Dalla Redazione

Catanzaro – Paganese 1-1

Tony Marchese
Scritto da Tony Marchese
Talamo nel primo tempo, nel recupero l’autorete di Picone ristabilisce l’equilibrio
 
cz-paganese2

Oggi abbiamo visto una di quelle partite che gia’ non perderle e’ una vittoria. La squadra e’ sempre piu’ rabberciata e priva dei suoi uomini migliori in attacco, con un centrocampo improvvisato e fatto da ragazzi giovanissimi o che come Maita hanno appena recuperato da un infortunio. Sinceramente in queste condizioni piu’ che l’impegno non si potrebbe chiedere, ed in effetti quello non e’ mai mancato per tutti i novanta minuti.

Nel primo tempo parte bene la Paganese che manda subito l’ex Baccolo al tiro, ma il Catanzaro prende campo e chiude la Paganese, pur senza concludere. Al 31′ l’episodio che sblocca la gara, Talamo ricevendo un compagno filtrante anticipa tutti in area e batte Nordi in uscita. In seguito i GialloRossi reagiscono ed oltre ad una serie di calci d’angolo producono un tiro da fuori di Zanini che viene ben parato da Gomis.

Ads336x280

La ripresa inizia e la Paganese approfittando della scarsa tenuta atletica di alcuni dei ragazzi di Dioningi, avrebbe l’occasione per raddoppiare, ma prima Baccolo si fa parare il tiro da Nordi, e poi Talamo prima spara sull’esterno della rete e poi centra il palo. Dionigi corre ai ripari e mette mano alle sostituzioni, ma i sostituti non riescono comunque ad incidere sull’andamento della gara che vede le Aquile arrivare al limite dell’area avversaria e poi perdersi in modo inconcludente. Zanini ci prova ancora da fuori ma Gomis e’ ancora bravo a salvarsi in angolo. Sugli sviluppi di una bella azione avviata dal rientrante Van Ransbeeck, Kanis mette al centro ma il tiro di Puntoriere e’ ribattuto ed il successivo tiro di Marin e’ alle stelle.  Si arriva cosi al 92′ quando inseguito all’ennesima iniziativa sulla destra, Anastasi tira debolmente superando Gomis in uscita, un difensore a centro area spara una bordata per allontanare la palla che pero’ va a sbattere sullo stinco di Picone che sigla la piu’ clamorosa delle autoreti.

Con questo pareggio il Catanzaro raggiunge Juve Stabia e Rende in attesa che giochi il Francavilla anch’essa a quota 25 punti , la Paganese sale a quota 16.

Da segnalare nel finale un parapiglia in campo causato dal portiere Gomis che ha per tutto il secondo tempo provocato la Curva Massimo Capraro con balletti e perdite di tempo, provocando la contestazione dei sostenitori di casa.

 

TM

 Ads336x280

====================

 

CATANZARO-PAGANESE 1-1

Marcatori: 31′ Talamo, 92′ autorete di Picone

CATANZARO (4-2-3-1) : Nordi, Riggio (84′ Anastasi), Di Nunzio, Sirri, Nicoletti (75′ Imperiale), Maita (75′ Van Ransbeeck), Marin, Falcone, Spighi (61′ Kanis), Zanini, Lukanovic (61′ Puntoriere) Allenatore: Dionigi  A disposizione: Marcantognini, Icardi, Marchetti, Pellegrino  

PAGANESE (4-3-3) : Gomis, Picone, Meroni, Piana, Della Corte, Bensaja (75′ Bernardini), Baccolo, Scarpa; Maiorano (61′ Ngamba), Talamo (75′ Regolanti), Cesaretti Allenatore: Favo A disposizione: Galli, Carini, Negro, Buxton, Acampora, Dinielli, Grillo 

Arbitro: Capone di Palermo Assistenti: De Chirico di Barletta, Lillo di Brindisi

Note: Spettatori 3.155 di cui 1.826 abbonati. Ammoniti: Sirri, Zanini, Meroni, Marin, Van Ransbeeck. Recupero 1′ e 5′

 

A proposito dell’autore

Tony Marchese

Tony Marchese

9 Commenti

  • Ma come si fa a giocare cosi ogni domenica sempre peggio… la difesa è inguardabile SIrri ogni partita un amminizione troppo falloso Di nunzio solo passaggi sbagliati…(come fanno a giocare nei PRO) per non parlare del centro campo e attacco inesistenti… noj si possono fare punti con gli autogol…e per concludere vogliamo parlare di dionigi che fa risse a fine partite non è un comportsmento che deve tenere un mister.. bisogna fare qualcosa xke cosi non va bene…

    • ti vorrei ricordare e non per giustificazione che stanno giocando ragazzi recuperati da infortuni e ci mancano pedine importanti…oltre al fatto che i ragazzi non hanno una preparazione adeguata nelle gambe..

      • Si è vero, hanno giocato i ragazzi (ma anche un certo Falcone, Di Nunzio la statua, Sirri, ecc.) ma devi ammettere che a parte l’impegno e la corsa, che sicuramente c’è stata, NON SANNO STOPPARE UN PALLONE, NON SANNO FARE UN DRIBBLING, NON SANNO FARE UN PASSAGGIO DI 2 METRI. Sono ragazzi me se vogliono giocare al calcio ed eventualmente fare carriera IMPARASSERO L’ABC.

  • Non capisco cosa vedono alcuni.Il povero sant’uomo Dionigi e’ stato provocato come del resto la nostra curva,da 1 elemento che non merita di stare tra le persone civili,e’logico che dopo 1 provocazione continua ci girano!

  • Gli infortuni ci stanno. Ma se Icardi e Van Rasbeek sono recuperati perché non giocano ? Puntoriere in certi momenti sembra non essere entrato in campo. Stasera male in diversi, anche l’arbitro che avrebbe dovuto recuperare 10 minuti per le perdite di tempo. Nordi indeciso e impreciso

Lascia un commento