Intervistiamo

Gambaretti «Siamo in crescita, stiamo entrando nei meccanismi di mister Dionigi»

Il terzino giallorosso iin conferenza stampa prima di Catanzaro Cosenza
 

Mancano ormai meno di quarantotto ore al derby tra Catanzaro e Cosenza. A parlare ai microfoni della stampa è il difensore Giacomo Gambaretti.

Ads336x280

Ecco il commento del calciatore su questa importantissima partita: « un match fondamentale per noi e per la gente. Giochiamo contro un’ottima squadra che ha avuto delle difficoltà iniziali ma conosciamo il loro valore. Ci sarà una gran cornice di pubblico».

Le aquile però sono pronte alla sfida, consapevoli dei propri mezzi. «Siamo in crescita anche perché stiamo entrando nei meccanismi di mister Dionigi.

E’ ormai più di un mese che è arrrivato il nuovo tecnico. La sua idea di calcio è entrata nella nostra testa e ci stiamo divertendo. Finiamo le partite che abbiamo ancora “benzina” nelle gambe.

C’è da limare ancora qualcosa sui calci piazzati perché subiamo troppo».

Mancherà Sirri per squalifica, un’assenza delicata per la retroguardia delle aquile. «La nostra rosa è composta da oltre venti giocatori.

Se andiamo incontro a mancanze non dobbiamo metterci le mani nei capelli ma sappiamo che chiunque viene impiegato dà il massimo»

Gambaretti si esprime anche a livello personale. «Mi sto trovando bene nel girone meridionale. La caviglia è passata anche se è ancora fasciata.

Per le mie caratteristiche giocare a destra nella difesa a tre è il ruolo ideale».

 

 

 

Ferdinando Capicotto

(Foto di copertina di Romana Monteverde – Us Catanzaro)

A proposito dell’autore

Redazione

Redazione

Dal 2002 il portale più letto e amato dai tifosi giallorossi del Catanzaro

3 Commenti

Lascia un commento