Money Gate: il giorno del giudizio
Data: Mar, 13 feb 2018 11:53 CET
Argomento: Catanzaro News


Alle 15 andrà in scena il processo d'appello. Catanzaro e Avellino sono chiamate a difendersi nuovamente dopo l'assoluzione dello scorso 19 dicembre. Verdetto atteso già in serata
 


Si torna nuovamente in aula per quello che ci si augura possa essere l'ultimo atto del processo scaturito da Money Gate, l'ormai famigerata inchiesta partita dalla Procura di Palmi nel maggio dello scorso anno. 

L'accusa ormai è nota, Catanzaro e Avellino avrebbero falsato il risultato della gara di campionato disputata al "Ceravolo" il 5 maggio 2013, accordandosi sull'esito finale poi non concretizzatosi.

Ads336x280  

Lo scorso 19 dicembre, al termine del processo di primo grado, il TFN diede ragione su tutta la linea alle due società, prosciogliendole da ogni addebito e al contempo sottolineando la carenza probatoria del deferimento della Procura. 

Oggi alle 15 un nuovo collegio di giudici dovrà discutere il ricorso presentato dall’accusa presieduta dal procuratore federale Giuseppe Pecoraro, il quale punta tutto sulla rivisitazione del giudizio di primo grado sulla base del deposito degli atti del procedimento parallelo della magistratura ordinaria.

Il 22 novembre la Procura di Palmi, infatti, ha notificato agli indagati (gli stessi coinvolti anche sul piano sportivo) la chiusura delle indagini, ma la Procura Federale non ne ha tenuto conto per la causa dinanzi al TFN persa malamente.

Nonostante il clima di moderato ottimismo, la partita è ancora aperta e non si potrà abbassare la guardia fino al verdetto finale, atteso già entro la serata odierna o al più tardi mercoledì in mattinata. 

Nel pomeriggio vi terremo informati con aggiornamenti periodici e un riassunto della giornata negli approfondimenti serali. 

Red 







Questo Articolo proviene da UsCatanzaro.net
http://www.uscatanzaro.net

L'URL per questa storia è:
http://www.uscatanzaro.net/modules.php?name=News&file=article&sid=38448