Scommettiamo

Play off Lega Pro, pronostici commentati e probabili formazioni del 1° turno fase nazionale

Redazione
Scritto da Redazione

Alle 20.30 si giocherà l’andata del primo turno della fase nazionale. Entreranno in gioco le terza classificate al termine della regular season (Pisa, Samb e Trapani) e la vincente della Coppa Italia (Alessandria). Il ritorno è previsto per mercoledì 23 maggio alle 20.30

Terzo appuntamento con la rubrica dei pronostici commentanti e le probabili formazioni dell’odierno primo turno della fase nazionale valevole per i play off di Serie C. Cinque partite che non decreteranno alcun verdetto in merito al passaggio del turno dal momento che si dovranno disputare le gare di ritorno. 

VITERBESE-PISA

Terza gara per la Viterbese che questa volta dovrà affrontare un avversario davvero ostico: il Pisa di Mario Petrone. Dopo aver domato il Pontedera e la Carrarese, per gli uomini di Sottili iniziano i match complicati. D’altronde se si ambisce alla serie B, bisogna dimostrare di essere capaci di uscire vincitori da questo tipo di partite. Della Viterbese abbiamo già detto molto nelle precedenti occasioni, concentriamoci dunque sui nero azzurri di Mario Petrone. Il Pisa è una signora squadra, composta da elementi di assoluto spessore e con tutte le carte in regola per ambire al salto di categoria. Tanta concretezza per questa squadra, capace di andare in gol con molti dei suoi pezzi pregiati, come le due ali Negro e Mannini, i mediani Gucher e DiQuinzio, nonchè ovviamente la punta centrale Eusepi. Due i moduli di gioco adottati: il moderno 4-3-3 e il classico 4-4-2 che grazie alla presenza di gente di assoluta esperienza, anche nel reparto difensivo, sono valsi appena 30 gol al passivo in tutta la stagione. Una delle armi migliori del Pisa è la panchina! Eh già perché ad un Negro subentra un Masucci, ad un Maltese un Izzillo, ad un Lisi un Giannone. Tutta gente di qualità che proviene dalla serie B o che comunque ha disputato ottimi campionati di Lega Pro. Squadra molto versatile che, come si diceva prima, consente a Petrone di modificare l’assetto della propria squadra senza rinunciare ad una grande qualità in mezzo al campo. La Viterbese è costretta a fare più gol nelle due gare altrimenti sarà eliminata da Play Off, proprio contro la difesa del Pisa? Difficile che accada. Scommettiamo su una vittoria esterna, magari di misura, ma che sia sufficiente a stabilire da subito quale delle due merita di arrivare in fondo.

VITERBESE (4-3-3): Iannarilli; De Vito, Celiento, Sini, Atanasov; Cenciarelli, Benedetti, Di Paolantonio; Vandeputte, Jefferson, Calderini. All. Sottili

PISA (4-4-2): Voltolini; Birindelli, Lisuzzo, Ingrosso, Cagnano; Lisi, Maltese, Gucher, Di Quinzio; Eusepi, Negro. All. Petrone

Data e orario: 20/05/2018 ore 20:30

Pronostico per gli scommettitori: Segno 2 / No-Gol / Combo 2+Over 1,5

Ads336x280

FERALPISALÒ-ALESSANDRIA 

Anche per la Feralpisalò iniziano i match più seri e questa volta dovrà affrontare la vincitrice della Coppa Italia 2017/2018 e cioè l’Alessandria. Numeri da capogiro per i grigi piemontesi, capaci di segnare 54 gol nella regular season più altri 12 nelle 9 partite di Coppa disputate. Della rosa fanno parte dei veri fuoriclasse come le punte Gonzales e Marconi, il mediano Gazzi e l’ala sinistra Fischnaller. Insomma una signora squadra che mister Marcolini ha ridisegnato più volte schierando il 4-1-4-1, con Gazzi a fare da scudo davanti la difesa, oppure dirottando su un più sornione 4-3-3 capace di allargare le maglie delle difese avversarie grazie alla velocità dei suoi esterni. In difesa Marcolini avrebbe voluto contare sull’esperto Blanchard (difensore in prestito dal Carpi), ma un lungo infortunio lo ha tenuto lontano dal terreno di gioco. Cosi l’Alessandria si è dovuta accontentare (si fa per dire) di una difesa normale, ben protetta da un centrocampo davvero importante dove Gazzi (acquistato dal Palermo) e Sestu (in prestito dal Chievo) hanno garantito grande continuità di prestazioni e uno spessore tecnico davvero importante. Davanti poi ci pensano sempre loro: Marconi, Gonzales e Fischnaller. Tutti e tre a segno in doppia cifra per un totale di 43 gol (17 Marconi e 13 ciascuno per Gonzales e Fischaneller). E la Feralpi? poche chances per l’undici di mister Toscano che forse sarà costretto a ritornare sui suoi passi schierando un più prudente 4-3-1-2 a rombo per cercare di arginare la prolificità offensiva degli avversari. In ogni caso il 2 è il segno preferito.

