La Striscia

Fra calciomercato e l’esordio di Coppa

Redazione
Scritto da Redazione

Continuano gli allenamenti dei giallorssi. In prova il centrocampista Risolo. Occhi puntati su Nzola del Carpi e Nocciolini del Parma

Continuano senza sosta gli allenamenti dei giallorossi al centro sportivo del Poligiovino. Auteri ha fatto lavorare il gruppo in maniera molto intensa: seduta di atletica con ripetute sui cento metri seguita da addominali ed esercizi di potenziamento con l’utilizzo di attrezzi specifici.

auteri

Mister Auteri

La parte tecnico-tattica è stato il menù pomeridiano. Prima di vedere il pallone è stato eseguito un riscaldamento con esercizi di ginnastica generale per affrontare l’allenamento nel miglior modo possibile.

Nelle partitelle a tema, il lavoro ha visto il mister e il vice Cassia, impegnati a inculcare ai propri ragazzi il credo calcistico di Auteri. Mister Aprile, allenatore dei portieri, si è dedicato a Golubovic e Elezaj.

Con particolare attenzione e con svariate indicazioni, si è lavorato sul possesso palla, sull’ampiezza, sulle verticalizzazioni rapide e sul pressing.

L’obiettivo del mister è riuscire a dare alla propria squadra una fisionomia chiara, con la caratteristica di tenere i reparti compatti.

Il “Torre” di Pagani

Domenica alle 18 al “Marcello Torre” di Pagani, sarà partita vera, anche se di Coppa Italia. Conoscendo il mister crediamo che l’impegno non sarà sottovalutato, perché vincere e fare bene, è da sempre la migliore medicina per creare entusiasmo e autostima.

Sulla prima formazione che scenderà in campo, è difficile fare ipotesi. Tenuto conto che il modulo sarà il 3-4-3, davanti a Golubovic si giocano i tre posti disponibili, Celiento, Signorini, Figliomeni e Pambianchi.

La mediana dovrebbe vedere la coppia formata da Maita ed Eklu, con Zanini e Nicoletti (o Posocco) rispettivamente a destra e sinistra. Pronto per la mediana anche il brasiliano Iuliano.

Con un attacco ancora da completare, Fischnaller dovrebbe agire da falso nueve con Giannone e Statella ai lati. D’Ursi, che ha firmato oggi, ha svolto il primo allenamento con i compagni. L’esterno offensivo potrebbe partire dalla panchina insieme con gli altri suoi nuovi colleghi.

Andrea Risolo

Andrea Risolo

Andrea Risolo, centrocampista di 22 anni di Mesagne che nella scorsa stagione ha militato nel Bisceglie, potrebbe presto essere un nuovo acquisto dei giallorossi. Nel torneo scorso ha collezionato con i neroazzurri di Puglia, 34 presenze andando a rete in 3 occasioni.

Per quanto riguarda gli elementi in prova, continua ad allenarsi con il Catanzaro anche l’attaccante Ciccone, ex Gubbio.

Le altre notizie di mercato sono concentrare sul possibile arrivo di Casoli, da giorni in predicato di vestire la casacca giallorossa. Nelle ultime ore la strada per arrivare al calciatore pare si sia complicata a causa dell’inserimento di altri club nella trattativa. Non resta che attendere l’evolversi della trattativa, con la consapevolezza che il mercato ancora è lungo (la chiusura potrebbe slittare al 31 agosto, ndr) e il Catanzaro non starà certo a guardare ancora qualora dovesse sfumare questo obiettivo.

M'Bala Nzola

M’Bala Nzola

Per l’attacco, invece, M’Bala Nzola è il profilo under (classe 1996) che si aggiunto agli altri nomi fatti fino ad oggi. La punta franco-angolana è di proprietà del Carpi. In serie B ha raggiunto le 14 presenze senza segnare alcuna rete. Il colored si era distinto per forza e potenza nella stagione di serie C 206-17, quando con la Virtus Francavilla aveva messo a segno 11 reti in 33 presenze.

Un altro attaccante che potrebbe essere seguito risponde al nome di Andrea Nocciolini del Parma.

CAOS CAMPIONATI – Mentre continua le querelle fra ripescaggi e crociate pro Bari, l’unica cosa certa è che al momento il campionato di serie C, salvo eventuali complicazioni, partirà il 2 settembre.
Nel frattempo è stato deciso che la nuova stagione Serie C 2018-2019 partirà ufficialmente tra due settimane. Mercoledi 22 agosto alle ore 18 presso l’Open Colonna e l’Auditorium del Palazzo delle Esposizioni a Roma, si terrà la cerimonia dei calendari.  Sperando che per quella data tutto sia tutto più chiaro, registriamo che 13 club del Girone C (fra i quali risulta anche il Catanzaro, ndr) “hanno sottoscritto un documento inviato al presidente della Lega Pro, Gabriele Gravina, al presidente del Coni Giovanni Malagò e al commissario della FIGC Roberto Fabbricini per chiedere che, nel pieno rispetto delle regole, non vengano incluse nel campionato di terza serie quelle compagini che non hanno i requisiti previsti”.

Floriano Noto

Floriano Noto

Di seguito il contenuto della nota congiunta diffusa nel pomeriggio.

“Ci auguriamo davvero – scrivono i presidenti –  che da parte della Federcalcio ci sia l’intenzione di operare ascoltando  l’opinione di chi tiene in vita le società calcistiche della “terza serie”,  vero motore di tutto il sistema.
In caso contrario – concludono –  saremo costretti ad agire di conseguenza con iniziative di protesta eclatanti, tra le quali anche il ritiro delle nostre squadre dal campionato”.
Ad aver firmato il documento, nel quale si precisa che alcuni presidenti non sono stati raggiunti perché fuori sede,  le seguenti società: A.S. VITERBESE CASTRENSE  Srl ; F.C. RIETI  Srl; S.S. JUVE STABIA Srl;   CASERTANA FOOTBALL CLUB Srl; s.S. MONOPOLI 1966 Srl; POTENZA CALCIO Srl; US CATANZARO 1929 Srl; US VIBONESE CALCIO Srl; URBS REGGINA 1914 Srl; TRAPANI CALCIO Srl; SICULA LEONZIO  Srl ; VIRTUS FRANCAVILLA CALCIO Srl; PAGANESE CALCIO Srl 

A proposito dell’autore

Redazione

Redazione

Dal 2002 il portale più letto e amato dai tifosi giallorossi del Catanzaro

9 Commenti

Lascia un commento