Brevi

Francesco Maglione potrebbe essere il DG del Catanzaro calcio

Redazione
Scritto da Redazione
Il navigato ed esperto dirigente sarà forse il primo tassello dell’organigramma dei giallorossi
 

Francesco Maglione potrebbe essere il primo tassello che andrebbe a riempire l’organigramma della nuova proprietà del Catanzaro calcio.

Ads336x280

Francesco Maglione, nato ad Oppido Lucano di anni 59 ha esercitato la professione di avvocato fino agli anni novanta. Da diversi anni è entrato con diversi ruoli nel mondo del calcio.

Ha esordito come dirigente nella Juve Stabia con il ruolo di DG per poi passare alla Nocerina nel 1994 vincendo il torneo di serie C2.

Nel 98 andò per un breve periodo al Trapani per ritornare poi in Campania al Savoia di Torre Annunziata, riportandolo in B dopo 50 anni.

Con la funzione di Tem Manager ha lavorato per il Taranto in C2 (altra promozione) per poi finire in C2 al Giugliano.

Nel 2006 passa all’Avellino, contribuendo alla promozione degli irpini in serie B. L’anno seguente assume lo stesso incarico a Benevento e ottiene l’ennesimo risultato con i sanniti che vincono la C2.

Tornato ad Avellino nel 2008  non riesce ad evitare la retrocessione dei biancoverdi e nell’anno successivo a Coverciano conseguie il diploma di direttore sportivo.

In serie A per un breve periodo con il ruolo di Team Manager ha lavorato per il Bolognae, secondo wikipedia è licenziato perché reo di essere sotto la sfera di Luciano Moggi.

Cavese nel 2010, Benevento nel 2012 con la qualifica di DS e nuovamente al Savoia nel gennaio 2014, sono le sue ultime squadre prima di diventare ad agosto 2015 vicepresidente del Melfi calcio.

Red

A proposito dell’autore

Redazione

Redazione

20 Commenti

    • Hai ragione , non facciamo come al solito che critichiamo TUTTI E TUTTO, però è insito nell’essere umano che quando non si conosce AFFATTO un luogo, una strada in questo caso una persona si è un pò diffidenti. Ma niente di più. Comunque fiducia alla nuova proprietà (Noto non è un fesso, anzi ….) e forza Aquile sempre.

    • Guarda che io sono rimasto senza parole per ciò che ha scritto essere sugli emigrati. Quando si ha minestra e lettuccio sempre pronto è facile sparare a zero su chi è stato meno fortunato. Incredibile il livello di questa persona.

  • Chi non lo conosce dimostra di non conoscere lo sport del calcio sotto la serie A. Premettendo il fatto che ancora nulla è ufficiale, in ogni caso proprio chi non lo conosce dovrebbe non parlare… A mio avviso pare una persona preparata visto i successi ottenuti. E comunque ricordiamoci tutti che la nuova dirigenza non farà nulla a caso… abbiamo l’esempio delle proprie aziende!<br> Abbiate anzi, abbiamo tutti fiducia e sopratutto, lasciamo lavorare in pace…<br />
    A Catanzaro mancu Marotta vi stacera bbonu

  • Si moltiplicano gli appelli per il ritrovamento del desaparecido Preiti. Voglio solo ricordare la signorilità del suo predecessore Donnarumma (Carmine) che appena si sentì delegittimato diede spontaneamente le dimissioni. Evidentemente Signori Si Nasce.

  • È ufficiale la cessione della Società. So che può sembrare retorico ma vorrei che da oggi in poi la famiglia Cosentino fosse ricordata principalmente per aver salvato il calcio professionistico della nostra città. GRAZIE.

  • Maglione…chi era costui? Un carneade che al blasone giallorosso va un po’ stretto, per i miei gusti. Voglio però leggerci il positivo. Costui viene da ambienti caldi, avrà pur saputo reggere e gestire i caldi umori di piazze come Castellamare di S. , del Savoia (!!!), di Nocera… Mi prenderò altro tempo prima di gettarlo agli squali. AVANTI GIALLOROSSI!!!

  • p.s. ….però…..quella sua faccia da western all’italiana mi ispira qualcosa di buono. Mal che vada avremo un ottimo avvocato! ALE’ AQUILE!!!

Lascia un commento