Benvenuto su UsCatanzaro.net GRUPPO DIPO

Catanzaro News
· Non staccare la spina, questo l'obiettivo del Catanzaro
· Catanzaro-Rende: arbitra Marcenaro di Genova
· Decisioni Giudice Sportivo - 26^ giornata
· Serie C: date ed orari dalla 28^ alla 38^ giornata
· Akragas-Catanzaro 1-2: le pagelle
· Risultati e marcatori - 26^ giornata
· Akragas-Catanzaro 1-2: le dichiarazioni post partita [VIDEO]
· Akragas-Catanzaro 1-2: gli highlights
· Akragas-Catanzaro 1-2: la Striscia Video
· Akragas - Catanzaro 1-2

[ Mostra altri articoli ]



[ Invia una notizia ]
[ Archivio News ]
[ Il Forum sul Catanzaro ]


Catanzaro Night News
· Questura di Catanzaro contro violenza di genere con uno spot
· Rubava energia elettrica, arrestato 40enne
· Tentato furto ed evasione: 40enne pregiudicato ai domiciliari
· Tenta furto in condominio ma viene colto da malore
· Maltempo: prevista neve in Calabria, oggi è allerta gialla
· Vanno in ospedale per un malore e al rientro trovano casa occupata
· Travolse e uccise bimbo a Sellia Marina: confermata la condanna
· Sacal, sono 22 gli indagati
· Il 16 febbraio Twink al Museo del rock
· I numeri del cancro in Calabria nel 2017. Il 13 febbraio la presentazione del li

[ Mostra altri articoli ]



[ Invia una notizia ]
[ Archivio C.N.N. ]
[ Il Forum "La Città" ]


Diventa sostenitore
Aiutaci a diffondere l'informazione libera!


Risultati
Risultati della 26° giornata

 
  - 18-2-2018 0:00
F. AndriaRiposa---
 
  - 18-2-2018 14:30
MateraSiracusa2-0
TrapaniPaganese4-1
AkragasCatanzaro1-2
 
  - 18-2-2018 16:30
S. LeonzioLecce0-0
MonopoliCatania5-0
RendeR. Fondi3-0
V. FrancavillaCasertana0-1
Juve StabiaBisceglie0-2
 
  - 19-2-2018 20:45
CosenzaReggina1-1

[ Calendario completo ]

Classifica

56Lecce32V. Francavilla
49Catania31Catanzaro
44Trapani30S. Leonzio
39Siracusa30Bisceglie
38Rende28Reggina
37Monopoli26Casertana
37Matera23R. Fondi
36Cosenza23Paganese
33Juve Stabia20F. Andria
11Akragas

[ Classifica dettagliata ]

Prossimo turno 27° giornata

 
  - 25-2-2018 0:00
CataniaRiposa
 
  - 25-2-2018 14:30
S. LeonzioV. Francavilla
CatanzaroRende
SiracusaMonopoli
 
  - 25-2-2018 16:30
R. FondiMatera
LecceJuve Stabia
PaganeseF. Andria
RegginaTrapani
CasertanaCosenza
BisceglieAkragas


Utenti online
In questo momento ci sono, 133 Visitatori(e) e 41 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui

Login
Nickname

Password

Non hai ancora un tuo account? Crealo Qui!. Come utente registrato potrai sfruttare appieno e personalizzare i servizi offerti.

Utility
· AvantGo
· Wap
· I forum
· Chat
· Download
· Links
· Sondaggi
· Statistiche
· Meteo
· Segnala questo sito
· Cerca nel sito
· Gestione account

WebMail

Accesso ad Internet con casella di posta elettronica!

Cerca

 

HexaVision

Arresti ASP, Gratteri: ‘Soldi per anziani usati per le vacanze’ [VIDEO]
Pubblicato da Redazione il Lun, 17 lug 2017 14:43 CEST
Contributo di Redazione


Indennità al posto dei progetti: così i fondi sarebbero stati sperperati

Appropriazione e distrazione di fondi di matrice comunitaria e favoreggiamento. Sono questi i reati contestati alle nove persone - due delle quali finite ai domiciliari e sette colpite da misure interdittive - tra funzionari e dirigenti dell’Asp di Catanzaro, nell’ambito delle indagini condotte dalla Guardia di finanza.


Secondo gli inquirenti, in pratica, sarebbero stati sperperati i fondi concessi all’Azienda sanitaria per la partecipazione al Progetto denominato “Stopandgo”, acronimo di “Sustainable Technology For Older People-Get Organised”.

La tesi è che gli indagati, coinvolti a vario titolo nell’attuazione dell’iniziativa, una volta ottenuta l’anticipazione finanziaria, per un ammontare di oltre 300 mila euroinvece di raggiungere gli obiettiviprefissati, avrebbero sprecato i fondi.

L’obiettivo principale del progetto, co-finanziato dalla Commissione europea nel 2013 per oltre 760 mila euro, era infatti quello di definire un modello europeo di riferimento di bando di gara per migliorare il sistema di forniture pubbliche di beni e servizi socio-sanitari, a beneficio della popolazione anziana, anche attraverso un approvvigionamento di servizi potenziati dalla telemedicina e dalla domotica, vale a dire la possibilità di rendere disponibili sistemi domiciliari più tecnologici di sostegno sanitario e salvavita.

Ma, sempre secondo gli inquirenti, sarebbe stata svolta solo un’attività minimale concretizzatasi esclusivamente in una consultazione di mercato ai fini esplorativi”.

