La Striscia

Fra due giorni sarà di nuovo campionato

Mercoledì alle 16:30 al Massimino i giallorosi affronteranno la Sicula Leonzio per il recupero valido per la sesta giornata di serie C. Turnover in vista per mister Dionigi
 
 
 

Arriva l’ottava trasferta per il Catanzaro di mister Dionigi ed è la quarta in terra siciliana, dove fino adesso i giallorossi hanno raccolto un solo punto a Trapani.

Ads336x280

Il Catanzaro mercoledì alle 16:30, al Massimino di Catania, dovrà affrontare la Sicula Leonzio per la sfida valida, quale recupero della sesta giornata d’andata di serie C, girone meridionale.

Cercare di mettere più fieno in cascina è l’obiettivo dei giallorossi e dovranno farlo con una sterzata per guarire il mal di trasferta che fino ad oggi ha portato solo quattro punti, conquistati a Bisceglie e appunto Trapani.

Sarà ancora un Catanzaro monco in attacco senza Letizia e Infantino.

Da Torre del Grifo. quartier generale del Catanzaro per questa cinque giorni in terra di Sicilia,  trapela pochissimo.

Sirri dovrebbe essere in campo a prescindere dalla botta presa domenica. In tribuna assisterà invece all’incontro lo squalificato Di Nunzio, espulso per doppia ammonizione al De Simone, e dovrebbe essere Riggio il suo naturale sostituto.

Probabilmente in questi giorni rimasti prima della partita, saranno state vautate le condizioni dei calciatori entrati dopo e di quelli che non hanno giocato per niente o per poco l’ultima sfida.

Ci riferimo a Maita, Icardi, Spighi e Anastasi e allo stesso Cunzi.

Mister Dionigi ha ancora un altro giorno di allenamento per decidere e verificare lo stato dei salute dei suoi ragazzii.

Contro la Sicula Leonzio,  con ogni probabilità, anche se ancora non c’è nulla di ufficiale, alla sfida potranno assistere solo gli abbonati della compagine di Lentini.

I bianconeri allenati da Rigoli annoverano nelle proprie fila due ex, l’attaccante Tavares e l’esterno sinistro Squillace.

Salvatore Ferragina

 

A proposito dell’autore

Salvatore Ferragina

7 Commenti

  • Mi sa che in questo momento non abbiamo molta voglia di parlare di calcio o meglio preferiremmo essere nella condizione di parlare solo di calcio, invece la nuvola nera incombe come sempre sui nostri colori…. Ma nonostante tutto FORZA CATANZARO!!!!

    • Hai perfettamente ragione, ed in considerazione del fatto che più tempo passa e meno punti ci sono per risalire la china, grazie agli errori iniziali della società ed agli errori nel prendere un allenatore che si affida alla libretta e al tatticista Duva laampa e duva trona.

  • Il deferimento è una brutta bestia che spero la società sappia domare. Occorre fare più punti possibili IN OGNI MODO già da domani, per non soffrire.

    • Sono d’accordo con te…..fare punti più possibile…..ma con questa squadra che mi sembra un ospedale da "campo!!Dionigi sta facendo mezzo miracolo si spera anche in lui.Saluti.

  • salve, è vero c’è un deferimento ma ancora non è quantificato, per cui pensiamo a tifare non dipingiamo il diavolo più brutto di quanto non lo sia già

Lascia un commento