CRONACA - Controllo territorio due arresti
Data: Gio, 31 ago 2006 18:42 CEST
Argomento: Catanzaro Night News




Due persone arrestate, una denunciata, 60 autovetture  controllate e 100 persone identificate e' il bilancio di un'operazione di controllo condotta dal personale della Questura di Catanzaro, nell'ambito di un piu' vasto piano straordinario di prevenzione sul territorio disposto dal Questore di Catanzaro Romolo Pani'co. Numerose le perquisizioni ed i controlli effettuati nei confronti di quanti risultano sottoposti a misure di prevenzione ed agli arresti domiciliari. Ed in questo contesto operativo nella notte gli agenti della Squadra Mobile hanno denunciato all'autorita' giudiziaria competente, il pluripregiudicato D.G., trentunenne catanzarese sorvegliato speciale di pubblica sicurezza.
Il giovane si e' reso responsabile della violazione delle prescrizioni imposte dalla misura di prevenzione, allontanandosi, durante le ore notturne, dalla propria abitazione. E' stato, invece, arrestato dai poliziotti della Squadra Volante, Armando Gigliotti, trentenne pregiudicato lametino, gia' detenuto agli arresti domiciliari poiche' imputato per associazione per delinquere, rapina e ricettazione. I poliziotti, intervenuti in viale Isonzo su indicazione della Sala Operativa per  sedare una lite di ''condominio'', hanno identificato quale autore del diverbio proprio il Gigliotti, il quale, abbandonata la propria abitazione, inscenava un'animata discussione presso una vicina di casa. L'uomo e' stato arrestato per evasione.
Un altro arresto e' stato operato dai poliziotti dell'Ufficio Immigrazione della Questura. Gli uomini della Squadra Volante, hanno arrestato cittadino di nazionalita' rumena Memetel Vasile, 37 anni, non inregola con il permesso di soggiorno. L'uomo era gia' stato espulso dall'Italia nel 2004 e nel 2005, e' stato condotto successivamente nel centro temporaneo di accoglienza di Lamezia Terme, per essere espulso. (Adnkronos)






Questo Articolo proviene da UsCatanzaro.net
http://www.uscatanzaro.net

L'URL per questa storia è:
http://www.uscatanzaro.net/modules.php?name=News&file=article&sid=9667