Intervistiamo

Tutto pronto per il Primo Trofeo Re Italo

Redazione
Scritto da Redazione
La manifestazione pugilistica si terrà il prossimo 22 dicembre al PoliGiovino di Catanzaro. Giacobbe Fragomeni, già campione del mondo WBC nel 2008 per la categoria dei pesi massimi-leggeri che sfiderà il pugile ungherese Tibor Laczo
 

Prosegue a gonfie vele l’organizzazione del Primo Trofeo Re Italo, un meeting di sport da combattimento che si svolgerà il prossimo 22 dicembre al PoliGiovino di Catanzaro.

Ads336x280

Dalle ore 18 in poi si terranno sul ring del Trofeo Re Italo diverse le gare di kickboxing e pugilato. Tanti incontri e due gli eventi principali di caratura internazionale: il Titolo AFSO di Kickboxing specialità K1 categoria di peso 50.800 k nella quale gareggerà Federica Arpino, atleta della Pro Fighting Santeramo, allenata dal maestro Graziano Lassandro contro la fortissima lottatrice greca Mavra Vourtsi e il ritorno sul ring di Giacobbe Fragomeni, già campione del mondo WBC nel 2008 per la categoria dei pesi massimi-leggeri che sfiderà il pugile ungherese Tibor Laczo.

Fragomeni, che sta preparando l’incontro a Torre Annunziata insieme al maestro Biagio Zurlo, punterà tra l’altro a battere il record europeo di pugile più anziano in attività attualmente detenuto da Gianfranco Rosi. Il pugile milanese ma di origini calabresi con i suoi 48 anni vuole strappare a Rosi, che ha combattuto fino all’età di 49 anni, questo primato. La manifestazione, organizzata dalla Pugilistica Eagles Catanzaro e dalla Pro Fighting Catanzaro del maestro Umberto Rodomisto, sarà un vero e proprio evento sportivo.

Una prima edizione che si preannuncia ricca e variegata. Non il classico meeting di combattimento ma qualcosa di più, una vera e propria festa per gli appassionati di kickboxing e Pugilato. L’incontro di Fragomeni, infatti, sancirà il ritorno della grande boxe in Calabria, facile quindi prevedere una grande cornice di pubblico e, a giudicare dalle prevendite, si va verso il sold-out grazie anche ai costi accessibilissimi. L’iniziativa avrà anche uno scopo benefico in quanto parte dell’incasso sarà devoluto in beneficenza i dettagli saranno resi noti durante la “cerimonia della pesata” che si terrà il 21 dicembre alle ore 18 presso l’Hotel Guglielmo di Catanzaro.

A proposito dell’autore

Redazione

Redazione

Dal 2002 il portale più letto e amato dai tifosi giallorossi del Catanzaro

Lascia un commento