Good Morning Forum

”Wavuzela”

“Muro-muro” con l’ospedale: GMF proustiano alla ricerca della “vava” perduta

 

Partiamo ovviamente dal titolo e dalla foto che vedete (Aiello a Capetown, ndr): si tratta dell’ennesimo geniale prodotto del forum di puntonet. L’assist è di LVDO_PETRVCCI, il goal di marko  (a proposito, come può l’utente Crimn4l definire le opere del maestro di Crotone “disegnini”?), la superba cronaca  del GeneraleFocas. Copiamo e incolliamo come fosse un comunicato congiunto dei quattro operatori economici più ricchi, belli e famosi della città:

Dopo il Sudafrica anche il Ceravolo nell’occhio del ciclone per il rumorio incessante delle Wavuzela. Il continuo e fastidioso sottofondo di wawe a cui sono sottoposti durante la partita i calciatori ha provocato le proteste dell’associazione calciatori alla Federcalcio. Durante la partita infatti da tutti i settori del Ceravolo si odono continue e incessanti wawe che fanno perdere la concentrazione agli atleti e non permettono di udire i fischietti della terna arbitrale. “E’ un continuo di frasi senza senso” – ha dichiarato un difensore del Melfi – “non riuscivo a sentire il mio allenatore che urlava dalla panchina, ma solo frasi del tipo “e mmò puru cu u Melfi avimu e soffrira?” , “ma cu sù cchissi..  a squatra do  u stabilimento Fiat?”, ” jamma jà, ca nui simu u Catanzaru…..”, Una situazione insostenibile. ” Il caso è arrivato alla Federcalcio dopo il ritorno della semifinale play off con il Barletta vinta per 1-0 dal Catanzaro. Abete si è detto pronto a risolvere il  problema: ” non è ammissibile giocare in quel contesto durante una semifinale play off. Per novanta minuti  nessuno guardava la partita. Si sentivano solo wawe continue e fastidiose del tipo “Uff.. jamma jà, chiudimu sta partita ca avimu e jiira all’Olimpico”, “Totò.. ma secundu ttia facimu comu a Fiorentina e per  meriti sportivi ni mandanu in B?”,  “Nu borghetti € 2,50? Menu mala ca a Verona u prossimu annu vivimu a grappa”

Le notizie che un lettore del Gmf non deve perdere

La magra figura di Cannavaro ai mondiali di calcio, accresce il rimpianto dei tifosi azzurri per la mancata convocazione di Di Meglio

“La squadra non fallirà – ha annunciato dopo lo stanziamento straordinario di fondi comunali il sindaco Olivo – la città,  sì”

Sarà la “Tribuna Gianna” a traghettare  in mani sicure il Catanzaro. I Distinti lo avrebbero lanciato al guardalinee

L’operazione salvataggio del Catanzaro avrà profonde ripercussioni sulle attività ricreative della città, tutto sarà chiaramente ridimensionato. Ecco solo alcune delle novità in cantiere:

– Il cartellone del Politeama verrà pubblicato in un post-it

– La notte piccante 2010 sarà un happy hour

– La festa di Pontegrande verrà spostata a Pontepiccolo

– Dopo Mendini il Marca esporrà i diorami di Palancau

– La piscina comunale lascerà il posto ad una più economica doccia

– Villa Margherita potrà essere consegnata a domicilio

– L’antichissima naca si svolgerà all’Uccelluzzo

– Il Cavatore verrà iscritto nelle liste di mobilità

 

Il nick della settimana

Leon

Testa di cane, questo teorico dello sport praticato, è senza dubbio il nick della settimana. Dopo lo stanziamento di fondi pubblici a favore del Catanzaro passa dal forum della città a quello del calcio come niente fosse. Quasi surclassa VeNto per argomentazioni, costanza e creatività. Realizza un fantadialogo degno del miglior obbligato con protagonisti Traversa e l’imprenditore Montefusco. “La Scala dei forum” non lo intimorisce e porta LVDO_PETRVCCI a scrivere: Chiederò a Tony di effettuare una phusione con forum la città, dopo gli ultimi accadimenti (che si aggiungono a penultimi e terzultimi) una distinzione fra forum la citthà e fhorum non ha più senzo d’esistere, e ci trovaremmo automaticamenta Leon qua sopra.


A proposito dell’autore

Fabrizio Scarfone

Lascia un commento