Intervistiamo

Il 58esimo compleanno di Tutto il calcio minuto per minuto [VIDEO]

Redazione
Scritto da Redazione
Fra i ricordi, quando l’inconfondibile voce di Enrico Ameri si inserì nella radiocronaca di Tutto il calcio minuto per minuto per raccontare ciò che accadde al Ceravolo il 30 gennaio del 1972
 
 

Il prossimo 10 gennaio la storica trasmissione di Rai Radio1 “Tutto il calcio minuto per minuto” festeggerà il suo 58esimo compleanno.

Ads336x280
Già da lunedì 8 gennaio il programma serale “Zona Cesarini” – condotto da Maurizio Ruggeri con la regia di Ombretta Conti e l’assistenza al programma di Antonio Tisi, in onda a partire dalle 21.05 su Radio 1  – dedicherà ampio spazio all’avvenimento che vivrà il suo momento culminante mercoledì 10 gennaio, alle 21.05, con una puntata speciale di “Tutto il calcio”. 

Ci sarà spazio per il repertorio con le voci dei grandissimi Enrico Ameri e Sandro Ciotti, con l’inconfondibile Roberto Bortoluzzi e l’indimenticato Alfredo Provenzali da studio.
Tra gli ospiti Riccardo Cucchi, Bruno Gentili, Filippo Corsini e Massimo De Luca; gli aneddoti di Ezio Luzzi ed Emanuele Dotto, i ricordi di Claudio Ferretti, Tonino Raffa, Ugo Russo e Carlo Nesti. E poi, dalla voce dei radiocronisti inviati sui campi, l’annuncio della conquista dei vari scudetti a partire dagli Anni Settanta, le voci dei nuovi inviati e l’imperdibile “amarcord” dei corrispondenti attuali e di un tempo dalle varie sedi regionali. 
L’emozione capace di diventare radiocronaca: sarà un viaggio in simbiosi con l’ascoltatore sulle onde delle frequenze che fanno immaginare a intere generazioni il gioco più bello del mondo. Un tuffo nel passato per una radio che sa guardare al futuro.

Fra gli amrcord sarà ricordata l’immancabile voce di Enrico Ameri, quando all’84esimo minuto annunciò il vantaggio dei giallorossi, seguito dall’urlo di un tifoso che era riuscito ad entrare nella cabina di Radio Rai e aveva gridato all’Italia il gol del piccolo grande Catanzaro
La diretta sarà disponibile anche su www.raiplayradio.it

 

A proposito dell’autore

Redazione

Redazione

Dal 2002 il portale più letto e amato dai tifosi giallorossi del Catanzaro

13 Commenti

  • Ogni volta che vedo questo filmato mi viene da piangere&#128546;&#128546;&#128546;…mi rivedo quasi ventenne nei distinti ad esultare al gol di Angelo Mammì.<br />
    Per la cronaca, la voce del tifoso menzionata da Enrico Ameri era quella di Biagio Lucia di Pontepiccolo.<br />
    <br />

        • Eh si calcola che nel 69 ero appena nato e i miei decisero di emigrare a Milano, nel 70 nasce mio fratello, non per niente è milanista cazze e tipo! però segue sempre il Catanzaro, pensa un mancino fortissimo che nessuno scopri, e giocava in lombardia! Lui ha centinaia di trofei come capocannoniere, a parte chi lo conosceva ed andava a vederlo giocare. Red perdimma l’erede di massime e nessuno lo sa. Comunque mio papà mi raccontò tutto man mano che mi portava a vedere il Catanzaro in tutti gli stadi del nord.

  • Io purtroppo me la sono persa. Ero fuori all’Università e il giorno successivo alla partita avevo un esame, altrimenti sarei fuggito a Catanzaro.

  • Avevo 8 anni…..posso dire io c’ero……mamma mia ancora sento nelle mia orecchie il boato …..una vera bomba……eravamo messi uno sopra l’altro……PILORCI!!!

  • … io c ero .. ero in curva.. e ricordo il mitico fotografo CARLO STELLA che cercava di inseguirlo per fare la foto… commosso.

  • Io 6 anni, grandi emozioni…………..seguivamo le orme dei nostri genitori, ora i telefonini sostituiscono la passione e l’AMORE del nostro calcio

Lascia un commento