La Striscia

Vicini al derby: pronti Benedetti e Infantino

Dionigi e i suoi ragazzi vogliono riscattare l’opaca prova di Caserta. L’attaccante e il centrocampista al rientro. Gambaretti non recupera
 

Con la prevendita aperta oggi e la doppia seduta svolta dalla squadra di Dionigi, siamo entrati in clima derby.

Ads336x280

Infatti, con la rifinitura di domani le Aquile termineranno il programma di allenamenti e alle 16:30 del giorno dopo, affronteranno la Reggina di mister Maurizi al “Ceravolo” per la seconda giornata di ritorno del torneo di Lega Pro, girone C.

Nell’ultima sfida dell’anno, per la prima volta il mister modenese potrebbe avere problemi d’abbondanza, a parte in diifesa dove i giochi sembrano fatti per via dell’assenza di Gambaretti e il non utilizzo di Marchetti.

Davanti a Nordi fra i pali, Di Nunzio, Sirri e Riggio saranno i titolari che formeranno il pacchetto difensivo.

Nel mezzo con Nicoletti a sinistra e Zanini dall’altra parte a giocarsi gli altri tre posti disponibili, ci sono Maita, Marin, Onescu, Spighi e Benedetti

In attacco c’è da decidere se si giocherà con il trequartista “anomalo” (Onescu) o con Falcone a supporto del duo Infantino-Letizia.

Nel primo caso si giocherebbe a due punte in avanti e uno dei tre (forse Infantino) partirebbe dalla panchina.

Domani il tecnico giallorosso parlerà in conferenza stampa ma difficilmente svelerà come il Catanzaro affronterà il derby dal punto di vista tattico e quali uomini manderà in campo.

L’unica certezza è che la voglia di chiudere bene il 2017 e di riscattare l’opaca prova di Caserta non mancherà.

E su questo non dovrebbero esserci dubbi, perché le ultime tre sconfitte subite al Granillo dai giallorossi (due in campionato e una in coppa) bruciano ancora ai tifosi giallorossi e lo stesso dovrebbe essere per quei calciatori che giocarono quei derby e che sabato potranno riscattarsi.

Sulla sponda Reggina tante le polemiche che stanno accompagnando gli amaranto al derby. I risultati negativi (un punto nelle ultime sette gare) hanno creato profonda delusione nei tifosi di fede amaranto e spaccature nello spogliatoio.

Per questo, mister Maurizi che domani come Dionigi parlerà in conferenza stampa, potrebbe riservare qualche sorpesa nell’undici che affronterà il Catanzaro. Di certo non potrà schierare il difensore Di Filippo squalificato.

Salvatore Ferragina 

A proposito dell’autore

Salvatore Ferragina

2 Commenti

  • Ma scusate perche marchetti non viene utilizzato??? È infortunato?? Abbiamo fatto giocare tutti… io lo proverei visto i risultati k stiamo avendo in difesa…che abbiamo da perdere…

Lascia un commento