Numeri Giallorossi

I numeri di Cosenza-Catanzaro

Redazione
Scritto da Redazione
I dati statistici, i precedenti e le curiosità dell’incontro numero quarantotto contro la compagine bruzia

33.cosenza-catanzaro

Cosenza-Catanzaro, il derby che può salvare una stagione fallimentare per le aquile o far sprofondare ancora di più il morale di una piazza spazientita, specialmente dopo i quattro gol incassati dal Catania.

Ads336x280

I NUMERI

I lupi arrivano a questo incontro in piena zona playoff, all’ottavo posto con quarantaquattro punti frutto di undici vittorie, undici pareggi e nove sconfitte con trentuno gol fatti e due in meno subiti.

Al “San Vito-Marulla” sin qui cinque successi, sei pareggi e quattro KO, per un totale di ventuno punti con quattordici reti all’attivo e tredici al passivo.

I tre punti mancano dal 2-1 al Matera del 21 gennaio.

Il Catanzaro invece è quattordicesimo con trentasei punti. Dieci le vittorie, sei i segni X, sedici le gare perse dalle aquile che sono andate a segno trentatré volte, incassando quarantaquattro gol.

Lontano dal “Ceravolo” sono arrivati quattordici punti a fronte di quattro successi, due pareggi e nove sconfitte con diciannove reti fatte e ventitre prese.

I giallorossi non segnano su azione in casa da ben quattrocentodiciotto minuti, dal colpo di testa di Infantino con il Bisceglie e quella con il Catania è stata la nona volta nella quale i giallorossi non hanno segnato, la settima fra le mura amiche.

 

I PRECEDENTI

Quarantasette volte le due compagini si sono incontrate. Diciotto a dieci le vittorie per i giallorossi, con diciannove segni X. Sessantaquattro a quarantacinque i gol per le aquile.

Al “San Vito-Marulla” otto a tre per il Cosenza i successi con dodici pareggi. Trentadue a ventitré per i lupi il computo delle reti.

All’andata terminò 2-1 per il Catanzaro con gol di Zanini, Letizia e nel recupero D’Orazio per gli ospiti.

Il 22 dicembre 2016 finì 1-1 con gol di Statella al 63’ e Basrak al 66’. Risultato identico nel campionato precedente dove La Mantia rispose a Patti. 0-0 sia il 28 settembre 2014 che l’8 dicembre 2009 ed il 22 ottobre 1989 ed ancora il 13 novembre 1988.

Per trovare un successo bisogna andare indietro sino al 16 novembre 1986 con l’1-3 con reti di Tavola e doppietta di Palanca; di Mirabelli il momentaneo pari rossoblu. Cosenza che non vince dall’1-0 siglato Aita il 6 aprile 1985.

Ferdinando Capicotto

Ads336x280

INFOGRAFICA COSENZA-CATANZARO di Alfredo Cristiano

33.cosenza-catanzaro

A proposito dell’autore

Redazione

Redazione

Dal 2002 il portale più letto e amato dai tifosi giallorossi del Catanzaro

1 Commento

  • Nel tabellino numeri della storia del match aggiungete pure il 2….come le 2 @@ che mi sono fatto di vedere il Glorioso Catanzaro in condizione di inferiorità tecnica rispetto a questi zingaracci rossoblu!!!

Lascia un commento