Avversario di turno

Juve Stabia, contro il Catanzaro per consolidare la posizione

Le due formazioni non stanno vivendo un momento ottimale di forma. Carboni dovrebbe optare per il 4-3-3
 

Il Catanzaro dopo il pareggio casalingo contro il Monopoli , affronterà domenica la Juve Stabia, in trasferta.

La squadra campana nonostante il quarto posto in classifica non sta vivendo un buon momento di forma, infatti nelle ultime 8 partite ha raccolto solamente 8 punti e l’andazzo non ottimale è costato la panchina a Gaetano Fontana, che tanto bene aveva fatto nella prima parte di stagione.

Ads336x280

Le vespe come detto occupano la quarta piazza in classifica con 52 punti, frutto di 15 vittorie, 7 pareggi e 8 sconfitte con 51 gol fatti e 31 gol subiti.

La due squadre si sono incontrate al “Menti” in 10 occasioni, 5 sono le vittorie della Juve Stabia, 2 quelle del Catanzaro e 3 i pareggi.

Mister Carboni, subentrato a Fontana, nelle ultime due uscite ha cambiato il collaudato 4-3-3 usato fino ad ora, applicando prima un 4-5-1 e successivamente un 3-5-2. Per questo motivo non sarà facile decifrare la squadra che scenderà domenica in campo.

Carboni ha però recuperato Ripa e Paponi e gli indizi della settimana sembrerebbero rilanciare il 4-3-3.

Davanti al portiere Russo, troveremo la difesa formata da Cancellotti, Santacroce, Morero e Camigliano.

A centrocampo agiranno Matute, Capodaglio e Izzillo.

In avanti, Ripa dovrebbe partire dalla panchina e quindi spazio al trio Cutolo, Kanoute, Lisi.

Il Catanzaro in questa gara dovrà tirare fuori gli artigli per cercare di ottenere un risultato positivo.

La squadra di casa seppur non abbia più velleità di promozione diretta deve consolidare il proprio posto in classifica in vista dei play-off. Le vespe comunque non vivono un periodo ottimale e il risultato positivo, nonostante il distacco in classifica, è possibile. Bisognerà bloccare le ottime individualità presenti nella squadra di casa, come Izzillo, Cutolo, Kanoute e cercare poi di colpire la difesa ospite con precise ripartenze. Il Catanzaro è chiamato alla grande partita e non può più sbagliare.

Probabile formazione (4-3-3): Russo; Cancellotti, Santacroce, Morero, Camigliano; Matute, Capodaglio, Izzillo; Cutolo, Lisi, Kanoute. All. Carboni

Luca Pagano

A proposito dell’autore

Arturo Ferraro Pelle

1 Commento

Lascia un commento