Brevi

Catanzaro-Monopoli 1-0: la fotogallery

Redazione
Scritto da Redazione
Secondo tempo privo di emozioni. Il Catanzaro soffre ma porta a casa tre punti di vitale importanza

cz-monopoli.02

Dopo cinque turni di astinenza alla fine arrivano i tanti sospirati tre punti che danno nuova linfa alla classifica dei giallorossi ora a quota 15. La partita non è stata delle migliori e ha confermato il trend negativo sul piano dell’intesa e dello sviluppo della manovra, ma bisogna pur sempre ricordare che dall’altra parte c’era la rivelazione di questo campionato.

Ads336x280

Poche le note di cronaca anche nel corso della ripresa. Al 7′ Falcone non riesce ad approfittare di un altro errore di Bifulco consentendo ad un difensore di riposizionarsi e bloccare il possibile tiro del numero 28 giallorosso. 

Al 15′ autentico miracolo di Nordi che su tiro a botta sicura di Donnarumma si tuffa e in collaborazione con Sirri riesce a sventare la migliore occasione degli ospiti per siglare il pari. 

Il Catanzaro in questa fase soffre e si difende con le unghie. Timida reazione al 23′ sugli sviluppi di un corner con il pallone che carambola sui piedi di Infantino il quale prova una girata a due passi da Bifulco ma non riesce ad imprimere forza alla conclusione. 

Al 30′ Letizia lancia Puntoriere che se ne va in contropiede ma poco prima del tiro viene recuperato in scivolata da un difensore. 

La gara scorre via senza sussulti ma le Aquile soffrono e con l’uscita dal campo di Infantino non riescono a tenere lontani gli avversari dalla propria trequarti. 

I cinque minuti di recupero concessi dal direttore di gara allungano la sofferenza ma al triplice fischio il “Ceravolo” esplode in un boato liberatorio e i calciatori si ritrovano in mezzo al campo per abbracciarsi. 

Francesco Panza

 

TABELLINO

CATANZARO-MONOPOLI 1-0

MARCATORI: 5′ pt Letizia (C).

CATANZARO (3-4-3): Nordi; Gambaretti, Di Nunzio, Sirri; Zanini, Onescu, Marin, Imperiale (32’ st Nicoletti); Infantino (25’ st. Puntoriere) Letizia (32’ st Benedetti) Falcone (17’ st Kanis). A disp.: Marcantognini, Pellegrino, Maita, Riggio, Marchetti, Lukanovic. 
All.: Dionigi.

MONOPOLI (3-5-2): Bifulco; Bei (1’ st Ferrara), Ricci, Mercadante (37’ st Souare); Rota, Zampa, Scoppa (17’ st Genchi), Sounas (37’ st Russo), Donnarumma (25’ st Lobosco); Paolucci, Sarao. A disp.: Bardini, Convertini, Zibert, Longo, Todisco, Bacchetti. 
All.: Tangorra.

ARBITRO: Zingarelli di Siena.

Guardalinee: Berti-Mariottini.

AMMONITI: Onescu (C), Scoppa (M), Marin (C), Gambaretti (C), Russo (M), Nicoletti (C).

NOTE: spettatori 2791 (965 paganti), incasso 21357 euro. Angoli: 5-2 per il Monopoli. Recupero: 2′ pt, 6’ st. Allontanati dalla panchina al 41’ pt Dionigi (C) e l’allenatore in seconda del Monopoli, Caricola.

 

A proposito dell’autore

Redazione

Redazione

Dal 2002 il portale più letto e amato dai tifosi giallorossi del Catanzaro

5 Commenti

  • Abbiamo vinto con un episodio. Bene così. Avevamo perso per episodi e ci sta ogni tanto di vincere. però il centrocampo oggi faceva pena: Marin non è all’altezza

  • Bene abbiamo vinto e questo era importante. Grazie Bifulco e grazie Nordi che hai fatto SOLO 3-4 cazzate, chiaramente senza quasi mai uscire dai pali sui cross. In effetti detto fra di noi, fratelli giallorossi, siamo messi un pò male. A gennaio ci vogliono almeno 4-5 uomini nel vero senso della parola. <br />
    1 portiere, due-tre difensori coi cazzi e controcazzi con un centrale che DIRIGE L’ORCHESTRA, toglierci dai piedi Falcone, Di Nunzio, Marin elementi come loro non sappiamo che farcene. Un Di Nunzio che non riesce a colpire mai bene il pallone e non riesce a rinviarlo a più di tre metri sui piedi degli avversari, non sappiamo che farcene. Imperiale e Nicoletti farli entrare solo in caso che restiamo in 7 in campo per una epidemia di peste bubbonica. E col rientro dei DESAPARECIDO centrocampisti, i play off non li mancheremo. Un abbraccio a tutti i fratelli GIALLOROSSI.

Lascia un commento