Intervistiamo

Periferia Catanzaro, arresti per droga e furto energia elettrica

Redazione
Scritto da Redazione
L’operazione è stata effettuata dai Carabinieri della Stazione di Catanzaro Santa Maria 
 

Una serrata attività di controllo del territorio ha visto impegnati i Carabinieri della Stazione di Catanzaro Santa Maria che negli ultimi due giorni hanno messo a segno degli importanti risultati nel contrasto ai reati, in particolare, a quelli relativi alla detenzione e spaccio di stupefacenti.

Ads336x280

I militari hanno infatti passato al setaccio una vasta area nella zona sud del capoluogo, eseguendo perquisizioni mirate nei confronti di soggetti cosiddetti di “interesse operativo”. L’attività, condotta con il supporto di un cane antidroga del Nucleo Cinofili di Vibo Valentia, ha permesso di arrestare due persone per detenzione ai fini di spaccio: si tratta di un 26enne del posto, G.B.,trovato con 30 grammi di marijuana e 0,3 di cocaina, oltre che con 775 euro in contanti; e di una 29enne lametina, L.P., che aveva con se 43 grammi di marijuana e altri 0,6 di hashish.

I Carabinieri hanno anche controllato alcune abitazione riscontrando la presenza di allacci abusivi alla rete elettrica; grazie anche alla collaborazione dei tecnici Enel, infatti, si è arrivati all’arresto per furto di energia di altre due persone che, secondo una stima, avrebbero negli anni usufruito gratuitamente di elettricità per un valore complessivo di 14 mila euro. Tutti gli arrestati sono stati posti ai domiciliari in attesa delle udienze di convalida.

L’attività eseguita dalla Stazione di Santa Maria si aggiunge ad un altro servizio straordinario, effettuato pochi giorni fa in Via Germaneto dagli stessi militari arrestando otto persone per furto di energia (con un danno per Enel stimato in oltre 40 mila euro) e denunciandone altre dieci poiché responsabili di aver occupato abusivamente altrettanti alloggi popolari dell’Aterp.

A proposito dell’autore

Redazione

Redazione

Dal 2002 il portale più letto e amato dai tifosi giallorossi del Catanzaro

Lascia un commento