Calciomercato

Il Foggia chiude per Rubin e pensa a Mazzeo. Carlini alla Casertana

I rossoneri acquistano il terzino ex Torino e Siena e duellano con il Matera per Fabio Mazzeo
 

Arriva il gong finale anche per questa sessione estiva di calciomercato. Nell’ultima settimana sono stati tantissimi i movimenti sia in entrata che in uscita.

Ads336x280

In primo piano il Foggia di Stroppa che ufficializza gli arrivi del terzino Matteo Rubin e del portiere Rocco Tucci. Nelle prossime ore potrebbe arrivare la firma di Mazzeo che dopo essersi svincolato dal Benevento sta valutando tre diverse offerte. In uscita da segnalare la partenza di Arcidiacono che si trasferisce all’Arezzo a titolo definitivo.

Chiudono diverse trattative Casertana, Messina, Paganese, Fidelis Andria e Reggina.

I rossoblu definiscono due importanti colpi per l’attacco. Luca Orlando e Massimiliano Carlini vestiranno la maglia della Casertana nella prossima stagione. Per Carlini si tratta di un ritorno in Lega Pro dopo le 14 presenze collezionate in Serie A con la maglia del Frosinone.

Due innesti anche per i peloritani che chiudono per i difensori Luca Bruno, a titolo temporaneo dal Crotone, e Angelo Rea che arriva dal Varese e si lega al club giallorosso con un biennale.

Rinforza tutti i reparti la Paganese di Grassadonia. Vestiranno l’azzurrostellato il difensore Giuseppe Picone, il centrocampista Luca Tagliavacche e la punta Herrera Orlando Quintero.

Ads336x280

Si muove bene anche la Fidelis Andria del ds Piero Doronzo che definisce gli accordi con i difensori Fabio Tito e Ionut Alin Rada e la punta Danijel Klaric.

Tre acquisti nell’ultimo giorno di mercato anche per la Reggina. Dall’Inter arrivano a titolo definitivo i centrocampisti Andrea Romanò e Christian Silenzi e la seconda punta Vincenzo Tommasone.

Un colpo a testa ufficializzato anche da Cosenza, Taranto, Matera, Lecce e Juve Stabia.

I Lupi si regalano Saverio Madrigali, tra i difensori più promettenti del vivaio della Fiorentina.

Puntano sulla linea verde anche Taranto e Matera che definiscono gli arrivi di Franck Cedric (classe 1995) e Nicolò Gigli (classe 1996).

Il Lecce acquista il difensore Mirko Drudi dal Santarcangelo, mentre la Juve Stabia chiude per la punta, ex Trapani, Adriano Montalto.

Infine, il Siracusa ufficializza Marco Toscano e Alessandro De Responis, mentre il Monopoli ritocca centrocampo e attacco con Ignacio Nicolini e Mattia Montini.

Arturo Ferraro Pelle

A proposito dell’autore

Arturo Ferraro Pelle

17 Commenti

  • Non vedo grossi nomi …..non vedo la ciliegina sulla torta da nessuna squadra. ..a questo punto penso che il miglior acquisto l abbiamo noi ….mister Somma …adesso al di là di chi ha ragione a essere scoglionato o chi ha ragione a volersi illudere. ..una cosa è certa …l allenatore è di tutto rispetto…..Vai Mister dacci qualche soddisfazione

      • No per carità. ..parlavo dei nomi acquistati nel ultimo giorno di mercato. .nel senso che se avessimo preso uno di questi non avremmo fatto un grande acquisto….in casa nostra vedo poco ma lo vedo meglio rispetto allo scorso anno. …ciao Golem un abbraccio

  • Sarà che sto invecchiando, sarà che sono troppo innamorato del cz <br />
    Sarà che forse sono diventato meno impulsivo ma per me questa lettera della curva arriva in un momento sbagliato….sbagliando tempi e modi ….si rischia di mettere in crisi un campionato intero e anche se viene dichiarato che il sostegno alla squadra non mancherà. ..ho paura che in un modo o nell’altro di riflesso verrà condizionato tutto …per me sarebbe stato giusto avere pazienza fino a gennaio per poi eventualmente passare a una dura contestazione. …speriamo bene …o forse più semplicemente io sono forse uno dei pochi a essere convinto che rispetto all anno scorso siamo più forti a partire dall allenatore …..Forza Aquile. ….

    • Può essere condivisibile ma non dovevano tagliare i ponti!!! Cosa significa che continueranno a contestare anche se il CZ andrà bene???? Non ha alcun senso, come Tifoso dovresti essere contessimo e ringraziare perché aveva ragione la società, spero proprio che andrà a finire così, forza Catanzaro!!!

  • @areanordest il problema di Cosentino è annoso…purtroppo. Allora si prendono 3 gol su calci da fermo alla prima partita, sfortunatamente col Cosenza, e la frittata è fatta. Io li capisco, credo che sia stato pressochè naturale. Non credo, però, che se davvero arrivino risultati importanti staranno sempre lì a contestare impassibili. Quando non capisci, dal primo anno nei pro… che l’allenatore è fondamentale, difficilmente eviti il peggio. I giocatori contano, ma senza una guida che sappia come farli esprimere al meglio, come metterli in campo, dove c’è da lavorare in allenamento…uno che non si faccia mai abbattere e stia sempre sul pezzo…senza uno così anche buoni giocatori faranno una brutta figura. Come ha fatto a non capirlo Cosentino finora? E non l’aveva capito manco dopo Erra…l’annuncio di Spader è ridicolo come D’Urso lo scorso anno e come il biennale ad Erra a Gennaio. Se Spader vuole cambiare modulo in una settimana, soprattutto in vista di un derby, non può allenare, almeno non ancora… può darsi però che questa esperienza gli sia servita.

  • Somma : il Catanzaro é una buona squadra, non ho chiesto rinforzi, non so se essere felice o preoccupato. Naturalmente spero che somma abbia ragione. <br />
    Benvenuto nella squadra più mitica del mondo!!!!!!!!!!!!!!!!! Forza aquile!!!!!!!

  • Ecco stamattina chi incontro? ?? Un cosentino che non vedevo da un paio di mesi ….bravissima persona con la quale ci scambiamo qualche sfotto. …premesso che lui è aggiornato si legge anche tutti i nostri post su Facebook etc. ..cosa che non faccio io x il Cs o kr. …intanto appena mi vede mi fa il segno del 3 con la mano …ed io gli ho semplicemente risposto. ..mentendo naturalmente. ..sono contento per te dopo 65 anni finalmente puoi essere felice …zio maiale mi ha dato una risposta che mi ha lasciato di mer da. ..dicendomi. ..è vero però devi ammettere che con questa vittoria noi vi abbiamo messo nella merda guarda cosa sta succedendo adesso cominciate a contestare la società va via e voi sparite definitivamente. ..forse questa vittoria vale 65 anni di astinenza. …più che dirgli. ..ma vafanculu tu e a fissa e mammata non sono riuscito a fare ….che Situazione. …

  • Io spero di poter seguire ancora il Catanzaro …sono come i bambini che pur di giocare accetto Cosentino piuttosto che niente é meglio piuttosto

Lascia un commento