LE INDENNITÀ “FUORI BUSTA”

I dirigenti e funzionari, in due anni, cioè nel biennio 2014-2016, si sarebbero dunque appropriati di oltre 166 mila euro, attraverso l’elargizione, a se stessi, di cospicui emolumenti per il fittizio apporto lavorativo fornito da ciascuno.

In particolare, Giuseppe Romano, di 54 anni, destinatario di una delle ordinanze di custodia cautelare degli arresti domiciliari, responsabile unico e referente del progetto per l’Asp di Catanzaro, avrebbe travisato le finalità del progetto e richiesto e ottenuto, per sé e per altri indagati, la liquidazione di ingenti indennità “fuori busta paga”, spesate con denaro proveniente dai fondi europei, predisponendo la documentazione connessa alle erogazioni con il concorso di Rocca Ieso, 49 anni, anche lui finito ai domiciliari.

IN SPAGNA CON LA FAMIGLIA A SPESE DEL PROGETTO

Gli inquirenti sostengono che il dirigente, inoltre, si sarebbe appropriato di circa 13 mila euro come rimborsi spese per svariate trasferte, sia in Italia che all’estero, predisponendo dei giustificativi di spesa falsi o alterati nel loro contenuto. Un esempio sarebbe il caso di una trasferta in Spagna, fatta dallo stesso dirigente responsabile, quando, con la propria famiglia, avrebbe addebitato i relativi costi a carico del finanziamento.

Lo stesso Romano, con l’aiuto di Francesco Francavilla, di 60 anni, interdetto dai pubblici uffici, avrebbe distratto altri 122 mila euro circa per stipulare un protocollo operativo nei confronti di un altro partner nazionale del Progetto Stopandgo, già destinatario di specifici stanziamenti.

Per gli investigatori, poi, le attività sarebbero state favorite da Giuseppe Pugliese, 49enne dirigente amministrativo dell’azienda sanitaria, colpito dall’interdizione dai pubblici uffici e che, da un lato, avrebbe fatto in modo che la dirigenza dell’Asp non denunciasse la vicenda all’autorità giudiziaria, dall’altro, avrebbe fornito indicazioni ai responsabili sulle modalità di predisposizione della documentazione giustificativa idonea a eludere i controlli.

IN SETTE INTERDETTI DAI PUBBLICI UFFICI

Oltre ai domiciliari nei confronti di Romano e Ieso, le sette le misure interdittive eseguite consistono nella sospensione immediata dall’esercizio di un pubblico ufficio o servizio per la durata di un anno e hanno colpito Francesco Francavilla, 60enne; Maurizio Rocca, 59enne; Silvia Lanatà, 49enne; Giuseppe Fazio, 62enne; Dario Marino, 39enne; Francesco Grillone, 48enne e Giuseppe Pugliese, 49 anni.

Tre avvisi di garanzia sono stati inoltre notificati ad altrettanti dipendenti dell’Asp, ed eseguito il sequestro preventivo per equivalente nei confronti degli indagati per un ammontare di oltre 300 mila euro e che ha riguardato disponibilità finanziarie e cespiti immobiliari a loro riconducibili, individuati grazie agli accertamenti economico-patrimoniali svolti dai finanzieri.

I provvedimenti sono stati emessi dal Gip del Tribunale di Catanzaro Barbara Saccà su richiesta del sostituto procuratore Fabiana Rapino, coordinata a sua volta dal procuratore aggiunto Giovanni Bombardieri della procura di Catanzaro, diretta da Nicola Gratteri.

Il video di Catanzaro TV

 



Segui CNN su Twitter
Links Correlati
· USCatanzaro.net
· Altre notizie Catanzaro Night News
· News by Redazione


Articolo più letto relativo a Catanzaro Night News:
Abramo-Cosentino: in serata il primo incontro


Gradimento articolo
Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo articolo:

Scarso
Sufficiente
Buono
Ottimo
Eccellente



Opzioni

Pagina stampabile  Pagina stampabile

Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

"Login" | Login/Crea Account | 1 commento | Cerca discussione
Limite
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati

Re: Arresti ASP, Gratteri: ‘Soldi per anziani usati per le vacanze’ [VIDEO] (Voto: 1)
di MISTERX il Lun, 17 lug 2017 15:47 CEST
(Info Utente | Invia un Messaggio)
ok ma non assolveteli tutti come al solito. Grazie



 

Powered by ECSnet - Designed by IDEAWEB

www.uscatanzaro.net è il media di distribuzione del periodico telematico "Sanguinis Effusione"
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione con numero 49/2003
Direttore Responsabile è Francesco Ceniti.
L'Editore della Testata è l'Associazione "Il Catanzaro nel Cuore - Sanguinis Effusione", con sede in Roma.
Il Presidente dell'Associazione è Gennaro Maria Amoruso.
"Sanguinis Effusione" ha periodicità plurisettimanale ed ha carattere sociale, culturale, di costume e sportivo.
Informiamo gli utenti che tutti i Forum di questo sito, sono liberi, e data la mole di post inseriti, non è possibile verificarne sempre i contenuti.
L'uso costruttivo degli stessi è a carico del buon senso degli utilizzatori.

Visualizza la Policy sulla Privacy | Visualizza la Policy sui Cookie


Web site engine's code is Copyright © 2002 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.304 Secondi