Numeri Giallorossi

I numeri di Catanzaro-Siracusa

I siciliani vogliono espugnare per la prima volta il “Ceravolo”, mentre i giallorossi sono alla ricerca della settima vittoria stagionale in casa
 

Dovrà sicuramente far punti, nonostante la caratura dell’avversario, il Catanzaro per sperare ancora nella salvezza diretta. Come detto però l’incontro di oggi non è dei più semplici visto che i ragazzi di mister Erra si troveranno di fronte il Siracusa.

Ads336x280

Un Siracusa quinto in classifica, ma che fuori casa sta tenendo il ritmo di una squadra di medio bassa classifica. Lontano dalle mura amiche infatti in 17 partite sono arrivate solo 4 vittorie (Reggina, Matera, Fidelis Andria, Cosenza), 5 pareggi (Taranto, Melfi, Vibonese, Paganese e Monopoli) e 8 sconfitte (Messina, Juve Stabia, Fondi, Casertana, Francavilla, Foggia, Lecce e Akragas) con appena 16 reti fatte e 23 subite.

Al “De Simone” invece i siciliani si trasformano diventando quasi imbattibili. Le vittorie diventano infatti ben 11 (Matera, Akragas, Cosenza, Catanzaro, Catania, Messina, Juve Stabia, Melfi, Vibonese, Fondi, Casertana), 4 pareggi (Monopoli, Fidelis Andria, Taranto e Reggina) e 2 sole sconfitte (Foggia e Lecce) con un totale di 28 gol all’attivo e 15 al passivo davanti ad una media di 2552 spettatori.

Mutevole, così come il rendimento, anche il sistema di gioco. Fino ad ora infatti si è utilizzato, tra gli altri, il 4-3-3, il 4-2-3-1 e il 3-5-2.

Per il Catanzaro invece l’unico motivo per ben sperare di fare bottino pieno è il fatto che la partita si gioca al “Ceravolo”.

In casa i giallorossi hanno vinto 6 partite e perse altrettante, pareggiando anche 5 volte davanti a 1.721 spettatori di media e mettendo a segno 21 reti contro le 20 subite.

Fuori casa il Catanzaro ha un rendimento invece altamente negativo fatto solo da 1 sola vittoria, 6 pareggi e ben 10 sconfitte, con solo 10 gol fatti e 25 al reti al passivo.

Ads336x280

Una sfida quella tra Catanzaro e Siracusa vissuta da ormai un 50ennio e andata in scena 27 volte nel più totale equilibrio.

Al momento infatti le vittorie delle due compagini e i pareggi sono uguali con 9 affermazioni a testa e altrettante X. Al “Ceravolo” è invece dominio Catanzaro con 8 vittorie su 13 incontri (le altre 5 partite sono terminate in pareggio).

Nicola Agosti

A proposito dell’autore

Arturo Ferraro Pelle

2 Commenti

  • Ma ne anche un risultato c va a nostro favore ,qua fanno svendita tutti,qua si rischia di andare diretti in D altro ke Europa .Ma e` possibile che tutti sti DS incopitenti l`abbiamo trovati noi? E mia moglie mi dice ke diventu nu diavulu allu weekend ku sti ca– e partiti.

Lascia un commento