Si avvicina la sfida alla Vibonese, l'appello di Mariella Ceravolo
Data: Gio, 18 mag 2017 23:17 CEST
Argomento: Catanzaro News


3-5-2 e 4-4-2 i moduli che Erra sta provando nella quiete del "Ceravolo". Circa 750 i tagliandi staccati a oggi. Domani il video di Massimo Palanca
 


Il Catanzaro prosegue la sua marcia d’avvicinamento alla gara d’andata dei play-out contro la Vibonese in programma domenica alle 16:30 al Ceravolo.

Ads336x280

Sono circa 750 i tagliandi staccati a oggi per la gara di domenica con una cinquantina prenotati dagli ospiti.

Gli appelli da parte dei gruppi organizzati della Curva, dopo la manifestazione di martedì scorso, si susseguono.

Tanti gli striscioni apparsi oggi in città con oggetto l’invito a sostenere il Catanzaro.

La nostra iniziativa "Salvate la storia", volta in particolare a tenere alta l’attenzione sul Catanzaro prosegue e i video dei tanti ex stanno riempendo le colonne del nostro sito e gli account social. 

Domani sarà la volta di O'Rey. Massimo Palanca rivolgerà un appello video a tutti noi.

Un messaggio l’ha voluto rivolgere anche la figlia del Presidentissimo Nicola Ceravolo. La Signora Mariella ha voluto rivolgersi agli attuali calciatori: «Ragazzi, mettetecela tutta. Avete fatto belle partite, non pensate in negativo. Siamo stati sfortunati, reagite da ragazzi intelligenti quali siete! Ricordate come siamo stati grandi, facciamo vedere chi siamo. Sono certa che ce la faremo».

L’appello alla squadra termina con un «Evviva i giallorossi, Evviva il Catanzaro».

Un’altra sentita testimonianza ci arriva da Don Lino Tiriolo, padre spirituale del Catanzaro calcio, il quale ci dichiara che «Adesso è il momento di stare uniti, di lasciare da parte ogni polemica e di sostenere la squadra perché il Catanzaro non può finire nei dilettanti».

«Dopo quanto visto martedì – continua Don Lino – il mio augurio è che dal prossimo torneo la squadra possa allenarsi di nuovo al “Ceravolo” perché è importante che sia a contatto con i propri tifosi e respiri l’aria dello stadio».

Dal punto di vista tecnico, come dicevamo sopra, la squadra si sta allenando a porte chiuse e trapela pochissimo.

Il 3-5-2 o il 4-4-2 dovrebbero essere i moduli su cui Erra imposterà la partita. Tutti, tranne Patti squalificato e forse Cunzi ancora malconcio, dovrebbero essere disponibili.

I tifosi da Gratteri Dopo la richiesta di accesso agli atti riguardanti i lavori e l’appalto dello stadio Nicola Ceravolo e dopo aver constatato che il Comune di Catanzaro non ha risposto a quanto richiesto, con il patrocinio dell’Avv.Pitaro, si è deciso che nei prossimi giorni sarà depositata una diffida al Comune di Catanzaro che sarà trasmessa anche al Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Catanzaro, Dott. Gratteri.

I sottoscrittori che hanno già firmato e quelli che vorranno eventualmente unirsi per la suddetta iniziativa, possono prendere contatto con il numero di cellulare 3473473200 per concordare le modalità di deposito dell’atto di diffida.

Ricordiamo che la vicenda ebbe inizio dopo la denuncia al tifoso Paolo Ranieri a seguito dell'esposizione di alcuni striscioni al "Ranieri Day".

Salvatore Ferragina







Questo Articolo proviene da UsCatanzaro.net
http://www.uscatanzaro.net

L'URL per questa storia è:
http://www.uscatanzaro.net/modules.php?name=News&file=article&sid=37211