La Striscia

Terminati i tagliandi destinati ai tifosi catanzaresi. Oggi in trecento all’allenamento

Settore ospiti completo ma da Catanzaro tanti partiranno senza tagliando. Oggi cori di sostegno alla squadra nella seduta svoltasi al Ceravolo
 

Tutto esaurito. Nelle prime ore del pomeriggio i tagliandi messi a disposizione dalla Vibonese per i tifosi giallorossi, sono terminati.

Ads336x280

Tutto era ampiamente previsto. Adesso si dovrà vedere se la Lega e gli organi preposti valuteranno il fatto che altri catanzaresi, secondo le nostre informazioni, saranno intenzionati a seguire la squadra in trasferta per la sfida decisiva di domenica.

Una certezza c’è: in molti si muoveranno pur senza tagliando con la speranza di riuscire a entrare.
La società Vibonese oggi in un certo senso ha voluto precisare che si attiene alle disposizioni volute dagli organi preposti in materia di sicurezza.

Se è così, e non abbiamo alcun dubbio, è altresì logico che si valuti che i tagliandi a disposizione sono davvero esigui per una società che anche in un torneo deficitario come quello attuale, ha un seguito di sostenitori comunque corposo.

Quanto suddetto, e ci rivolgiamo a qualche ragazzino (da una parte e dall’altra) che bazzica sui social con messaggi a dir poco idioti, che l’amicizia fra Vibo e Catanzaro è storica, non si tocca e non si discute.

Non sarà certo una partita, pur importante come questa, a intaccare quel legame che unisce e ha unito in tutti gli stadi d’Italia, da quelli della serie A alla serie C2, i tanti tifosi catanzaresi e quelli vibonesi, sotto un’unica bandiera, quella giallorosa, a rappresentare la Calabria e le province di Catanzaro e Vibo.

A chi scrive e argomenta discussioni sciocche, consigliamo di chiedere e parlare con i vostri padri che vi spiegheranno bene quanto su esposto. Non siate schiavi di questo calcio moderno e non intaccate la storia e un’amicizia incrollabile.

Oggi pomeriggio in trecento hanno risposto all’appello di Volti Noti e Tipsy.

Gente di ogni età ha intonato cori di sostegno ai ragazzi che alla fine hanno salutato i presenti in Tribuna.

Onoratela fino in fondo” c’era scritto su uno striscione e a questo monito ci uniamo anche noi di Puntonet.

Dal punto di vista tecnico abbiamo visto Sabato, Cunzi, Carcione e Campagna, non partecipare alla seduta.

Solo Sabato potrebbe essere recuperato per un posto da titolare, mentre appare difficile la presenza di Cunzi che non si allena a pieno regime da due settimane.

Campagna ormai aspetta solo la fine del campionato per partire, mentre Carcione, anche se recuperabile, non crediamo possa essere proposto fra i titolari dopo la scialba prova di domenica scorsa.

Presenti a bordo campo, Gessica Cosentino, Carmelo Moro e Antonello Preiti, che da lunedì dovrebbe abbandonare la sua residenza catanzarese per ritornare a Roma e chiudere probabimente l’avventura iniziata a Catanzaro.

Salvatore Ferragina

A proposito dell’autore

Salvatore Ferragina

37 Commenti

Lascia un commento