Brevi

Rende – Catanzaro 1-0 (primo tempo)

Vivacqua porta in vantaggio i padroni di casa, brutto Catanzaro

Brutto Catanzaro quello visto nel primo tempo al Lorenzon di Rende. Erra sceglie una squadra camaleontica che puo’ passare dal 4-3-3 al 3-4-3 a seconda dalle fasi di gioco. Il risultato per ora e’ che proprio i giocatori giallorossi sono quelli ad essere maggiormente confusi dalla manovra tattica del mister. Abbiamo assistito ad autentici svarioni di posizionamento con enormi praterie a disposizione degli attaccanti di casa, in particolar modo sulla fascia destra dove in un paio di occasioni Puntoriere e’ dovuto ricorrere al fallo per fermare gli avversari. E’ proprio dalla fascia destra che il Rende trova il varco per mettere in mezzo una palla bassa che riesce ad arpionare Vivacqua (16′) tra due centrali giallorossi, la girata e’ imparabile per Nordi.

La reazione del Catanzaro si fa attendere, e dopo un tentativo di Falcone che in seguito a combinazione con Letizia manda alta la palla buona per il pareggio, e’ il solito Zanini che dalla sinistra si accentra e lascia partire un forte diagonale a giro che Forte respinge, raccoglie  Falcone che purtroppo e’ in fuorigioco.

 

Red

A proposito dell’autore

Tony Marchese

41 Commenti

Lascia un commento