COMUNE - Funicolare riattiva dal 21 Agosto
Data: Ven, 11 ago 2006 23:12 CEST
Argomento: Catanzaro Night News




La funicolare riprenderà a funzionare entro il 21 agosto prossimo. L’attuale sospensione non è dovuta al problema di infiltrazioni d’acqua nella galleria, ma semplicemente ai lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria che annualmente le Ferrovie della Calabria programmano prima della ripresa autunnale. Non esistono situazioni di pericolo, poiché lo stato della galleria è continuamente monitorato.
Queste assicurazioni sono venute dall’ing. Giuseppe Stuppia, direttore d’esercizio della funicolare, nel corso di una riunione promossa dal vicesindaco e assessore ai lavori pubblici Antonio Tassoni allo scopo di esaminare i problemi legati all’attuale fermo dell’impianto della funicolare piazza Roma- Piè di Sala.
Alla riunione hanno partecipato per il Comune i dirigenti Vincenzo Belmonte (gestione del territorio) e Giuseppe Cardamone (grandi opere), il comandante dei vigili urbani Giuseppe Salerno (accompagnato dal suo vice Annarita Sacco), i funzionari ing. Raffaele Frontino e ing. Aldo Mauro; per le Ferrovie della Calabria, il direttore dell’esercizio ferroviario ing. Santo Marazzita e il direttore dell’esercizio funicolare ing. Giuseppe Stuppia ; per la Guardia di Finanza il capitano Rolando Venturen e il maresciallo Antonio Ciampa; per il Ministero delle infrastrutture l’arch. Gesuzza Bianco; per il Genio Civile l’ing. Giuseppe Romano.
Lo stesso vicesindaco ha costituito un gruppo di lavoro composto da tecnici del Comune, delle Ferrovie della Calabria, del Ministero delle Infrastrutture, del Genio Civile e della Guardia di Finanza, che avrà il compito di individuare in maniera definitiva le cause delle infiltrazioni d’acqua nella galleria e programmare gli opportuni interventi.
Dal sopralluogo eseguito dopo la riunione di Palazzo De Nobili è emerso che effettivamente un discreto quantitativo di acqua è presente in un’intercapedine sovrastante la galleria, sul lato corso Mazzini, confinante con il muro dell’edificio della caserma della Guardia di Finanza.
I tecnici dei vari enti hanno programmato una serie di prove per verificare la consistenza del fenomeno e proporre così le soluzioni.
Una nuova riunione è stata convocata per il 23 agosto per la valutazione delle relazioni dei tecnici. (DNA)






Questo Articolo proviene da UsCatanzaro.net
http://www.uscatanzaro.net

L'URL per questa storia è:
http://www.uscatanzaro.net/modules.php?name=News&file=article&sid=9610