Calciomercato

Il Catanzaro chiude per Bucolo. Il Foggia ufficializza Antonio Letizia

I giallorossi attendono Esposito e Bensaja. I Lupi ufficializzano Capece e Gambino
 
Fonte: pianetamessina.com

Si è chiusa ieri la seconda settimana della sessione estiva di calciomercato.

Juve Stabia, Lecce, Catanzaro e Cosenza sono le società che si sono mosse maggiormente nei giorni scorsi, ufficializzando numerose trattative.

Ads336x280

Le Vespe di Gaetano Fontana hanno affidato le chiavi del centrocampo al duo Capodaglio Salvi, rispettivamente ex Casertana ed ex Lecce. In porta arrivano Danilo Russo e il giovanissimo Alessandro Bacci, mentre in attacco è stato ufficializzato l’ingaggio della punta, ex Frattese, Mario Marotta. Sempre a centrocampo è arrivato il rinnovo di Izzillo che continuerà la sua avventura a Castellammare.

Continua la campagna acquisti del Lecce del ds Meluso. Vutov e Ciancio seguiranno il direttore ex Cosenza nella nuova esperienza in terra salentina. Faranno parte della rosa giallorossa anche gli attaccanti Mario Pacilli e Salvatore Caturano; quest’ultimo torna a Lecce dopo le 17 presenze collezionate nella seconda metà della scorsa stagione.

Non resta a guardare il Cosenza che, dopo essersi assicurato le prestazioni dell’esterno Emanuele D’Anna, definisce le trattative per i centrocampisti Roberto Ranieri e Giorgio Capece e per la punta, ex Monopoli, Giuseppe Gambino.

Il Catanzaro si presenta al raduno pre-ritiro con moltissimi volti nuovi. In porta, in attesa di Grandi che si dovrebbe aggregare nei prossimi giorni, arrivano De Lucia e Daniel Leone.

In difesa troviamo il brasiliano Joao Francisco e l’esterno destro, ex Inter Primavera, Leonardo Longo. A completare il reparto difensivo sarà il terzino, ex Paganese, Mirko Esposito che arriverà nelle prossime ore.

A centrocampo è Rosario Bucolo l’ultimo colpo del ds Preiti. Bensaja potrebbe approdare in giallorosso nelle prossime settimane, mentre la società continua a lavorare per individuare un centrocampista che possa garantire qualità. Il nome più in voga resta quello di Pietro Baccolo, ma non è da escludere un ritorno di fiamma per Fabio Scarsella.

Ads336x280

In attacco approdano in giallorosso Tavares, Basrak, Sarao e Leandro Campagna. Restano aperte le trattative con FalconeGustavo e Caccavallo, mentre si allontana Ragatzu che si è aggregato al ritiro dell’Olbia e potrebbe firmare nei prossimi giorni.

Puntellano il proprio organico anche Foggia e Catania.

Il tecnico De Zerbi ha scelto l’ex Casertana Fabio Tito come sostituto di Gianluca Di Chiara. A centrocampo arriva il classe 1993 Davide Agazzi, mentre in attacco è stato definito l’ingaggio di Antonio Letizia. In uscita da segnalare il forte pressing della Salernitana per Vincenzo Sarno che tuttavia il tecnico farà di tutto per trattenere

I siciliani ufficializzano i ritorni di Marco Biagianti e Michele Paolucci ed i nuovi arrivi del portiere Miguel Angel Martìnez e del difensore senegalese Mbodj.

Infine, il Monopoli definisce gli accordi con De Vito, Balestrero e Gatto, mentre la Fidelis Andria ufficializza l’arrivo in prestito secco dalla Roma del portiere Pop Ionut Alin.

Arturo Ferraro Pelle

A proposito dell’autore

Arturo Ferraro Pelle

7 Commenti

  • Campagna acquisti fino adesso più che discreta, se prendiamo anche due buoni centrocampisti diventa ottima, grazie presidente grazie grande gessica

  • Redazione, vi invito a diffidare il nick STRANIERONELLANOTTE, il quale , dopo ripetuti inviti a smetterla, continua a nominarmi nei suoi commenti. Io non lo conosco e nn voglio avere la disgrazia di conoscerlo, è un idiota, rompiscatole, incompetente, fastidioso. Hai capito idiota……………

  • L’amore per questa squadra è infinito, Pres.Cosentino ne è stato coinvolto,dopo tutte quelle offese multe ecc.ecc, una citta’ in declino,corso Mazzini svuotata uno stadio non ultimato penso che chiunque sarebbe andato via a gambe levate,invece siamo qui grazie a Lui,e che dire della lega pro umiliata ora stanno ripescando pure in eccellenza pure di fare soldi e dire che Noi per andare in C1 ci abbiamo messo 20 anni di umiliazioni.

    • Condivido pienamente speriamo ora che i tifosi facciano la loro parte. <br />
      Dovrebbero far salire una squadra in più in serie B

Lascia un commento