La Striscia

Tutti convocati per la sfida alla Reggina

Dionigi porta tutti i suoi ragazzi. La formazione rimane top secret
 

Dopo la rifinitura svoltasi stamane sul sintetico del campo B, a ridosso della curva “Mammì”, mister Dionigi ha convocato tutti i ragazzi della rosa per la sfida in programma domani.

Ads336x280

Il match avrà inizio alle 16:30, la corsa al biglietto (la prevendita  iniziata ieri) ancora non c’è stata, perché il maltempo e le piogge di questi giorni, hanno frenato una buona fetta di tifosi.

Per domani fortunatamente non è previsto nessun temporale, infatti, le previsioni dicono che il cielo sarà nuovoloso ma il rischio pioggia non c’è.

Stamane, come dicevamo sopra, la squadra ha svolto la rifinitura a porte chiuse, sotto un cielo grigio mentre cadeva una pioggerellina mischiata a neve.

Le indicazioni sulla formazione che domani scenderà in campo, il tecnico giallorosso non le ha fornite com’era prevedibile, neanche in conferenza stampa.

Per la prima volta, da quando Dionigi siede sulla panchina giallorossa avrà qualche scelta in più.

Diffiicile prevedere il modulo che affronterà la Reggina.

La difesa a tre, che può passare indifferentemente a quattro o a cinque a secondo delle fasi di gioco, vedrà sicuramente davanti a Nordi, schierati, Riggio, Di Nunzio e Sirri.

L’abbondanza vera è sulla mediana. E’ chiaro che si valuteranno le condizioni fisiche di ogni calciatore, in particolare quelli rientrati da poco.

Sugli esterni dovrebbero esserci Nicoletti a sinistra e Zanini a destra. Per gli altri tre posti disponibili si può puntare su Maita, Benedetti, Marin, Van Ransbeeck e Onescu o Spighi che dovrebbero agire alle spalle del duo d’attacco, che potrebbe vedere la coppia LetiziaFalcone oppure Infantino.

E’ evidente che il mister attenderà domani per sciogliere gli ultimi dubbi e valuterà unitamente ai suoi collaboratori, come centellinare le forze tenendo conto pure dei cinque cambi.

Sponda Reggio –  Agenore Maurizi, tecnico della Reggina, ha convocato per la sfida al Catanzaro 18 elementi che rispondono ai nomi di: 

PORTIERI: Cucchietti, Licastro – DIFENSORI: Auriletto, Pasqualoni, Laezza, Gatti, Solerio  – CENTROCAMPISTI: Amato, Marino, De Francesco, Mezavilla, Porcino, Fortunato  – ATTACCANTI: Di Livio, Bianchimano, Sparacello, Tulissi, Silenzi.

Il tecnico Maurizi in conferenza stampa, consapevole del clima che c’è attorno ala sua sqadra, ha cercato di porre l’attenzione sull’onore della maglia e della città che rappresentano. Ha anche detto «”Sento sicuramente la grandissima fiducia della società. Tutti noi, calciatori, staff e quant’altro, siamo al servizio della società e rappresentiamo una intera cittá. Secondo noi bisogna giocare a prescindere dal rapporto squadra-allenatore, é una questione professionale»

Abbottonato, d’altronde come il suo collega, sulla formazione che scenderà in campo al Ceravolo «Ancora ci sono altre 24 ore per decidere».

Salvatore Ferragina

 

 

A proposito dell’autore

Salvatore Ferragina

4 Commenti

Lascia un commento