Catanzaro News Interviste video

Auteri: «A Potenza dovremo essere impenetrabili e pronti a giocarci il tutto per tutto»

Francesco Panza
Scritto da Francesco Panza

Le parole del tecnico giallorosso alla vigilia della trasferta di Potenza

Nuovamente vigilia di playoff in casa Catanzaro. I giallorossi, domani, saranno impegnati al “Viviani” di Potenza contro i rossoblu per il secondo turno. Unico risultato a disposizione per continuare il sogno chiamato Serie B è la vittoria. Mister Auteri ha risposto alle domande della stampa tramite una videoconferenza. Di seguito le sue parole.

<<Tutti quelli che hanno giocato contro il Teramo stanno bene. Tulli ha recuperato, stessa cosa per Bianchimano; Di Piazza è uscito per un affaticamento, nulla di particolare. C’è la disponibilità totale della rosa. Si tratterà solo di capire l’autonomia dei singoli>>.

A Potenza con un solo risultato a disposizione. <<Quella di domani sarà una gara secca e noi partiamo col pronostico a sfavore. L’abbiamo preparata in tanti modi. All’interno della gara sappiamo di dover mettere accorgimenti particolari perché abbiamo una sola chance: la vittoria. Vogliamo fare una partita autorevole ma dovremo essere impenetrabili e in grado di cambiare pelle rapidamente in base alle situazioni di gioco. Con il Teramo l’abbiamo gestita rinunciando a proporci, ma fa parte del carico emotivo di questo genere di gare. La nostra contro il Teramo è stata una delle poche gare in cui i ritmi sono stati discretamente alti.>>.

Mancherà Casoli appiedato dal Giudice Sportivo. <<Per quanto riguarda la squalifica di Casoli, ha fatto un qualcosa che non appartiene alle regole. Ha sbagliato preso da un momento della gara. La tensione alle volte ti gioca brutti scherzi. Ora la squalifica ridotta ad una giornata è più equa>>.

Il tecnico dovrà fare a meno anche di Iuliano. <<L’affare Iuliano appartiene alla gestione del Potenza. Noi abbiamo fatto tutto ciò che potevamo. In pratica è stato ricattato chiedendogli una riduzione sull’ingaggio del prossimo anno per restare a Catanzaro. Lo dico senza problemi>>.

<<In questa settimane abbiamo ripreso alcuni concetti, soprattutto difensivi, sui quali avevamo lavorato nel momento in cui ero tornato sulla panchina del Catanzaro>>.

I lucani hanno vinto sia all’andata che al ritorno per 2-0 sui giallorossi. <<Il campionato ha detto che il Potenza ha fatto meglio di noi, ma siamo consapevoli che mettendo nella contesa alcuni aspetti che ci sono mancati durante il campionato, possiamo giocarcela. Sulle assenze importanti del Potenza non saprei, credo che alla fine saranno tutti disponibili tranne Giosa e Ferri Marini. Al di là dell’assenza di Giosa, il Potenza ha una rosa in grado di compensare qualsiasi assenza. Francamente non credo che le assenze siano così determinanti in queste gare. Noi giocheremo con grande intensità e determinazione, senza tralasciare alcun particolare. Dovremo avere la faccia della compattezza unita alla praticità, anche estrema. All’andata abbiamo sbagliato e concesso poco, al ritorno abbiamo fatto errori ancora più madornali dell’andata. Io credo che loro sappiano che c’è grande equilibrio in realtà>>.

Aquile che a differenza dei rossoblu sono tornate già in campo. <<Credo che aver già giocato rappresenti, in questa fase, un piccolo vantaggio, soprattutto sotto il profilo emotivo. Abbiamo già scaricato il carico di tensione dell’esordio. Credo sia troppo presto parlare di squadra più esperta rispetto all’anno scorso. Io so che possiamo continuare a fare salti in avanti sotto il profilo della solidità difensiva e dell’organizzazione di gioco>>.

<<Statella e Casoli sono simili. Carlini non mi ha sorpreso perché da quando ci stiamo allenando l’ho trovato più pronto, soprattutto sotto il profilo atletico. È molto in forma e credo possa essere determinante. Gli attaccanti nonostante le difficoltà hanno fatto una buona gara. Ora abbiamo Tulli e Bianchimano disponibili e questo rappresenta un ulteriore vantaggio per le nostre soluzioni offensive. Noi abbiamo preparato la gara per giocarci anche il tutto per tutto se fosse necessario>>.

A proposito dell’autore

Francesco Panza

Francesco Panza

4 Commenti

Lascia un commento