Intervistiamo

Sono al momento sette le società sportive affiliate all’Academy Catanzaro

Il progetto di sviluppo del settore giovanile della società giallorossa
 

SSD Kennedy, ASD Vigor Catanzaro, ACD Pontegrande, ASD R. Mancini Nocera, ASD Prasar, ASD Red Devils Botricello, US Girifalco. Sono le prime sette società sportive affiliate all’Academy Catanzaro, il progetto di sviluppo del settore giovanile della società giallorossa e nato per promuovere e diffondere i valori etico-sportiviche caratterizzano le attività di formazione dei giovani calciatori.

Ads336x280

Nella sede di via Gioacchino da Fiore, alla presenza del responsabile del settore giovanile Frank Mario Santacroce e del responsabile dei rapporti con le società sportive, Franco Modestia, i presidenti delle società hanno sottoscritto l’accordo che prevede sia forme di collaborazione tecnico-sportiva con incontri di formazione, visite presso i campi da gioco, allenamenti dimostrativi, periodi di prova, sia attività di scouting e soprattutto il diritto di opzione sui giovani calciatori.

“Il progetto mira a creare una rete di collaborazione che consentirà nel breve e medio termine di avere la possibilità di ricercare nella nostra città i migliori calciatori”.

“Seguendo l’input del presidente Floriano Noto – ha precisato – abbiamo voluto fortemente ripartire dal settore giovanile e dalle scuole calcio della città di Catanzaro e della provincia per riappropriarci di un patrimonio di giovani calciatori che le tante società sportive del territorio esprimono. Sono tanti i giovani catanzaresi che hanno dimostrato di essere veri calciatori arrivando al professionismo con ottimi risultati.”

“Il criterio di selezione delle società sportive è stato importante per individuare gli affiliati. Si è trattato di analizzare alcuni requisiti indispensabili – ha spiegato Santacroce – quali il riconoscimento da parte della federazione, gli anni di esperienza nel settore, la gestione di campi di calcio, la presenza di allenatori e preparatori qualificati, l’organizzazione societaria, la presenza numerica di calciatori e tanti altri criteri che ci consentono di scegliere le migliori società del territorio”.

Per quanto riguarda gli aspetti formativi e di preparazione tecnico-sportiva sarà il responsabile dell’area tecnica, Carmelo Moro, a coordinarli insieme con tutto lo staff del settore giovanile coinvolgendo anche, in alcune occasioni, componenti dello staff tecnico della prima squadra e vecchie glorie del Catanzaro.

“Siamo solo all’inizio – ha affermato Franco Modestia – e cercheremo di affiliare tante altre società per aree geografiche anche fuori provincia perché il Catanzaro Calcio aspira a creare una rete regionale di primo ordine”.

A proposito dell’autore

Redazione

Redazione

Dal 2002 il portale più letto e amato dai tifosi giallorossi del Catanzaro

Lascia un commento