La Striscia

La ripresa in vista della seconda trasferta in terra pugliese

Il Catanzaro cerca di recuperare qualche calciatore infortunato, in particolare Anastasi, Spighi, Falcone e Letizia. Contro la Virtus Francavilla si giocherà a Brindisi
 

E’ iniziata oggi la settimana lavorativa dei giallorossi per preparare la seconda trasferta pugliese, dopo quella vincente di Bisceglie, quando sulla panchina sedeva mister Erra, esonerato in seguito alla sconfitta di Rende.

Ads336x280

Contro la Virtus Francavilla dell’ex difensore giallorosso Prestia e dell’attaccante Madonia, si giocherà al Franco Fanuzzi di Brindisi.

Infatti, la struttura di Francavilla, il Giovanni Paolo II, è in attesa che siano eseguiti i lavori di adeguamento dell’impianto cittadino.
La partita avrà inizio alle 16:30 ed è valida per la XII giornata d’andata del torneo di serie C, girone meridionale.
Il Francavilla, dopo il volo di mister Calabro nella serie cadetta al Carpi, ha affidato la panchina all’ex calciatore di Roma, Udinese, Fiorentina e Siena, Gaetano D’Agostino, che l’anno prima aveva guidato l’Anzio in serie D, portando la squadra laziale alla salvezza nel girone H.
Il Catanzaro di mister Dionigi ha ripreso oggi ad allenarsi e punta a recuperare qualche pedina da poter utilizzare, per affrontare al meglio la compagine pugliese.
Fra i disponibili rientrerà dopo aver scontato il turno di squalifica l’attaccante Infantino. 

Poi si tenterà di avere fra gli arruolabili Anastasi (che ha già lavorato con il gruppo) Spighi e Falcone che da domani potrebbero anche finire di svolgere il lavoro differenziato svolto oggi.
Anche Letizia, che oggi ha lavorato in palestra e sarà valutato nei prossimi giorni per valutare se sarà disponibile per la trasferta in terra pugliese. Sirri, che sabato ha giocato uno scampolo di partita avrà in questa settimana il tempo di ristabilirsi definitivamente.
Maita e Icardi continuano invece il percorso di riabilitazione, come Van Ransbeeck che ha in programma un esame radiografico per determinare se la frattura al perone si è definitivamente calcificata.
Cunzi, uscito malconcio dalla botta con Maurantonio sabato scorso, deve aspettare che si sgonfi il ginocchio colpito per poi sottoporsi a esami specifica per verificare l’entità dell’infortunio.
La squadra proseguirà gli allenamenti nella giornata di domani con una doppia seduta originariamente prevista a porte chiuse come le altre a seguire nei giorni di mercoledì, giovedì e venerdì.

Tale decisione potrebbe essere cambiata e forse si sceglierà le porte aperte, tranne che nella rifinitura del venerdì per poi partire dopo pranzo in ritiro in una località nei pressi di Brindisi.
Oggi ha assistito all’allenamento il DS Doronzo. Nel turno infrasettimanale di martedì prossimo contro il Monopoli, l’orario dovrebbe essere alle 16:30 perché la società biancoverde non ha accettato lo spostamento d’orario.
Da segnalare che l’ex portiere giallorosso, Daniel Leone (tre presenze nella scorsa stagione) ha richiesto e ottenuto dalla società Catanzaro, la possibilità di allenarsi con la Berretti per rimettersi in forma e trovare poi una squadra nella finestra di mercato di gennaio.
Leone ha fatto esplicita richiesta, sia perché conosce l’ambiente sia perché così avrà la possibilità di avvicinarsi alla sua bimba che vive a Reggio Calabria.

 

 

Salvatore Ferragina

A proposito dell’autore

Salvatore Ferragina

7 Commenti

  • Qualche esperto non vuole che il Catanzaro giochi con la difesa ad uomo. Bene, posso starci anch’io, però chi farebbe giocare il nostro grande intenditore della zona, mi suggerisce i nominativi dei giocatori che intenderebbe schierare? Constato vedo giocare meglio Onescu mentre ho visto spenti sia Benedetti che,il ragazzo rumeno che si trova anch’egli sul pallone per battere i corner e le punizioni. Esperto, se leggi i commenti avrai intuito che siano tifosi che amiamo il Catanzaro. Noi non vogliamo trovare chi è il "jettatore" o il "cosentino" di turno che si nasconde tra le righe. Ricordo solamente i tanti tifosi calabresi che hanno tifato e gioito assieme a noi per le gesta del Catanzaro sia in Serie B che in serie A e anche noi ci auguriamo che si ripetano e si migliorano i fasti del tempo.Non finirò mai di sottolineare il concetto che "la migliore difesa è l’attacco" e che parecchi calciatori voluti dal vecchio allenatore sono venuti a Catanzaro per curare i loro acciacchi. Forza Catanzaro sempre!!!!!!

  • Ah ma tu dici proprio sul serio? Pensavo scherzassi. Quindi mettiamo che ne so sirri stopper incollato sul centravanti??? Cosi col movimento che fanno oggi gli attaccanti degli avversari e con i moduli a 3 in attacco una volta saltato uno l’attaccante e’ direttamente in porta? Ragazzi siamo all’antitesi del calcio. Ferragina quando legge ste cose che scrivete si piscia dal ridere

  • Da come scrivi non sembrerebbe che con marcature a uomo abbiamo vinto 4 campionati del mondo.E dimmi con marcamento ad uomo avrebbe mai segnato ieri sera Borca Valero il primo gol nell’inter? io penso che in alcuni momenti delle partite il marcamento individuale servirebbe eccome.<br />
    E comunque chi non la pensa come te non deve essere conseguentemente un incompetente. abbi rispetto.

  • …. e da tempo(partita di coppa) che continuo a ribadire che la difesa tutta va cambiata a partire da nordi… dal centro campo in su siamo discreti… il campionato escluso lecce è un campionato mediocre… al mercato di gennaio cn le dovute e opportune modifiche ( se verranno fatte) posssiamo aspirare ad un campionato senza patemi…. altrimenti aspettiamoci un campionato di alti e bassi….. forza infantino ( SAPETE CHE HA PRESO PER IL COLLO IL CAPITANO DEL TRAPANI AL RIENTRO NEGLI SPOGLIATOI , PERCHE FACEVA IL SIMPATICO??) sei il mio idolo comunque…..

  • Ma Icardi è così grave???<br />
    Notavo che tutti quelli rimasti dallo scorso anno sono infortunati, tranne imperiale che però sembra infortunato nel cervello.<br />
    Quelli che se ne sono andati come stanno?

  • Con Manitu e otto47 siamo da C anche sugli spalti. Caro Palancaforever t prego commentano questa richiesta di stopper libero e terzino fluidificante che mi vien da ridere

Lascia un commento