Brevi

Follia a fine partita. Aggrediti i calciatori del Catanzaro

Redazione
Scritto da Redazione
Un gruppo di “tifosi” giallorossi si è reso protagonista di episodi di violenza dopo il triplice fischio. Aggrediti Gomez e Leone. Danneggiata l’auto dell’attaccante giallorosso e quella di giocatori e dirigenti del Melfi
 
auto gomez scontri melfi-catanzaro

Domenica nerissima per il Catanzaro. Come se non bastasse la pesantissima sconfitta maturata al 90′ sul campo del Melfi, dopo il triplice fischio è scattata la violenza nei confronti della squadra. 

Ads336x280

La dinamica è ancora da accertare nei particolari, ma sembrerebbe che un gruppetto di “tifosi” giallorossi abbia incredibilmente eluso i controlli dell’Arturo Valerio e, giunto nei pressi degli spogliatoi, abbia iniziato a scagliare delle pietre.

Dopo aver danneggiato alcune auto di calciatori e dirigenti del Melfi, il raptus di violenza è proseguito nei confronti di Gomez e Leone che in quel momento si trovavano all’esterno della struttura. Danneggiata anche l’auto dell’attaccante giallorosso (foto in copertina). 

Gli autori del fatto sono stati fermati e condotti in Questura per l’identificazione. 

Un episodio assurdo che non appartiene alla dimensione di assoluta correttezza e civiltà della tifoseria giallorossa e che probabilmente segna un momento di non ritorno rispetto al rapporto fra squadra, società e tifoseria. 

Red

(Foto in copertina tratta da tuttolegapro.com)

A proposito dell’autore

Redazione

Redazione

Dal 2002 il portale più letto e amato dai tifosi giallorossi del Catanzaro

11 Commenti

  • Capisco la delusione ma questi episodi mi rattristono più della sconfitta……siamo già una barca in mezzo all’oceano in burrasca….ma così ragazzi andiamo a ….fondo…

  • Prima di tutto io non condono quello ke successo…,Detto questo I tifosi arrivati a un certo punto si sentono presi per il c— finche il nostro Presidente ogni tanto si fa vedere con il microfono a mano a dirci quale sono le sue intenzioni del futoro del Catanzaro…………Arriva na batosta per questi episodi ……..

  • Il Catanzaro e’ una storia d’amore lunga tre generazioni. In quel campo tre generazioni hanno avuto la fierezza di portare i propri bimbi che a loro volta son cresciuti fieri di avere quella squadra Nell propria citta’. Una storia ‘amore che oggi si percepisce arrivare da ogni punto del globo, da Toronto a Sidney. Andar fieri della propria citta’ quando si e’ lontani e’ un motivo di orgoglio che non si puo’ spiegare. Chi ha risorse evresponsabilita’ si attivi prima che sia troppo tardi, prima che Catanzaro e i catanzaresi nel mondo siano per sempre privati di questo orgoglio di calabria

  • Qui ragazzi mi suona giá di condanna …se prima c’era un fiume a dividere societá /tifosi. Adesso c’é un oceano senza tifosi (quelli pochi rimasti )non si va da nessuna parte …questi non sono tifosi che vogliono il bene del Cz sono quelli che lo vogliono distruggere , posso capire l’ esasperazione ma questo non fa bene a nessuno …purtroppo abbiamo perso tutti.

  • Questo fatto è molto deplorevole, X L’ atto compiuto, se poi si pensa al perché è anche peggio.<br />
    Rovinando le auto e picchiando i giocatori cosa credevano di ottenere? <br />
    Ma quello che più mi stupisce è che nessuno abbia dato notizie di come stanno i ragazzi.

  • Mamma mia ragazzi miei subito a sparare sulla croce rossa …è 5 mesi che leggo da parte di tutti qualche commento tipo …andrebbero presi a calci nel culo. .adesso l hanno fatto come in altre piazze che abbiamo elogiato …che poi siano gesti da evitare dappertutto penso che diamo tutti d accordo ma adesso non esageriamo. ..piuttosto sono loro esagerati …ci hanno sempre preso per il culo. ..approfittando di una piazza demoralizzata e buonista. .mi dispiace ma i calci in culo dovrebbe prenderli quel sacco di merda di Preiti

  • Mamma mia ragazzi miei subito a sparare sulla croce rossa …è 5 mesi che leggo da parte di tutti qualche commento tipo …andrebbero presi a calci nel culo. .adesso l hanno fatto come in altre piazze che abbiamo elogiato …che poi siano gesti da evitare dappertutto penso che diamo tutti d accordo ma adesso non esageriamo. ..piuttosto sono loro esagerati …ci hanno sempre preso per il culo. ..approfittando di una piazza demoralizzata e buonista. .mi dispiace ma i calci in culo dovrebbe prenderli quel sacco di merda di Preiti

Lascia un commento