FERALPI SALO’ (4-3-1-2) Livieri; Vitofrancesco, Ranellucci, Legati, Parodi; Staiti, Capodaglio, Dettori; Voltan; Guerra, M.Marchi. All. Toscano

ALESSANDRIA (4-1-4-1) Vannucchi; Celjak, Sciacca, Piccolo, Giosa; Gazzi; Fischnaller, Bellazzini, Nicco, Sestu; Gonzales;. All. Marcolini

Data e orario: 20/05/2018 ore 20:30

Pronostico per gli scommettitori: Segno 2 / Gol-Gol / Combo 2+Over 2,5


COSENZA-TRAPANI 

“Finché la barca va…” cantava Orietta Berti e finché c’è vita c’è speranza aggiungiamo noi. Forte del suo terzo posto, il Trapani per adesso è rimasto a guardare. L’ultimo match di campionato, perso per 4-2 proprio a Cosenza, non avrà di certo fatto fare salti di gioia a mister Calori, che questa volta dovrà dimostrare di avere per le mani una squadra vera. Le premesse di inizio stagione erano ben altre, poi una serie di prestazioni altalenanti hanno allontanato gli amaranto dalla vetta della classifica, finché non si è arrivati al rush finale, che ha regalato ai tifosi siciliani un’unica gioia: la vittoria del derby in casa del Catania. Ma è stata una mosca bianca in mezzo a tante partite decisamente al di sotto delle aspettative: troppi pareggi contro squadre modeste, alcune sconfitte cocenti e cosi il Trapani ha finito per attestarsi in terza posizione con ben 60 gol all’attivo e appena 35 al passivo.

Proprio gli uomini di Braglia sono stati gli unici capaci di infilare 5 volte la porta difesa da Furlan, altri 4 gol li ha presi dal Catanzaro, 3 dal Matera e via dicendo. Classica situazione che capita alle grandi squadre: quando lasciano giocare, gli avversari diventano dei fenomeni. Riuscirà Tutino, l’attaccante più in forma del Cosenza, a segnare ancora? Siamo abbastanza sicuri che il Cosenza saprà far rispettare il fattore campo e magari strappare una vittoria di misura per poi giocarsi il tutto per tutto nel match di ritorno. Scenderanno in campo per entrambe le squadre giocatori di un certo calibro. Il Trapani dalla mediana in su è tanta roba con Marras, Palumbo, Scarsella, Corapi ed Evacuo. Il Cosenza può contare sulla grinta di Dermarku, l’esperienza di capitan Bruccini, la mobilità di Mungo fra le linee e infine sulla buona forma di Tutino. Sarà un match ricco di gol? Probabilmente sì. Chi vincerà? Puntiamo sui padroni di casa che arrivati a questo punto della stagione non devono aver paura di nessuno.

COSENZA (3-5-2) Saracco; Pascali, Dermaku, Idda; Corsi, Bruccini, Mungo, Calamai, D’Orazio; Perez, Tutino. All. Braglia

TRAPANI (3-5-2) Furlan; Pagliarulo, Drudi, Fazio; Marras, Palumbo, Corapi, Scarsella, Bastoni; Murano, Evacuo. All. Calori

 

