La Striscia Video

Siracusa-Catanzaro 2-1: la Striscia Video

Redazione
Scritto da Redazione
Il commento a caldo di Salvatore Ferragina e Ivan Pugliese dopo la sconfitta contro la formazione aretusea
 
copertina-striscia-16

Ads336x280

Ads336x280

Red

 

A proposito dell’autore

Redazione

Redazione

Dal 2002 il portale più letto e amato dai tifosi giallorossi del Catanzaro

21 Commenti

  • Fanno scendere un guardalinee da Genova, ripeto, da Genova…..per poi fare arbitrare il match ad un pasticciotto leccIso! MANIPOLATORI DI PALAZZO MI AVETE ROTTO IL…..

  • Arbitraggio un po’ a senso unico. Impossibile non dare quel rigore nel primo tempo…<br />
    Peccato per il solito gol da fessi nell’area piccola

  • …. ma che partita avete visto… contano i fatti e i punti !!!!! escluso il fallo di mano nn ho visto angherie contro di noi… siamo ridicoli, pensate se nn vincevamo il derby…. e allora aspettiamo il mercato di gennaio per ovviare a infortuni, condizione fisica, e soprattutto ad una rosa imbarazzante… tutte il resto sono chiacchiere … avete capito contro chi abbiamo perso e quanto ci è costata in ammonizioni ed espulsioni ????? E soprattutto qualè la differenza cn il campionato precedente….

  • questa difesa non è buona nemmeno per il mercatino dell’usato, Formazione sbagliata dall’inizio. Se non metti punti in cascina tutto il resto non conta niente.

  • Abbiamo vinto il derby e tutti vissero felici e contenti, ma la polvere da sotto il letto non la toglie nessuno, nemmeno questo altro incapace di allenatore che sta facendo ancora peggio di quello precedente. Prendete un allenatore vero che non ha bisogno dell’analista cinesino o del mostra figurine della libretta del suo secondo per far vedere la tattica, perché gennaio è vicino, bisogna cambiare tutta la difesa portiere incluso un buon centrocampista ed un attaccante sano non residuati bellici come il dg e il ds

  • BEN DETTO CALAFRICANO, NON DOBBIAMO VINCERE NULLA, SOLO CRESCERE E BUTTARE LE BASI X IL FUTURO, LA SERIE A CI ASPETTA, TRA QUALCHE ANNO ARRIVIAAAAAAAAAAAMO.<br />
    FIDATEVI,EH EH EH EH

  • Prendiamo sempre gol come dei fessi….come si puo lasciare libero Parisi sul primo gol in quel modo? Ma durante la settimana si allenano anche sulla difesa? E poi, infantino gioca una partita ogni tre, ci siamo un po rotti onestamente fi questo mezzo servizio. Serve un attaccante affidabile come una mercedes a gennaio.

  • Si possono trovare tutte le attenuanti che volete, l’arbitro, la mancanza di Infantino e Letizia (ma le visite mediche prima di ingaggiare i giocatori chi le fa, Mastru Cicciu!!!), la sfortuna, ecc. ecc. ma guardiamo i fatti: possiamo giocare bene quanto vogliamo ma se la difesa fa acqua da tutte le parti è perfettamente inutile ammazzarsi in campo, Di Nunzio e Sirri serata da incubo, il primo si fa fare la prima ammonizione per un fallo da dietro NELLA LORO META’ CAMPO, sul secondo gol esce dall’area per chiudere sull’attaccante che fa il cross, che come sempre non riusciamo a contrastare, invece di stare al centro della difesa, dove Sirri si fa anticipare di testa. Non era lui che doveva contrastare il cross, ma Nicoletti, che vorrei tanto se ne andasse SUBITO. Non sa difendere, non sa attaccare, non sa dribblare, non sa stoppare un pallone, sbaglia passaggi di 2 metri, che cazzo ci serve, tornatelo al Crotone per favore. Almeno Imperiale qualche discesa la faceva, chissu non vala nu cazzu!! Al confronto Sabato è nu Re, figuriamoci. Ma poi diciamoci la verità tutto questo grande gioco non l’ho visto, corrono, pressano ma tutto fumo e niente arrosto. Le grandi squadre fanno 2 AZIONI E SEGNANO TRE GOL, è questa la lezione del Siracusa. Squadra sicuramente superiore a noi, non era meglio infoltire la difesa e magari aspettare l’occasione buona? Come fanno squadre INFERIORI a noi come Rende e Reggina coscienti che hanno giocatori provenienti dalla serie D e dall’Eccellenza? Ultima chicca sono i nostri giovani, magari fra 20 ANNI saranno dei Maradona, oggi dimostrano una MEDIOCRITA’ assoluta. La squadra grazie anche a loro non riesce a fare due passaggi di seguito, sbagliano anche a soli due metri dal compagno. E’ un anno di transizione, d’accordo, OK, quindi rilassiamoci perchè ancora di sconfitte ne vedremo, come anche vittorie significative, come quella col Cosenza. Ma proprio perchè siamo coscienti di questo possiamo permetterci di dire TUTTE LE VERITA’ sul gioco e sui calciatori del Catanzaro.

  • Aspetto mercoledì per esprimere un giudizio sulla squadra, sulla partita non vedo cosa si possa dire, abbiamo perso, è vero l’arbitro poteva darci il rigore, ma mi sembra una giustificazione che non regge, però ci sta perdere a Siracusa(in un campionato di transizione), quindi aspetto mercoledì

    • Cara Aquila speriamo bene, ma senza punte non è facile segnare. Già era difficile con Infantino e Letizia,che dovrebbero essere i nostri Top Player, figurati senza. Ti sei accorto quanta fatica ieri c’era per fare qualche misera azione? Mentre loro (ma anche tante altre squadre viste contro di noi) due-tre passaggi e sono nella nostra area. Comunque la palla è rotonda e può darsi che mercoledì vinciamo.

      • Concordo con te, è per questo che mi incazzo quando pseudo tifosi, criticano Letizia auspicando l’ingresso di puntoniere o il serbo che continuano a non dimostrare nulla

  • circa 700 km andata e ritorno ma eccomi qui a tifare e stare vicino alla mia amata squadra del cuore e anche oggi dico a voce alta sempre con voi non vi lasceremo maiiiiiiiiii forza aquileeeeeeee

Lascia un commento