Avversario di turno

Fondi, contro il Catanzaro l’ultima chance play-off

Redazione
Scritto da Redazione
I laziali si giocano l’accesso agli spareggi promozione nella gara interna che chiuderà la stagione regolare. Mister Pochesci adotterà il consueto 3-4-3 per avere ragione di un Catanzaro che giocherà per la salvezza. Nei due precedenti sempre pareggio
 

Fondi e Catanzaro si sfidano per l’ultima giornata del Girone C di Lega Pro, entrambe con il medesimo obiettivo di portare a casa i 3 punti.

Il Fondi per assicurarsi così la qualificazione ai play-off mentre il Catanzaro per continuare a coltivare la speranza di una salvezza diretta, che sarebbe possibile in caso di sconfitta del Monopoli contro l’Akragas.

Ads336x280

Le due formazioni arrivano a questa partita con motivazioni evidentemente molto simili nonostante la posizione in classifica sia differente. I padroni di casa, infatti, si trovano attualmente in decima posizione con 46 punti, frutto di 10 vittorie, 17 pareggi e 10 sconfitte con 47 gol fatti e 44 subiti e un punto di penalizzazione comminato durante la stagione.

I precedenti a Fondi sono due, entrambi terminati in pareggio con il risultato di 1 a 1.

Mister Pochesci schiererà la sua squadra con il collaudato 3-4-3, con tutti gli uomini migliori a disposizione.

Tra i pali ci sarà Coletta, la difesa sarà formata da Signorini, Bertolo e Marino.

A centrocampo sull’out di sinistra agirà l’ex Squillace, al centro spazio a De Martino e D’Angelo mentre a destra spazio a capitan Galasso.

In attacco Gambino agirà da prima punta con Calderini e Giannone ai lati.

Le motivazioni per questa gara sono abbastanza chiare per entrambe le squadre. Il Fondi ha disputato un’ottima stagione e la qualificazione ai play-off sarebbe la classica ciliegina sulla torta, per questo mister Pochesci non lascerà nulla d’intentato.

Il Catanzaro può ancora, incredibilmente, acciuffare la salvezza diretta e l’unica via è quella della vittoria, sperando in una contemporanea debacle del Monopoli.

Ads336x280

Le dichiarazioni arrivate in settimana dalla sponda rossoblù sono abbastanza eloquenti e lasciano presagire una gara ricca di agonismo con un Fondi votato alla fase offensiva sin dai primi minuti. Questo potrebbe aprire spazi interessanti per la manovra offensiva dei giallorossi.

Al di là di superflui tatticismi, il Catanzaro dovrà mettere in campo quella rabbia agonistica mancante in quasi tutti i confronti lontano dal Ceravolo, unica autentica pecca di una stagione che potrebbe ancora riservare un finale positivo. 

 

Probabile Formazione (3-4-3): Coletta; Signorini, Bertolo, Marino; Squillace, De Martino, D’Angelo, Galasso; Calderini, Giannone, Gambino. All. Pochesci

 

Luca Pagano

A proposito dell’autore

Redazione

Redazione

Dal 2002 il portale più letto e amato dai tifosi giallorossi del Catanzaro

5 Commenti

  • LA PRESUNZIONE E L’UMILTA’ SONO DUE "VIRTU’" CHE DETERMINANO LA VITA DI OGNUNO DI NOI. L’UMILTA’ FA DIVENTARE GRANDI TUTTI COLORO CHE DI QUESTA "VIRTU" NE FA MOTIVO DI VITA VICEVERSA LA PRESUNZIONE FA DIVENTARE PICCOLISSIMO, QUASI INVISIBILI CHIUNQUE, DI QUESTA "VIRTU" NON SOLO NE FA UN MOTIVO DI VITA PROPRIA MA NE FA ANCHE MOTIVO DI VITA ALTRUI.<br> GRAZIE COSENTINO, GRANDE ESEMPIO DI PRESUNZIONE. SPERO CHE AVVENGA IL MIRACOLO E CHE DOMENICA TORNIAMO SALVI DA FONDI, MA SE CIO’ NON DOVESSE ACCADERE MI AUGURO CHE NEI PLAY-OUT TI RITROVERAI DA SOLO CON LA TUA PRESUNZIONE, SE MAI AVRAI IL CORAGGIO DI ESSERE PRESENTE ALLO STADIO. VERGOGNA.<br />

  • Il Fondi gioca per i play off e noi per i play out…………………….che tristezza…………….Con i cinesi italiani non andremo da nessuna parte, la speranza è avere un cinese puro sangue.

  • Ora bisogna solo sostenere la squadra fino alla fine cioè anche ai play out, del resto ne parliamo dopo. Forza aquile!!!!!!!!!!!!!

  • Ieri è esperienza, domani è speranza.<br />
    Oggi è passare dall’una all’altra come meglio possiamo…..bravo Aquiladelnord..forza Catanzaro

Lascia un commento