Data e orario: 20/05/2018 ore 20:30

Pronostico per gli scommettitori: Segno 1 / Gol-Gol / Over 3,5

 Ads336x280

JUVE STABIA-REGGIANA

Classificatesi entrambe al quarto posto nei rispettivi gironi, Juve Stabia e Reggiana affrontano la loro seconda sfida di questi play off. Se la Reggiana ha avuto vita facile contro un modesto Bassano, la Juve Stabia ha tribolato non poco per domare le velleità della Virtus Francavilla arrivando, nel finale, a una sofferta ma meritata vittoria per 4 reti a 3. Moduli a specchio per i due allenatori, Caserta ed Eberini, che possono vantare numerose pedine di alto livello, ma anche qualche ruolo più debole. Sarà una partita da giocare a viso aperto senza fare troppi calcoli. La strada per la serie B è ancora lunga, ed entrambe le formazioni non sono attrezzate al pari delle prime della classe che devono ancora scendere in campo. Paponi e Simeri per i padroni di casa, Altinier e Cesarini per gli ospiti. Quattro giocatori da doppia cifra, abituati a vedere la porta e a infilare le difese più ostiche. A centrocampo sarà una bella sfida fra il giovanissimo Mastalli e il pari età Vignali, rispettivamente affiancati dagli esperti Melara e Genevier. Difficile pronosticare l’esito di questo match, tuttavia riteniamo che l’ambiente molto caldo di Castellamare saprà dare gli stimoli giusti alle Vespe. Partita ricca di gol e probabile vittoria di misura per i padroni di casa.

JUVE STABIA (4-3-3): Branduani; Dentice, Redolfi, Bachini, Crialese; Mastalli, Vicente, Viola; Melara, Strefezza, Sorrentino. All. Caserta

REGGIANA (4-3-3): Facchin; Vignali, Ghiringhelli, Bastrini, Panizzi; Bovo, Genevier, Carlini; Cattaneo, Altinier, Cesarini. All. Eberini

 

Data e orario: 20/05/2018 ore 20:30

Pronostico per gli scommettitori: Gol-Gol / Over 3,5 / Segno 1


PIACENZA-SAMBENEDETTESE 

Il sorprendente Piacenza è riuscito ad approdare alla fase nazionale dei play off dopo aver battuto in casa la Giana Erminio e in trasferta il più quotato Monza. Cosi adesso si ritrova ad affrontare la terza classificata dal girone B: la Sambenedettese di Francesco Moriero (vecchia conoscenza del Catanzaro). L’eclettico allenatore, che per ogni riccio tiene un capriccio, non ha vissuto una stagione esaltante. Infatti Moriero è stato esonerato dopo appena 11 partite (con 5 vittorie, 2 pari e 4 sconfitte sul groppone) per far posto ad Ezio Capuano (allenatore che in passato è stato decisamente sopra le righe), ma dulcis in fundo è stato reintegrato proprio in occasione dell’ultimo match (sconfitta a Trieste) con il chiaro intento di guidare la squadra durante i play off. Una scelta che definire cervellotica è quasi un eufemismo. Cosa si aspetta la società marchigiana dopo questo cambio in panchina non è dato saperlo. Di sicuro sappiamo che Moriero predilige la difesa a 4 e quindi molto probabilmente cercherà di trovare la quadratura del cerchio ripristinando quei meccanismi che si spera i calciatori non abbiano perso. Nella regular season la Sambenedettese ha realizzato la miseria di 38 gol (subendone appena 31) grazie soprattutto alla punta centrale Luca Miracoli e sarà un miracolo (è il caso di dirlo) se il pupillo di casa rossoblu riuscirà a sfondare l’arcigna difesa piacentina. Pronostico davvero incerto, che forse accontenterà entrambe le squadre con un bel pareggio a meno che il Piacenza non trovi fra le mura amiche la forza di conquistare la terza vittoria di fila.

PIACENZA (5-3-2): Fumagalli; Castellana, Bini, Peregreffi, Silva, Masciangelo; Segre, Corradi, Della Latta; Pesenti, Romero. All. Franzini

SAMBENEDETTESE (4-3-3) Perina; Rapisarda, Miceli, Conson, Tomi; Marchi, Gelonese, Bove; Esposito, Valente, Miracoli. All. Moriero

 

Data e orario: 20/05/2018 ore 20:30

Pronostico per gli scommettitori: 1X / Under 2,5

 

Davide Greco

A proposito dell’autore

Redazione

Redazione

Dal 2002 il portale più letto e amato dai tifosi giallorossi del Catanzaro

9 Commenti

Lascia un commento