Brevi

Gabriele Gravina è il nuovo presidente della Lega Pro

Francesco Panza
Scritto da Francesco Panza
Ha battuto la concorrenza di Pagnozzi e Marcheschi. Resterà in carica fino all’autunno del 2016. Tra gli obiettivi del suo mandato la modifica dello statuto e il ritorno al format a 60 squadre
 

Aria nuova in Lega Pro. Nella giornata di ieri è stato eletto il nuovo presidente (31 preferenze), Gabriele Gravina, 62 anni, pugliese, dirigente di lungo corso in Lega Pro e in Federazione, conosciuto anche come storico presidente del Castel di Sangro dei miracoli negli anni ’90.

Ads336x280

La sua nomina segna un punto di netta discontinuità rispetto al recente passato. Negli ultimi anni, infatti, Gravina aveva rappresentato l’opposizione al governo Macalli, fino a guidare la fronda che aveva portato al commissariamento di Miele. 

Resterà in carica fino all’autunno del 2016 quando ci sarà il rinnovo di tutte le cariche al termine del quadriennio olimpico.

Nel frattempo cercherà di rimettere ordine nella disastrata terza serie del calcio professionistico. “Ora pensiamo a lavorare per rilanciare la Lega Pro, indipendente da certi poteri”, ha commentato a caldo dopo l’elezione.

I primi obiettivi sono la modifica dello statuto, per avere regole più precise e trasparenti, e il ritorno al format a 60 squadre. Spero che adesso che la competizione è finita si possa ritrovare unità e superare le logiche di maggioranza e opposizione”.

 

logo twitterRed

A proposito dell’autore

Francesco Panza

Francesco Panza

1 Commento

Lascia un commento