La Striscia

Prove di difesa a tre

Francesco Panza
Scritto da Francesco Panza
Si sperimentano nuove soluzioni tattiche. Domani rifinitura a porte chiuse, poi partenza per il ritiro. Squalifica a Benedetti ridotta ad una sola giornata
 
allenamento-5-ottobre

DIFESA A TRE – Si è svolto nel pomeriggio sul manto erboso del “Mirko Gullì” in località Giovino, l’allenamento del Catanzaro in vista della sfida di campionato contro il Rende. 

La notizia del giorno è senza dubbio il test di nuove soluzioni tattiche, con la novità della difesa a tre e la prova di tutti gli effettivi a disposizione che a rotazione si sono alternati nel corso di una partitella.

 Ads336x280

Chi sia il preludio ad un nuovo approccio tattico o semplice sperimentazione, lo scopriremo solo nel momento in cui conosceremo l’undici titolare che scenderà in campo al “Lorenzon”.

Di sicuro molto dipenderà dagli uomini a disposizione di mister Erra, infatti al netto del prezioso recupero di Di Nunzio e Infantino, c’è da registrare l’ormai cronica assenza di Van Ransbeeck e Icardi, entrambi in cura fuori regione. 

Lavoro differenziato per Gambaretti e palestra per Cunzi, con quest’ultimo che ha risentito di una botta rimediata in occasione dell’uscita di Vono durante la gara contro l’Akragas. 

A proposito di scontri di gioco, oggi Letizia ha avuto la peggio dopo un contrasto ed è rimasto sul terreno di gioco per qualche minuto con lo staff medico intervenuto per le cure del caso. Curiosa la scena finale con il pubblico presente che ha letteralmente trattenuto il fiato per poi sciogliersi in un applauso nel momento in cui il talentuoso attaccante si è rialzato. 

Domani la squadra sosterrà una rifinitura a porte chiuse al PoliGiovino e subito dopo la consueta conferenza stampa della vigilia, partirà alla volta del ritiro nei pressi di Rende. 

alessio benedettiSQUALIFICA BENEDETTI – Aveva destato meraviglia la squalifica di ben due giornate comminata ad Alessio Benedetti dopo l’ultima gara casalinga “per comportamento gravemente scorretto verso un tesserato della squadra avversaria”.

In giornata è arrivata la rettifica attraverso un comunicato della Lega dal quale si evince che il precedente provvedimento disciplinare a carico del calciatore giallorosso era stato frutto di un “mero errore materiale di redazione del Comunicato Ufficiale” e che pertanto “si annulla la sanzione della squalifica di due gare e si commina la sanzione della squalifica di una gara”.

trasferta rende-catanzaroDIREZIONE RENDE – Sono circa 300 i biglietti staccati finora in prevendita dai sostenitori giallorossi per assistere dal vivo alla gara di sabato. In mattinata è stato diramato un comunicato nel quale si indica il per raggiungere in sicurezza il “Lorenzon”. Si ricorda, infine che per acquistare il biglietto NON serve la tessera del tifoso e che le prevendite chiuderanno domani venerdì 6 ottobre alle ore 19.  Il prezzo è di 10 € (Ridotto 7 €) più il diritto di prevendita.

PANNELLI LED – Passa anche dai particolari la costruzione della nuova immagine del club giallorosso. È proprio in questo senso che da oggi è iniziato al “Ceravolo” il montaggio dei pannelli led a bordo campo sui quali scorreranno gli sponsor. Una piacevole novità che aprirà sicuramente nuove opportunità di business e modi diversi per la promozione del brand Catanzaro. 

IL CATANZARO NELLE SCUOLE – È stato presentato in mattinata presso la sede del Comune, il progetto “Il Catanzaro sale in cattedra” attraverso il quale la società intende avvicinarsi con sempre maggiore slancio alla società civile e ai giovani, creando quel senso di appartenenza che in passato ha costituito uno dei tratti distintivi della cosiddetta “catanzaresità”.

Francesco Panza

 

PRESENTAZIONE PROGETTO “IL CATANZARO SALE IN CATTEDRA”

 

I PANNELLI LED AL “CERAVOLO”

pannelli-led-ceravolo

 

A proposito dell’autore

Francesco Panza

Francesco Panza

6 Commenti

Lascia un commento