare di epilogo funesto, ma c’è da essere seriamente preoccupati xchè purtroppo si dovrà pagare il conto x aver organizzato una combine e non ci saranno di certo attenuanti x il fatto che tale combine non sia poi andata in porto! Lo puntualizzo xchè in alcuni commenti ho colto speranze di qsto tipo ed è bene che ci togliamo fin da subito, quanto meno, le false speranze. Purtroppo se la combine la mettono in piedi singoli giocatori delle due squadre all’insaputa della Società è un conto, ma qui troviamo un presunto coinvolgimento dei due patron di allora, di Catanzaro e Avellino, e allora il discorso è ben diverso… purtroppo! Diciamola tutta: si, si rischia un verdetto tra i più pesanti, non credo debba specificare quale… Incrociamo le dita! Nel frattempo, questa vicenda unita alla sosta di campionato, spero non tolgano concentrazione alla squadra in vista del prossimo impegno…

    • Molto dipenderà dalla difesa, dovrà smontare il castello accusatorio della Procura Federale, non essendoci riscontri con con i tesserati dell’Avellino dovrà convincere i pool giudicanti di Disciplinare e CAF che le esternazioni di Cosentino sono solo delle fanfaronate, ma non sarà per nulla facile.<br />
      Se così non sarà per responsabilità diretta e anche oggettiva finiremo retrocessi e anche penalizzati per il prossimo campionato, sul forum molti ragionano con il cuore, anche perché non conoscono a fondo il codice di giustizia sportivo, purtroppo i giudici non sono tifosi del Catanzaro e lo applicano con rigore, salvo se la difesa sarà convincente nello smontare il castello accusatorio.<br />
      La società sta investendo molto, affiancando alla Rondinelli altri due avvocati di grande spessore, Cantafora e Pittelli, di più non potrebbe fare, per cui incrociamo le dita e speriamo nel migliore esito possibile.

  • È giusto che i giudici siano inflessibili!!! <br />
    Purché non lo siano solo con il Catanzaro.<br />
    Sappiamo tutti ciò che succedeva e forse succede in C.<br />
    Comunque non disperiamo, anche se dovesse andare nel peggiore dei modi, con questa società facciamo meglio del Parma. Perdiamo solo 1 anno, considerato che sono 30 anni che andiamo male un anno perso non sarebbe una tragedia.

    • Attento ‘aquila’ a non cadere nel tranello che un’eventuale serie D si possa rivelare un gioco da ragazzi poi vincerla. Scrivi "perdiamo solo un anno…" ma se ci fosse stato questo spazio in cui commentare quando scendemmo in serie c, avresti scritto la stessa cosa e invece guarda…. stiamo negli inferi da un trentennio… Noi diciamo che Noto è un grande presidente xchè ha rilevato il Catanzaro in un momento in cui nessuno ci avrebbe investito i propri soldi: BENE! …diciamo che è un grande presidente xchè parla chiaro su quali sono dapprima le basi da costruire e poi le ambizioni future: BENE! Ma finora non siamo giunti ancora a nulla…. Non paragonare il Catanzaro al Parma… siamo su due mondi diversi e su due mondi diversi ci sono interessi diversi… L’escalation del Parma in molti se l’aspettavano e dunque… xchè in troppi non credono in un’escalation del Catanzaro, tanto che si è faticato a trovare un presidente che ci salvasse addirittura dal fallimento? Parma è Parma e se la squadra emiliana si trova in testa alla serie B, pronta ad approdare in serie A con un triplice salto di categoria in 3 anni, vuol dire che ci sono forze che hanno permesso e voluro ciò…. A Catanzaro quali forze abbiamo? Ma non vedi che sono anni che si hanno impianti che pisciano da ogni crepa e leggi anche che si sono spesi 5 milioni!?!? Se si finisce in serie D, rischiamo di rimanerci x anni…

  • la salernitana di lotito l’anno della promozione dalla c alla b di queste accuse ne aveva a bizzeffa………………..mo non ci devono scassare le scatole a noi perchè il calcio è tutto un blufffffff o tutti o nessuno!!!!!!

Lascia un commento